1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Giuseppe Ricceri

Giuseppe Ricceri

Professore ordinario di Geotecnica nell'UniversitÓ di Padova

- s.c.r. 12 settembre 2000, s.e. 16 giugno 2009

1. Carriera universitaria
2. Incarichi accademici
3. Attività didattica
4. Attività di ricerca
5. Attività professionale
5.1 Incarichi
5.2 Consulenze, progettazione e collaudi

1. CARRIERA UNIVERSITARIA
Nato a Catania il 25 febbraio 1939.
Laurea in Ingegneria Civile nell’Università di Padova nel luglio del 1965.
Dopo la laurea ha svolto attività di ricerca e didattica presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Padova in qualità di:
- Assistente volontario dal 1965 al 1967
- Assistente Incaricato dal 1968 al giugno del 1969
- Assistente Ordinario dal luglio del 1969 al 1979
- Professore Incaricato dal novembre 1973 al 1979.
Ha seguito corsi di perfezionamento in Inghilterra, a Southampton e Cambridge, ed in Norvegia a Trondheim.
Dal 1980 è professore ordinario di Geotecnica nella Facoltà di Ingegneria della Università di Padova.
Dal 1994 è docente di costruzioni in sotterraneo nella Facoltà di Ingegneria della Università di Padova.


2. INCARICHI ACCADEMICI:
· Direttore del corso di perfezionamento in Ingegneria Geotecnica dall’a.a. 82/83 all’86/87;
· Membro del Comitato Tecnico per la Facoltà di Geologia dell’Università Somala dal 1979 al 1986;
· Segretario del Gruppo Nazionale di Coordinamento per gli studi di Ingegneria Geotecnica del CNR dal 1983;
· Direttore dell’Istituto di Costruzioni Marittime e di Geotecnica nel triennio 84/87 e dal 1990 fino all’attivazione del Dipartimento di Ingegneria Idraulica, Marittima e Geotecnica (30.6.97);
· Presidente della Commissione Scientifica di Ateneo dell’Università di Padova dal gennaio 1988 al maggio 1994;
· Pro-Rettore dell’Università di Padova dal 1.11.88 al 31.10.93 con delega all’edilizia, al patrimonio e all’economato;
· Direttore del Centro Interdipartimentale di Ricerca “Dino Tonini” dal 12.10.98
· Socio Corrispondente dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti dal 06.05.2000


3. ATTIVITÀ DIDATTICA
Ha tenuto i sottoelencati corsi di insegnamento:
n Facoltà di Ingegneria dell’Università di Padova
· “Tecnica delle fondazioni” dal 1974 al 1979

n Facoltà di Ingegneria dell’Università di Firenze
· “Geotecnica e fondazioni” dal 1973 al 1979

n Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali di Ferrara
· “Geotecnica” a.a. 1980/81

n Facoltà di Ingegneria dell’Università di Udine
· “Geotecnica” dal 1981 al 1983

Attualmente è titolare dell’insegnamento dei seguenti corsi:
· “Geotecnica” dal 1980 ad oggi
· “Costruzioni in sotterraneo” dal 1994 ad oggi


4. ATTIVITÀ DI RICERCA
L’attività di ricerca è illustrata in 2 libri ed oltre 70 pubblicazioni in riviste e congressi nazionali ed internazionali.

E’ socio dell’International Society for Soil Mechanics and Foundation Engineering ed è stato rappresentante Italiano nei Technical Commitees on Land Subsidence (1986) ed on Allowabbe deformations of buildings and damages.
E’ socio dell’Associazione Geotecnica Italiana.

5. ATTIVITA’ PROFESSIONALE
5.1 Incarichi:
· Coordinatore Scientifico per gli studi e le ricerche nell’area di San Vitale e Galla Placidia e S. Croce a Ravenna (1982);
· Membro esperto del Consiglio Superiore dei LL.PP dal 1987;
· Componente della Commissione tecnica per la protezione civile della Regione Veneto (1987);
· Consulente del Consorzio Venezia Nuova dal 1986;
· Consulente della Sovrintendenza ai Beni Ambientali ed Architettonici di Ravenna per studi e ricerche sui più importanti monumenti della città;
· Componente della Commissione per lo studio della subsidenza di Ravenna dal 1981 al 1989;
· Consulente della Regione Lombardia per la ricostruzione della Valtellina ed aree limitrofe dall’89 al ‘93;
· Consulente del Centro Studi sui Sistemi di Trasporto (RM) nella progettazione di massima del Sistema Autostradale dell’Area Centrale Veneta (1990);
· Consulente dell’ISMES (BG) (1991);
· Coordinatore del Comitato Tecnico-Scientifico della Italferr-Sis.T.A.V. S.p.A. (dal ’92 al ’96);
· Componente del Gruppo di Lavoro “Tunnels” della Commissione Intergovernativa Franco-Italiana per la nuova linea ferroviaria Torino-Lione;
· Presidente della Commissione di Collaudo della linea ferroviaria ad alta velocità Roma-Napoli;
· Presidente degli Osservatori ambientali e socio-economici della variante di valico per le Regioni Emilia Romagna e Toscana (dal 2002);
· Consulente tecnico-scientifico in materia di sicurezza delle infrastrutture ferroviarie (dal 2002);
· Presidente Generale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici dal 24 ottobre 2003 al 31 ottobre 2004.

5.2 Consulenze, progettazione e collaudi
L’attività professionale riguarda consulenze, progettazioni e collaudi di numerose opere nei settori della Ingegneria edile, stradale e ferroviaria, di stabilità di strutture in terra e pendii, di idraulica del terreno, di consolidamento di movimenti franosi e di costruzioni in sotterraneo.


 
 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter