1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Armando Sabbadin

Armando Sabbadin

Professore emerito di Anatomia comparata dell'UniversitÓ di Padova
(deceduto il 19 febbraio 2016)
- s.c.r. 10 giugno 1964, s.e. 30 luglio 1980, s.e.s. 28 gennaio 2006.

Nato a Limena (PD) il 21 Dicembre 1920. Proveniente dall'UniversitÓ di Padova. ma in servizio militare dal marzo 1941 all'agosto 1945, si laure˛ in Scienze Naturali a Napoli nel 1944 in base alle disposizioni vigenti in tempo di guerra. Insegn˛ nelle scuole secondarie dal 1945 al 1950. Assistente alla cattedra di Zoologia dal gennaio 1951 e poi a quella di Anatomia Comparata dal 1952, insegn˛ questa disciplina come incaricato dal 1952/53 e come titolare della cattedra dal 15 dicembre 1960 tino alla messa fuori ruolo nel 1991. Incaricato dell'insegnamento di Embriologia sperimentale nel triennio 1961/62-1963/64 e dell'insegnamento di Biologia e Zoologia generale per Medicina dal 1964/65 al 1973/74. Diresse l'Istituto di Biologia Animale nel biennio 1964/65-1965/66 e la Stazione idrobiologica di Chioggia dal 1966 al 1980. Presidente del Consiglio del Corso di Laurea in Scienze Biologiche nel triennio 1993/94-1995/96. Compý soggiorni di studio presso la Stazione Zoologica di Napoli e presso l'Istituto Oceanografico di Monaco. usufruý di una borsa semestrale del CNR (Novembre 1956 - Luglio 1957) per ricerche presso l'Hubrecht Laboratory di Utrecht. sede dell'Istituto Internazionale d'Embriologia. La sua attivitÓ di ricerca inizi˛ con lo studio della gonadogenesi e del differenziamento sessuale negli Anfibi. sotto la guida del Prof. E. Vannini. confermando l'intervento dell'interrenale nello sviluppo delle gonadi. Nella specie Rana dalmatina in cui tutti i girini sviluppano gonadi femminili e solo all'acme della metamorfosi nei maschi genetici la gonade si inverte a maschile. Sabbadin dimostr˛ che gli antitiroidei determinano un ritardo di tale inversione pari al ritardo nella metamorfosi e che l'estirpazione dell'ipofisi. allo stadio embrionale. ritarda l'inversione fino a tre mesi dopo la metamorfosi. Nel 1952 fond˛ un laboratorio di ricerca sugli Ascidiacei (Protocordati). tuttora efficiente grazie ai suoi allievi e ai loro allievi. specializzatosi in ricerche di Morfologia, Ecologia, Rapporti evolutivi fra Protocordati e Vertebrati. Immunologia comparata, anche con l'ausilio di tecniche della Biologia Molecolare. _ Questo laboratorio impegn˛ totalmente la successiva attivitÓ di ricerca di Sabbadin. centrata quasi esclusivamente nello studio della specie coloniale Botryllus schlosseri. Di essa mise a punto la tecnica di allevamento, studi˛ il ciclo vitale coloniale in laboratorio e in natura, il ruolo della matrice coloniale nella gemmazione vascolare e nello sviluppo di gemme isolate. l'efficienza dell'autofecondazione rispetto a quella della fecondazione incrociata, la genetica del polimorfismo cromatico. Dimostr˛ che un singolo locus genetico controlla I'istocompatibilitÓ (fusione o repulsione fra colonie a contatto). I.a fusione porta alla formazione di colonie chimeriche e alla trasmissione e scambio delle linee germinali fra le colonie fuse. Particolarmente in ci˛ Sabbadin ravvis˛ il valore adattativo della colonialitÓ. Lo studio della repulsione fra colonie incompatibili ha evidenziato il ruolo delle cellule morulari e della fenolossidasi.
1945 - Croce di guerra al Valore Militare.
1979 - Eletto socio effettivo dell'Accademia Galileiana
1979 - Medaglia d'oro dei benemeriti della Scuola, della Cultura e dell'Arte.
Bibliografia essenziale:
E. Vannini and A. Sabbadin: The relation of the interrenal blastema of the origin of the somatic tissues of the gonad in frog tadpoles. J. Embryol. Exper. Morphol. 2: 275-289 (1954). A.Sabbadin: Analisi sperimentale dello sviluppo delle colonie di Botryllus schlosseri (Pallas) (Ascidiacea). Arch. it. Anat. Embriol. 63: I78-221 (1958).
A. Sabbadin: The pigments of BotryIlus schlosseri (Ascidiacea) and their genetic control. I.a Ricerca Scient. 4: 439-444 (1964).
A. Sabbadin and G. Graziani: Microgeografical and ecological distribution of colour morphs of Botryllus schlosseri (Ascidiacea). Nature 213: 815-816 (1967).
A. Sabbadin: SeIf- and cross-fertilization in the compound ascidian Botryllus schlosseri. Devel. Biology 24: 379-391 (1971).
A. Sabbadin : Genetics of the colonia] ascidian Botrylluis schlosseri. In "Marine Organisms, pp. 195-209", B.Battaglia and J.Beardmore eds, Plenum Publ.Corpor.1978.
A.Sabbadin: Colonial structure and genetic pattern in ascidians. In "Biology and Systematics of colonial organisms. pp.433-444", J.Larwood and B.R Rosen eds. 1978.
A. Sabbadin and G. Zaniolo: Sexual differentiation and germ cells transfer in the colonial ascidian Botryllus schlosseri.J.Exper, Zool. 207: 289-304 (1979).
A. Sabbadin: Formal genetics of ascidians. Amer.Zool.22: 765-773 (1982).
A.Sabbadin and C. Astorri: Chimeras and histocompatibility in the colonial ascidian Botryllus schlosseri. Devel. Comp. Immun. 12: 737- 747 (1988).
A. Sabbadin. P. Burighel and G. Zaniolo: Studies on the colonial ascidian Botryllusl schlosseri. A review of some lines of research. Acta Embryol. Morph. Exper.l2: 259-279 (1991).
A. Sabbadin. G. Zaniolo and L. Ballarin: Genetic and cytological aspects of histocompatibility in ascidians.Boll.Zool. 59: 167-173 ( 1992).
A. Sabbadin. P. Burighel and G. Zaniolo: Some aspects of reproduction in ascidians. In "Sex origin and evolution. Selected Symposia and Monographs U:Z:1. 6: 103-115" R. Dallai ed.1992.
L. Ballarin. F. Cima and A. Sabbadin: Phagocytosis in the colonial ascidian Botryllus schlosseri. Devel. Comp. Immun.18: 467-481 (1994).
A. Sabbadin : Coloniality in ascidians and its adaptive value with special reference to Botryllus schlosseri. Anim. Biology.3: 157-163 (1994).
L. Ballarin. F. Cima and A. Sabbadin: Morula cells and histocompatibility in the colonia] ascidian Botryllus schlosseri. Zool. Science 12: 757-764 (1995).
L. Ballarin. F. Cima and A. Sabbadin: Phenoloxidase and cytotoxicity in the compound ascidian 13otn Botryllus schlosseri. Devel. Comp.Immun.22: 479-492 (1998).
A. Sabbadin: Un animale in laboratorio. Atti Mem. Accad. Galileiana Sc.Lett.Arti 117: 101-111 (2005).

 
 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter