1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Renzo Vendramini

Renzo Vendramini

Professore ordinario fuori ruolo di Igiene nell'Universitā di Padova
(deceduto il 23 aprile 2002)
- s.c. 3 giugno 1963.

Nato a Vicenza il 13 agosto 1909; risiede a Padova in Piazza del Santo n. 4.
Titoli accademici e professionali: Dottore in Medicina e Chirurgia, giā direttore dell'Istituto di Igiene dell'Universitā di Padova. Libero docente in microbiologia. Socio dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti di Venezia. Accademico dei Pericolanti di Messina. Socio dell'Ateneo Veneto di Venezia. Socio Fondatore e membro del Consiglio Direttivo dell'Istituto di Cultura Italo-Tedesco di Padova. Socio dell'Accademia Olimpica di Vicenza.
Medaglia d'oro per i benemeriti della scuola per la cultura e per l'arte. Giā Presidente della sezione Sicula e Calabra dell'Associazione italiana di Igiene, e di quella Triveneta. Dal 1939 aiuto di Ruolo dell'Istituto di Igiene dell'Universitā di Modena e successivamente Direttore incaricato. Vincitore nel 1949 del Concorso alla Cattedre di Igiene viene chiamato all'unanimitā alla direzione dell'Istituto di Igiene dell'Universitā di Messina, riorganizzandolo dopo le devastazioni belliche e dotandolo, primo in Italia, di un centro di Microscopia Elettronica.
Dopo 7 anni di attivitā direzionale, didattica, scientifica e sociale nel 1957 viene chiamato all'unanimitā dalla Facoltā di Medicina e Chirurgia dell' Universitā di Padova.
Nel 1958 dota l'Istituto di Igiene di Padova di un Centro di Microscopia Elettronica e nel 1959 di un Centro Triveneto di Virologia. Nel 1979 raggiunti i limiti di etā viene collocato per 5 anni in posizione di fuori ruolo e dopo in quiescenza. Tra i suoi allievi molti raggiunsero la cattedra o occupano posti di prestigio nel campo dell' Igiene e della Sanitā pubblica.
La produzione scientifica del Prof. Vendramini ammonta a oltre 200 pubblicazioni riguardanti prevalentemente l'igiene, la microbiologia, la virologia e l'epidemiologia. Dal 1966 per molti anni si č occupato del problema dell' inquinamento di Venezia e della sua laguna facendo anche parte del Comitato per lo studio dei provvedimenti a difesa della cittā di Venezia a salvaguardia dei suoi caratteri ambientali e monumentali.


 
 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter