1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Giulio Antonio Venzo

Giulio Antonio Venzo

Professore emerito di Geologia dell'UniversitÓ di Trento
(deceduto il 23 ottobre 2017)
- s.c.r. 12 giugno 1993, s.e. 12 settembre 2000, s.e.s. 1 settembre 2007

É nato a Trento il 30-11-1921. Conseguita la maturitá classica, si iscrisse nel 1939 al corso di laurea in Scienze Naturali della Universitá di Pisa. Nel 1942, causa gli eventi bellici, si trasferisce alla Universitá di Milano, passando al corso di laurea in Scienze Geologiche, allora appena istituito in Italia. Dopo quasi tre anni di ininterrotto servizio militare dal 1941 all’8 settembre 1943, l'ultimo dei quali in diverse zone di guerra nello scacchiere del Mediterraneo quale sottotenente di artiglieria di complemento, dal settembre 1943 al maggio 1945 lavora come minatore , poi come caposquadra, nella miniera di pirite della Montecatini a Calceranica (Trento).
Ripresi gli studi alla Universitá di Pisa, vi conseguí la laurea in Scienze Geologiche il 31-10-1945 col massimo dei voti, in ordine cronologico primo laureato in Scienze Geologiche di quella Universitá. Dopo la laurea insegnó due anni Scienze Naturali all'Istituto Magistrale e all'Istituto Tecnico di Trento, proseguendo nel contempo le ricerche sul terreno iniziate per la tesi di laurea. É di questo periodo la collaborazione geologica con l'Ufficio del Genio Civile per la progettazione ed esecuzione di importanti opera pubbliche varate nell'immediato dopo guerra, fra le quali l'ardita strada da Vezzano a Margone e Ranzo in provincia di Trento. Nel 1948 é assunto dall'Ente Nazionale Metano come geologo rilevatore e di cantiere, responsabile dei sondaggi per ricerche di idrocarburi nelle Marche e in Abruzzo.
Durante i due anni di appartenenza all'E.N.M. ebbe la opportunità di frequentare l'Istituto di Geologia e Paleontologia dell'Universitá di Bologna, allora diretto dall'insigne Prof. Michele Gortani; il quale, dopo lo scioglimento dell'E.N.M., gli offerse di rimanere nel suo Istituto, dove fu nominato Assistente straordinario l'1.11.1951, poi Assistente incaricato il 16.11.1954 e, in seguito a concorso, Assistente ordinario il 1.4.1956. Nel 1953 ebbe l'incarico dell'insegnamento della Geologia applicata nell'Universitá di Bologna, riconfermatogli negli anni successivi.
Nel 1958 consegue la libera docenza in Geologia applicata e si trasferisce alla Universitá di Modena quale Assistente di ruolo alla cattedra di Geologia con l'incarico dell'insegnamento della Geologia applicata per il corso di laurea in Scienze Geologiche, allora di recente istituzione a Modena. Per le sue ricerche eseguite nel periodo 1953-1961 gli furono conferiti tre "premi di operosità scientifica", uno dalla Università di Bologna per l'anno 1954-55, due dalla Universitá di Modena per gli anni 1958-59 e 1960-61.
Nel 1962 é compreso nella terna dei vincitori del concorso a cattedra di Geologia generale, in seguito al quale é nominato Direttore dell'Istituto di Geologia dell'Universitá di Trieste. Professore straordinario dal 1964, al termine del triennio di straordinariato, nel 1968 é promosso ordinario con voto unanime ed encomio della Commissione giudicatrice. Nel ventennio (1962-1982) durante il quale ne fu il Direttore, ha costituito e via via potenziato e ampliato l'Istituto di Geologia della Università di Trieste, istituendo nuovi laboratori e dotandoli delle piú moderne apparecchiature e strumenti di indagine che consentirono di estendere l'attivitá di ricerca scientifica nei campi della Stratigrafia, della Tettonica, della Sedimentologia, della Geologia marina, della Geomorfologia, della Geologia applicata alla difesa del suolo e alle grandi opere di ingegneria, stabilendo proficui rapporti di collaborazione scientifica con la Smithsonian Institution di Washington, la Scripps Institution of Oceanography di La Jolla e con gli Istituti o dipartimenti di Geologia delle Università di Nizza, Groningen, Monaco, Kiel e Los Angeles, nonché con molti Istituti Universitari ed Enti di Ricerca Italiani.
Lascia l'Universitá di Trieste, trasferendosi per chiamata alla Universitá di Trento, sua cittá natale, dove dal 1 novembre 1986 é titolare della cattedra di Geologia nella Facoltá di Ingegneria.
La sua attività didattica é ininterrotta dal 1953 al 1992, data del suo collocamento fuori ruolo. Dal 1953 al 1958 all'Universitá di Bologna e dal 1958 al 1962 all'Universitá di Modena tiene per incarico il corso di Geologia applicata. Dal 1962 al 1986 all'Universitá di Trieste e dal 1986 al 1992 all'Università di Trento é titolare della cattedra di Geologia generale. Ha sempre guidato gli studenti per le tesi di laurea e nelle esercitazioni pratiche sul terreno, organizzate al termine dei corsi di Geologia generale e di Geologia applicata.
Dal 1965 al 1967 é stato direttore della IV Sezione di ricerca del Consiglio Nazionale delle Ricerche (corrispondente all'Italia settentrionale) per la Geologia applicata.
Dal 1976 al 1988 é stato responsabile della Unitá operativa Italia settentrionale del progetto Fenomeni franosi nell'ambito del programma Conservazione del Suolo del Consiglio Nazionale delle Ricerche.
Nel 1967, invitato dalla locale Universit?, tiene a Kiel (Germania) un seminario sulla frana del Vajont.
Nel 1968, dopo le grandi alluvioni dell'autunno del 1966, l'Accademia Nazionale dei Lincei gli affida la relazione ufficiale del Convegno di Roma sul tema "Le Scienze della Natura di fronte agli eventi idrogeologici".
Nel 1968 é membro della Delegazione Italiana all'International Society of Geology Congress a Praga, interrotto per l'invasione in Cecoslovacchia delle truppe del Patto di Nel Varsavia.
1969 é invitato dall'Accademia delle Scienze della Slovacchia quale componente il gruppo internazionale di studio sulla geotettonica dei Monti Carpazi e incaricato, con la collaborazione del Prof. Andrea Fuganti, allora suo assistente, alla esecuzione della parte in territorio italiano della "Tectonic Map of the Carpathian - Balcan Mountain System and adiacent areas" alla scala 1: 100.000, edita nel 1973 dalla UNESCO.
Nel 1970, nell'ambito del programma di scambi culturali internazionali e su invito della Accademia Bulgara delle Scienze, ha guidato una missione di studio del Consiglio Nazionale delle Ricerche in Bulgaria.
Nel 1977 ha rappresentato l'Italia come relatore ufficiale al "Symposium über Glazial Übertiefte Täler a Rosenheim in Germania.
Dal l985 al 1987 é stato membro del Coordinating Committee n?1 Enviromental Geology and Geophisics of the International Committee on Lithosphere Program.
Dal 1965 al 1982 ha anche diretto la sezione di Trento dell'Istituto di Geologia della Universitá di Trieste, costituita quale base per ricerche geologiche nella Regione Trentino-Alto Adige, in convenzione e collaborazione con il Museo Tridentino di Scienze Naturali.
Ha eseguito ricerche e studi di Stratigrafia, Tettonica, Geomorfologia, Geologia marina, Geoidrologia, Geologia applicata in Italia, Austria, Svizzera, Colombia, Etiopia, Iran, Afghanistan, Algeria, USA (Florida). Ha affrontato anche altri temi naturalistici e vari:il suo “Inedito Compendio di Storia Naturale di Giacomo Leopardi quattordicenne” (Atti IVSLA, CLIX-II, 261 – 276) ha avuto inaspettati, lusinghieri apprezzamenti da illustri studiosi di Leopardi, italiani e stranieri.
Per tre legislature é stato Vice-presidente del Consiglio Regionale delle Miniere della Regione Trentino-Alto Adige. Dal 1974 al 1978 é stato Presidente del Consiglio Scientifico del Laboratorio di Geologia applicata di Padova del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Dal 1977 al 1979 è stato Presidente del Consiglio di Amministrazione dell'Istituto Sperimentale Talassografico di Trieste. Dal 1965 per molti anni è stato componente il Consiglio di Amministrazione e Presidente del Comitato Scientifico del Museo Tridentino di Scienze Naturali. Presidente della Societá di Scienze Naturali del Trentino da 1965 al 1994, ne é socio onorario dal 2003. Dal 1987 al 1996 é stato membro del Consiglio di Amministrazione della Universitá di Trento in rappresentanza dei Professori ordinari.
Dal 1990 al 2015 é stato Presidente del Consorzio Criospazio Ricerche. Dal 1993 al 2004 del Consiglio di Amministrazione del Centro di Ecologia Alpina Viote del Monte Bondone.

Medaglia d'oro della Repubblica Italiana ai benemeriti della Scienza e della Cultura.
Drappo di S. Vigilio quale trentino benemerito della cultura.
Aquila ardente di S.Venceslao quale cittadino benemerito di Trento.
Tiroler Adler in gold (Aquila Tirolese in oro), onorificenza austriaca attribuitagli per i suoi studi scientifici per i progetti di riammodernamento delle grandi vie di comunicazione stradali e ferroviarie fra Italia e Austria, nonché per il grande contributo al ristabilimento di relazioni amichevoli tra esponenti della cultura, delle professioni e della economia italiani e austriaci e di rapporti di buon vicinato fra i due Paesi.
Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
Socio effettivo dell’ Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti. Socio ordinario dell'Accademia Roveretana degli Agiati di cui é stato reggente della classe Scienze. Socio onorario della Società di Scienze Naturali del Trentino.
Rotariano dal 1955, ha servito il Rotary International come Presidente del Rotary Club Trento (1961-1962 e 1962-1963), Governatore del 206? Distretto R.I. (1965-1966), eletto Director of R.I. (1972-1974) alla Convention di Houston (Texas) e vice President of Rotary International (1973-1974. E’ stato inoltre Presidente o membro di diversi International Committees. É socio onorario del Rotary Club Innsbruck.
É autore a tutt’oggi di 101 pubblicazioni scientifiche (atti e memorie) a documentazione delle sue ricerche scientifiche e della sua attività divulgativa.

PUBBLICAZIONI:
1-G.A.VENZO - L'origine delle Alpi. L'Universo-Riv.Ist.Geogr. Mil.,1,3-8, Firenze, 1948.
2-G.A.VENZO - La geologia dei dintorni di Bertinoro (Forlì). Gior.Geol.,2,.XXII,106-115, Bologna, 1952.
3-G.A.VENZO - Il Miocene a facies marchigiana dell'Urbinate occidentale. Stratigrafia, tettonica, paleogeografia. Atti Soc.Toscana Sc.Nat. ,LXI, A, 3-23, Pisa, 1954.
4-G.A.VENZO - I depositi del Quaternario e l'evoluzione morfologica della valle del . T.Avisio tra Stramentizzo e Ischiazza (Va1 di Fiemme, Trentino). St.Trent.Sc.Nat., XXXII, 2, 1-16, Trento, 1955.
5-G.A.VENZO - Il Permiano superiore nei dintorni di Egna (Alto Adige) e le sue dolomie calcaree a tessitura oolitica. Mem. Museo St.Nat.Ven.Trid.,XVIII,X,3, 3-14 Trento,1955.
6-G.A.VENZO - Il Trias e la linea di Trodena sul versante orientale della Val d’Adige tra Egna e Salorno (Alto Adige) Giorn. di Geol.,2, XXVI, 1-8, Bologna, 1957.
7-G.A.VENZO - Studio geologico applicato alla variante "alla Scaletta" della strada del Caffaro (Trentino Occidentale). Giorn. Geol., 2, XXVI, 1-7, Bologna,1957.
8-G.A.VENZO - I ghiacciai di tipo alpino vallivo. Natura e Montagna, IV, 1, 10-14 Bologna,1957.
9-G.A.VENZO - Ricerche sulla serie lacustre e fluviale attraversata da pozzi trivellati nella zona industriale di Trento. Giorn. Geol.,2, XXVI, 1-16, Bologna, 1957.
10-G.A.VENZO - Ricerche geologiche relative all'impianto idroelettrico di S. Floriano di Egna (Bolzano) - Utilizzazione sul medio corso del T.Avisio. L’Energia Elettrica, XXXIV, 4, 1-19 Milano,1957.
11-G.A.VENZO - Ancoraggi per una condotta forzata a Riva del Garda. Geotecnica, Ass.Geot. Ital., 1-8, Milano,1957.
12-G.A.VENZO - Le sorgenti di Stenico nelle Giudicarie (Trentino Occidentale). St. Trent. Sc. Nat. , XXXIV, 3, 3-12, Trento, 1957.
13-G.A.VENZO - Ricerche geosedimentologiche su depositi fluviali e lacustri della bassa valle del Sarca presso Linfano (Torbole,Trento). St.Trent.Sc.Nat., XXXV, 2-3, 3-11, Trento,1958.
14-G.A.VENZO - La linea di Trodena e la struttura geologica della regione Occlini-Altipiano di Lavazé (Trentino-Alto Adige). St. Trent. Sc. Nat., XXXV, 2-3, 99-106, Trento, 1958.
15-G.A.VENZO - Studio geoidrologico delle sorgenti di Spino (Rovereto). Atti Acc.Rov. Agiati, V, VI, 83-92, Rovereto, 1958.
16-G.A.VENZO - I bacini di Lago Verde, Fontana Bianca e Quaira della Miniera nell'alta Val d'Ultimo (Alto Adige). Mem. Museo St. Nat. Ven.Trid., XXIII-1, 5-42, Trento, 1959.
17-G.A.VENZO - Ricerche geotecniche, sedimentologiche e idrologiche sulla serie attraversata da pozzi trivellati in località Costa di Levico (Alta Valsugana-Trentino). St.Trent.Sc.Nat., XXXVI, 2, 93-107,Trento, 1959.
18-G.A.VENZO - Idrologia sotterranea della bassa valle del Sarca a sud di Arco (Trentino). St.Trent.Sc.Nat., XXXVII, 1, 3-11, Trento, 1960.
19-G.A.VENZO e G.B.DALPIAZ - Sulla frana caduta l'8 luglio 1955 al km 35,010 della nuova variante "alla Scaletta" della strada del Caffaro nella valle del medio Sarca (Trentino). St.Trent.Sc.Nat., XXXII, 1, 12-16, Trento,1960.
20-G.A.VENZO - Fenomeni franosi nel Trentino. Frane, scoscendimenti, lame e cedimenti del terreno lungo le strade statali, provinciali e da classificare. Mem.Museo St.Nat.Ven.Trid., XXIII-XXIV, 2, 1960-61, 5-118, Trento,1960.
21-G.A.VENZO-Su due pozzi per acqua trivellati in località Maso Montel di Barco (Trentino). Nuovo contributo alla conoscenza dei depositi del Quaternario recente e dell’idrologia sotterranea nell'alta Valsugana. Atti Acc. Rov. Agiati, Sc.fis.mat.e nat.,VI, I, B, 34-41, Rovereto, 1960.
22-G.A.VENZO, A.FUGANTI - Geologia dei dintorni di Faedo (Trentino). St.Trent.Sc. Nat., XXXVIII, 1 , 3-16, Trento, 1961.
23-G.A.VENZO - Idrogeologia del lago carsico temporaneo di Andalo (Trentino ). Ass. Intern. des Hydrogeol.- Mem.,IV, Rèun. Gèn.de Rome , 1-4, 1961.
24-G.A.VENZO - La struttura geologica dell’altipiano di Lavarone e dei dintorni di Vigolo Vattaro (Trentino). St. Trent. Sc. Nat., XXXVIII, 3 , 133-140, Trento, 1961.
25-G.A.VENZO - Geologia della regione dalla confluenza Val di Cembra-Val d’Adige all’altipiano di Lavazè (Trentino-Alto Adige). Stratigrafia, petrografia, sedimentologia, paleogeografia, tettonica e morfologia. Mem. Museo St. Nat. Ven.Trid., XIV, 1, 7-227, Trento, 1962.
26-G.A.VENZO - Indagini statistiche sulle litoclasi nel Permo-Trias della zona Ora-Montagna-M. Cislon (Alto Adige).St. Trent. Sc. Nat.,XXXIX, 3 , 357-363, Trento, 1962.
27-G.A.VENZO - Ricerche geologiche, petrografiche e idrologiche nella valle del Rio Sogamoso (Colombia, S.A.). Atti Acc. Rov. Agiati,VI, III, B , 5-20, Rovereto, 1963.
28-G.A.VENZO - Sedimenti oolitici nella regione Trentino-Alto Adige.Nat. Alpina, XIV, 3, 75-80, Trento, 1963.
29-G.A.VENZO - La formazione dei Calcari grigi in Val di Terragnolo (Trentino). Gior.Geol., II, XXXI, 1-25, Bologna, 1963.
30-G.A.VENZO - La grotta 4650 Valduga in Val di Terragnolo (Trentino). Atti IX Congr. Speleol., 3-7, Trieste, 1963.
31-G.A.VENZO, A.FUGANTI - Il Trias della Mendola (Trentino-Alto Adige).St.Trent.Sc. Nat., A, XLII,1, 55-86, Trento, 1965.
32-G.A.VENZO, A.FUGANTI - Analisi strutturale delle deformazioni tettoniche del Carso goriziano (Gorizia). St.Trent.Sc.Nat., A, XLII, 2, 335-366, Trento, 1965.
33-G.A.VENZO - La serie stratigrafica e il ciclo sedimentario del Permiano superiore-Trias inferiore a Umes (Alto Adige). St.Trent.Sc.Nat., A, XLIV, 47-87, Trento, 1967.
34-G.A.VENZO, S.STEFANINI - Distribuzione dei carbonati nei sedimenti di spiaggia e marini dell'Adriatico settentrionale fra Venezia e Trieste St.Trent. Sc. Nat., A, XLIV, 2,178-201,Trento, 1967.
35-G.A.VENZO, A.BRAMBATI - Recent sedimentation in the Northern Adriatic Sea between Venice and Trieste .St. Trent.Sc.Nat.,A, XLIV, 2 , 202-274, Trento, 1967.
36-G.A.VENZO, A.FUGANTI - Ricerche geologiche relative agli impianti idroelettrici del torrente Leno di Terragnolo, rio Cavallo e basso Leno di Vallarsa (Trento). L'Energia Elettrica, XLIV, 5, 1-11, Milano, 1967.
37-G.A.VENZO - La difesa del suolo nelle Tre Venezie-Proposte e orientamenti per lo studio dei problemi idrogeologici. Natura Alpina, XIX, l , 1-5, Trento, 1968.
38-G.A.VENZO, A.BRAMBATI - Evoluzione e difesa delle coste dell’Alto Adriatico da Venezia a Trieste. Riv. Ital. Geotecn., 3 , 3-19, Napoli, 1968.
39-G.A.VENZO, T.LARGAIOLLI - I1 bacino del Chieppena (Trentino). Stratigrafia, tettonica, geomorfologia e idrologia, fenomeni franosi. Mem. Museo Trid. Sc.Nat., XVII, 2, 5-102, Trento, 1968.
40-G.A.VENZO - Osservazioni su rapporti e relazioni fra caratteristiche geologiche e aspetti della grande alluvione del novembre 1966 nel Trentino. Atti Conv. Le scienze della natura di fronte agli eventi idrogeologici, Acc. Naz. Linc.,11, 3-16, Roma, 1968.
41-G.A.VENZO, A.BRAMBATI - Prime osservazioni sedimentologiche sul Flysch Friulano, St. Trent.Sc.Nat., A, XLVI1, 3-10, Trento, 1969.
42-G.A.VENZO, A.FUGANTI - Studio geologico per il progetto della galleria ferroviaria del Brennero da Vipiteno a Innsbruck. Mem. Museo Trid.Sc.Nat., XVII, 3, 5-56, Trento, 1969.
43-G.A.VENZO, A.BRAMBATI - Effetti dei pennelli sulla distribuzione granulometrica delle sabbie lungo la spiaggia orientale di Jesolo (Venezia). Atti Conv.Problemi idraulici delle Tre Venezie, 5-21, Trieste, 1969.
44-G.A.VENZO, A.FUGANTI - Previsioni sul progettato traforo ferroviario del Brennero in base allo studio geologico del tracciato. Atti del I? Conv. Internaz. Problemi tecnici nella costruzione di gallerie, 281-288, Torino, 1969.
45-G.A.VENZO, T.LARGAIOLLI - Geologia della zona "Sega di Ala" nei Monti Lessini nord-occidentali. St.Trent.Sc.Nat., A,XLVII, l , 3-21, Trento,1970.
46-G.A.VENZO, T.LARGAIOLLI - I1 bacino del Cinaga (Trentino). Mem. Museo Trident. Sc. Nat., XVIII l ,145-172, Trento,1970.
47-G.A.VENZO, F.ULCIGRAI - Studio geologico della zona di Mezzano e Imer (Val Cismon-Trentino). Mem. Museo Trid.Sc. Nat., XVIII, l , 85-140, Trento, 1970.
48-G.A.VENZO - Geological significance of an abandoned ancient channel across the Galla Lake-Awash River watershed in Ethiopia. St. Trent. Sc. Nat., A, XLVIII, 2, 243-254, Trento, 1971.
49-G.A.VENZO - Geology of the Koka Region in the Awash River Valley (Ethiopia). Boll. Soc. Geol.Ital., 90 , 129-138, Roma, 1971.
50-G.A.VENZO, F.VAIA - Distribuzione e frequenza dei fenomeni franosi in alcuni bacini idrografici del Trentino e dell’Alto Adige durante le alluvioni del novembre 1966. St. Trent. Sc.Nat., A, XLIX, 1, 3-13, Trento, 1972.
51-G.A.VENZO et alii.- Tectonic Map of the Carpathian-Balcan Mountain System and adiacent areas. Scale 1:100.000. UNESCO, 1973.
52-G.A.VENZO, T.LARGAIOLLI - La frana del 18 marzo 1971 alle cascate di Nardis in Val di Genova (Trentino). St.Trent. Sc. Nat., A, L, 2, 1-10, Trento, l973.
53-G.A.VENZO, F.ULCIGRAI, F.CUCCHI - Studio geologico per serbatoi di laminazione delle piene sul T. Meduna a La Clevata e a Colle (Pordenone). St.Trent. Sc. Nat.,53, 4, 201-221,Trento, 1975.
54-G.A.VENZO, P.STACUL - Il bacino del Rio dei Faggi (Alto Adige). Stratigrafia, tettonica, geomorfologia e idrologia, fenomeni franosi. St.Trent. Sc. Nat., 52, 4, 163-220, Trento, 1975.
55-G.A.VENZO - Proposta di classificazione pratica delle frane. St. Trent.Sc.Nat., 53, 5, 3-8, Trento, 1976.
56-G.A.VENZO - The climate of Sarakhs in north-east of Khorosan (Iran). St.Trent.Sc.Nat., N.S., 53, 5A, 47-50, Trento, 1976.
57 G.A.VENZO - Observations on the geology of the Sarakhs area (Iran). St. Trent.Sc.Nat., N.S., 53, 5A, 51-58, Trento, 1976.
58-G.A.VENZO - Geologia in “Presanella, Guida dei Monti d'Italia”, C.A.I.-T.C.I., 1-33, Milano 1978.
59-G.A.VENZO - Commemorazione di Sergio Venzo. St.Trent.Sc.Nat., 55, 1-10,Trento, 1978.
60-G.A.VENZO - I fenomeni franosi di Gavazzo (Basso Sarca-Trentino). St.Trent.Sc.Nat., 55, 15-29, Trento, 1978.
61-G.A.VENZO - Glaziale Übertiefung und postglaziale Talverschüttung im Etschtal im Raum von Trient (Italien) E. iszeitalter und Gegenwart, 29, 115-121, 3 Abb., Hannover,1979.
62-G.A.VENZO - Il diluvio: un evento geologico nel mito. Natura Alpina, 31, 22, II serie , 81-85, Trento 1980.
63-G.A. VENZO, P.COMIN CHIARAMONTI - Saharan dust deposited by rain during the night of February 11 1979 in the zone of Trento, N. Italy. St.Trent. Sc Nat.,57, Acta Geol., 3-14, Trento, 1980.
64-G.A.VENZO - Sull’inedito Compendio di Storia Naturale di Giacomo Leopardi quattordicenne. Natura Alpina, 32, 28, II , 81-85, Trento, 1981.
65-G.A.VENZO, F.ULCIGRAI, F.VAIA - I1 bacino del Lozen (Trentino). Stratigrafia, tettonica, geomorfologia, idrologia, fenomeni franosi. St. Trent. Sc. Nat., 58, Acta Geol., 131-162, Trento, 1981.
66-G.A.VENZO, N.PUGLIESE - Il Rosso Ammonitico Veronese alla sommit? del monte Gazza di Ranzo (Gruppo Gazza-Paganella, Trentino). St.Trent. Sc. Nat., 58, Acta Geol., 11-22, Trento, 1981.
67-G.A.VENZO, D.RUZZIER - I versanti franosi del M. Ciampaz (q.2316) presso Vigo di Fassa (Trentino Orientale). St. Trent.Sc.Nat., 59, Acta Geol., 17-32, Trento, 1982.
68-G.A.VENZO - Sintesi geotettonica e sismicità della Valle di Ledro e aree adiacenti (Trentino). St.Trent.Sc.Nat., 60, Acta Geol., 3-11, Trento,1983.
69-G.A.VENZO - Zur Geologie und Petrographie der Gegend von St. Katharina in Volser Aicha bei Bozen. Athesia Verlag , 9-11, Bolzano, 1985.
70-G.A.VENZO et alii - Grain size, roundness ,surface textures and mineralogic composition of recent desert sediments in the Algerian Sahara. Gior.Geol.XLVII, I-II,221-235, Bologna, 1985.
71-G.A.VENZO, F.PRINCIVALLE,.PUGLIESE - L'Eocene inferiore con pesci, crostacei e filliti ai Solteri di Trento. St.Trent.Sc.Nat., 62, Acta Geol., 71-89, Trento, 1985.
72-G.A.VENZO - Evoluzione della freccia litorale di Sa Foxi (Portovesme, Sardegna) dal 1970 al 1984. St.Trent.Sc.Nat., 62, Acta Geol., 91-100, Trento, 1986.
73-G.A.VENZO - Buffon: un grande naturalista e scienziato del ‘700. Natura Alpina, 34,3-4, 33-42, Trento, 1986 .
74-G.A.VENZO - Beach and foredune sediments at Ocean Ridge, Florida, U.S.A. St.Trent. Sc.Nat., 65, Acta Geol., 161-168, Trento, 1988.
75-G.A.VENZO - Riflessioni di un geologo di Ingegneria al suo commiato dall' insegnamento ufficiale. Ist. Idraulica "G.Poleni", Universit?, 1-15, Padova, 1992.
76-G.A.VENZO - Epigenesi del T.Avisio a Gresta (Val di Cembra,Trentino.) St.Trent. Sc.Nat.Acta Geol., 67, 25-29, Trento, 1992.
77-G.A.VENZO - Studio di impatto ambientale (SIA) per il rinnovo della concessione alla Maffei S.p.A. della miniera di feldspato "Giustino" in Val Rendena (Trento). Not. Univ. Studi Trento, a II, 3 , 18-190, Trento, 1992.
78-G.A.VENZO et alii.- Mineralogy, grain size, roundness and surface microstructures of modern sands in the Alto Rio Negro partial basin (Brasil,Colombia,Venezuela). St.Trent.Sc.Nat.-Acta Geol., 67, 31-49, Trento, 1992.
79-G.A.VENZO, F. PRINCIVALLE - Le sabbie del torrente Fersina (Trentino Italia). St. Trent. Sc. Nat.- Acta Geol., 71, 5-19, Trento, 1997.
80-G.A.VENZO - Le sabbie del fiume Maggia (Canton Ticino-Svizzera). St.Trent.Sc.Nat.-Acta Geol., 71, 169-184, Trento, 1997.
81-G.A.VENZO - Commemorazione del Prof.Giovanni Battista Dal Piaz. Atti Ist.Veneto Sc., Lett. e Arti, Classe Sc. fis., mat. e nat, CLIV-II, 153-170, Venezia, 1996.
82-G.A.VENZO, A.GAJO - Beach and dune sands at Piscinas di Ingurtosu, Calasetta-Spiaggia Grande and Porto Pino Bay in Sardinia. Atti Ist.Veneto Sc., Lett. e Arti - Classe Sc.fis., mat.e nat., CLV-II, 71-91, Venezia, 1997.
83-G.A.VENZO - La Valsugana: aspetti geologici, geomorfologici, geoidrologici ed evolutivi. Natura Alpina, 48, 3, 23-32, Trento,1997.
84-G.A.VENZO, A.GAJO - Le sabbie del fiume Brenta (Italia nordorientale). Atti Ist.Veneto Sc., Lett. e Arti - Classe. Sc. fis., mat. e nat., CLVI-I, 39-66, Venezia, 1998.
85-G.A.VENZO - I lavini di Marco (Trentino).Geografia, Geomorfologia, Geologia e cronistoria degli studi precedenti la scoperta delle orme di Dinosauri. Atti Ist.Veneto Sc., Lett. e Arti - Classe Sc. fis., mat.e nat., CLVI-II,162-185, Venezia,1998.
86-G.A.VENZO, G.BAZZOLI, A.GAJO, S.LAURERI - I depositi tardo pleistocenici-olocenici di riempimento del solco glaciale minore sepolto di Bellinzona. (Canton Ticino- Svizzera). Atti Ist.Veneto Sc., Lett. e Arti - Classe Sc. fis., mat. e nat., CLVII-I, 133-160, Venezia, 1999
87-G.A.VENZO - Dinosauri in Italia, cap.2: Inquadramento geografico-geologico e cronistoria degli studi e ricerche geologiche sui Lavini di Marco. Accademia Editoriale, Pisa-Roma, 2001
88-G.A.VENZO - Su l'inedito"Compendio di Storia Naturale di Giacomo Leopardi quattordicenne. Atti Ist. Ven. Sc., Lett. e Arti- Classe Sc. fis., mat. e nat., CLIX-II, 261-276, Venezia, 2001
89-G.A.VENZO, G.BAZZOLI, A.GAJ - Sedimentology of the matrices of tills and glaciofluvial deposits of some glaciers in the Adamello-Presanella mountain group (Trentino,Northern Italy). St.Trent. Sc.Nat. Acta geol.,76, (33-41),Trento, 2001
90-G.A.VENZO, G.BAZZOLI, A.GAJO - Sedimentology of the matrices of tills and their glaciofluvial deposits of some glaciers in Canton Ticino (Switzerland). Atti Ist.Ven. Sc. Lett. e Arti , Classe Sc. fis.mat.e nat., CLXV-II, 315-330, Venezia, 2003
91-G.A.VENZO - Geologia della riserva integrale "Tre Cime di Monte Bondone"(Trento). Geomorfologia, stratigrafia, tettonica, idrologia. St. Trent. Sc. Nat.-Acta Geol, v. 79 (2002), 3-9,Trento,2002.
92-G.A.VENZO - Sintesi delle modalitá ,delle cause geologiche, delle conseguenze e degli effetti della frana del 9 ottobre 1963 al Vaiont. Atti Ist.Ven. Sc., Lett.e Arti - Classe Sc.fis., mat. e nat. , CLXIII, 199-.212, Venezia, 2005.
93-G.A. VENZO - Il calore interno della Terra: una fonte gigantesca di energia. Atti Acc. Roveretana degli Agiati - Classe Sc.mat., fis., nat., VIII, vol. VI,B, 15-30. Rovereto (TN).
94-G.A.VENZO - Amianto, uranio, radon, sono contro la linea TVA Torino Lione? Le caratteristiche mineralogiche delle formazioni geologiche interessate dal progetto dell'Alt. Velocit., Natura Alpina, 57, 2, 59-62. Trento, 2006.
95-G.A.VENZO "Memorie di un geologo di lungo corso". Suppl. Natura Alpina,57,3-4, 1-71. Trento, 2006.
96-G.A. VENZO "I Padri piú celebri della Geologia" . Atti Acc. Roveret.degliAgiati - Classe Sc. Mat., fis., nat., VIII, vol VI, B, 11-39. Rovereto Trento.
97-G.A.VENZO "Per i nidiacei solo proteine naturali: osservazioni sul comportamento parentale di una coppia di cinciallegre". Natura Alpina, 58, 3/4, 79 -82.Trento, 2007.
98-G.A.VENZO et alii.- Geomorfologia e ambiente dei territori frequentati dai cacciatori epigravettianii del Riparo Dalmeri nel Paleolitico Superiore (Altipiano dei Sette Comuni, prov. di Trento, Italia.) Atti Ist.Ven.Sc., Lett., Arti Classe Sc. mat., fis., nat., CLXVII, 1 - 13, Venezia, 2009.
99-G.A.VENZO- Divagazioni su clima, riscaldamento globale e inquinamento. Atti Acc. Roveret. degli Agiati- Classe Sc. mat., fis., nat.,VIII, vol. IX, B, 5 18. Rovereto (TN), 2009.
100-G.A.VENZO- Cacciatori provetti ,ma anche abili pescatori . Ambienti e stili di vita nel Paleolitico superiore al tempo dei cacciatori epigravettiani del Riparo Dalmeri (porzione trentina dell’Altipiano dei Sette Comuni-VI). Natura Alpina,3/4, 13-24,Trento,2009.
101-G.A. VENZO- Stramentizzo, ultimo atto (prima della diga): epigenesi finale dell'evoluzione geomorfologica nel tardo Quaternario della valle del torrente Avisio tra Stramentizzo e Ischiazza (Valle di Fiemme). Landscape: l'evoluzione del paesaggio, Natura alpina, bollettino della Societ? di Scienze naturali del Trentino-Alto Adige, Trento, Vol. 64 (2013), n.3/4, 75-80, Trento 2016.


 
 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter