1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Giuseppe Zuccala

Giuseppe Zuccala'

Professore emerito di Diritto penale dell'UniversitÓ di Padova
(deceduto il 9 dicembre 2016)
- s.c.r. 6 luglio 1978, s.e. 6 settembre 2001, s.e.s. 1 settembre 2007

Nato a Reggio Calabria nel 1925. ha conseguito nel 1945 la laurea in giurisprudenza presso l'Università di Messina. Nominato, lo stesso anno, assistente volontario alla cattedra di diritto penale della Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Messina. si è trasferito nel novembre 1946 presso l'Università di Padova. Assistente straordinario prima, assistente incaricato successivamente. ha vinto nel 1952 il concorso per assistente di ruolo presso la cattedra del diritto penale della Facoltà di giurisprudenza del l'Università di Padova. Nel giugno 1954 ha conseguito l'abilitazione alla libera docenza in diritto penale, con giudizio dì piena idoneità. Nel 1954 è risultato vincitore di una borsa di studio (poi rinnovata) messa a concorso nella Repubblica Federale di Bonn (DAAD). Per tre anni ha frequentato presso la Freie Universität di Berlino l'Istituto di diritto penale e di criminologia. Nel 1959 è risultato vincitore del concorso universitario nazionale per professore straordinario di diritto penale. Nel gennaio 1960 è stato chiamato dalla Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Ferrara, ove già insegnava per incarico la stessa materia. come titolare di diritto processuale penale.Nell'anno accademico 1962-63 è stato chiamato all'unanimità dalla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Padova come professor ordinario di diritto penale presso la seconda cattedra (diritto penale - parte speciale). Dal 1962 esercita. con studio a Padova, la professione di avvocato in materia penale.E' medaglia d'oro dei Benemeriti della Scuola della Cultura e dell'Arte iI (1976).Dal 1977 è componente la Commissione dell'Università di Padova per i rapporti con Pestato.Nel 1978 è stato chiamato dalla Facoltà di giurisprudenza nell'Università dì Padova come professore ordinario presso la prima cattedra di diritto penale. in sostituzione del suo Maestro. prof. Giuseppe Bettiol.
E' Honorarprofessor di diritto penale presso la Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Innsbruck, ove per oltre un trentennio ha tenuto corsi sulla materia.E' stato membro della Commissione governativa mista, istituita
per l'attuazione dell'Accordo tra la Repubblica d'Austria e la Repubblica italiana per la cooperazione delle Università (Vienna 1984), come pure per la elaborazione del testo definitivo dell'Accordo tra l'Università di Innsbruck e l'Università di Padova per lo svolgimento in comune di un programma di studio (Integriertes Diplomstudium der Rechtswisseschaften) (Roma 1985). Dal giugno 1986 è Ehrensenator dell'Università di Innsbruck.Dal 1987 è Delegato del Rettore di Padova per le Relazioni con le Università di lingua tedesca e per Bressanone.E' stato promotore dell'Accordo Padova-Freiburg i.B. (1987). Dal 1988 è Membro dell'Associazione Villa Vigoni, Centro italo-tedesco, di Loveno di Menaggio.Dal 1988 dirige la Rivista trimestrale di diritto penale
dell'economia, unica in Italia in questa esclusiva materia.Nel 1989 ha ideato e realizzato il Triangulum, come forma permanente di collaborazione scientifica e di docenza tra le Università di Freiburg i.B., di Innsbruck e di Padova.Dal 1992 è Condirettore del Commentario breve al Codice penale (5a edizione) e cura direttamente il Complemento giurisprudenziale del Commentario stesso (8a edizione) insieme con le correlative Appendici di aggiornamento.E' stato primo proponente per il conferimento della laurea h.c. in giurisprudenza al giurista, Presidente della Corte costituzionale tedesca, prof. Roman Herzog, divenuto frattanto Bundespräsident della Repubblica Federale di Germania: la proposta è stata approvata con voto unanime dalla Facoltà di
Padova e la cerimonia si è svolta solennemente nel 1997. Nel luglio 2000 è stato eletto Active Member della Academia Scientiarum et Artium Europae (Europùische Akademie der Wissenschaften und Kunste) - co-fondata dal Card. Franz König, che ne è stato Presidente onorario, e sponsorizzata dalla Repubblica di Austria e dalla città di Vienna - con sede a Vienna e Salzburg.In sostituzione del Rettore di Padova e alla presenza dei
Rettori di Innsbruck e di Freiburg dei Presidi delle rispettive Facoltà di medicina e di farmacia, del Presidente della Provincia di Bolzano, ha inaugurato i corsi post lauream e tale iniziativa costituisce ancora oggi un novum e un unicum nel mondo accademico - di medicina e chirurgia (ottobre 2000) e di farmacia (maggio 2001) (da lui ideati e poi concordati con la Provincia di Bolzano), che i docenti del Triangulum (Padova-Innsbruck-_Freiburg) hanno continuato a svolgere a Bressanone, nella sede distaccata di Padova.Nel febbraio 2001 la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università dì Padova gli ha conferito il titolo di Professore Emerito di diritto penale. Dal 2001 è socio effettivo dell'Istituto Veneto di Scienze.
Lettere ed Arti. Nel 2001 gli è stato conferito dal Presidente della Repubblica Federale di Germania il Titolo di Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica - Croce al Merito di 1° classe.Nell'ottobre 2002 la Tiroler Landesregierung lo ha insignito dell'onorificenza Tiroler Adler in Gold. In suo onore, dalla Facoltà di giurisprudenza del'Università di Innsbruck, in occasione della Fakultätstagung 2007, è stata organizzata. il giorno della Plenarveranstultung, una cerimonia nell'Aula magna dell'Università.


 
 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter