Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa
Francesco Cavalla

Francesco Cavalla
Professore ordinario di Filosofia del diritto nell'Università di Padova 

- s.c.r. 27 maggio 2008, s.e. 13 giugno 2018
Francesco Cavalla è nato a Verona il 3-4-1939. Laureato in Giurisprudenza a Padova nel 1961 diviene in quell'anno Assistente alla cattedra di Filosofia del Diritto tenuta da Enrico Opocher. Nel 1972 è libero docente in Filosofia del Diritto, incaricato dell'insegnamento di tale disciplina prima a Teramo e poi a Trieste. Nel 1980, avendo vinto il concorso per un posto di professore ordinario, viene chiamato dalla facoltà di giurisprudenza di Padova ad occupare la seconda cattedra di Filosofia del Diritto, dove si trova a tutt'oggi.
Dal 1976 al 1978 ha diretto un gruppo di lavoro sull'obiettività dell'informazione per conto dell'ufficio studi della Rai; è stato relatore ufficiale, a più riprese, nei congressi nazionali dell'Unione Giuristi Cattolici Italiani e della Società Italiana di Filosofia del Diritto; nel 2002 ha fondato il Centro studi sulla metodologia della giurisprudenza (CERMEG), di cui è attualmente presidente, che ha sede a Trento e ivi organizza un congresso annuale con la partecipazione di studiosi italiani e stranieri i contributi dei quali sono raccolti nella pubblicazione periodica Acta Methodologica . Dal 2005 fa parte del Consiglio Scientifico della Società Italiana di Filosofia del Diritto. Da molti anni partecipa attivamente alle iniziative dell'Unione Camere Penali Italiane tenendo corsi e seminari tanto a livello locale quanto in sede nazionale presso la scuola di formazione a Roma e intervenendo ripetutamente come relatore nei congressi di tale Associazione.
È autore di numerose pubblicazioni tra le quali si segnalano: Scientia, Sapientia ed esperienza sociale. Saggio sul pensiero di S. Agostino, vol. I (Padova 1970) e vol. II (Padova 1974); Il problema dell'obiettività dell'informazione, Roma 1978, rivisto e aggiornato in: Temi e problemi di filosofia del diritto, Padova 1997; La pena come problema, Padova 1979; La prospettiva processuale del diritto. Saggio sul pensiero di Enrico Opocher, Padova 1991; La verità dimenticata. Attualità dei presocratici nell'epoca della secolarizzazione, Padova 1996; La pena come riparazione, in: Pena e riparazione, Padova 2002, pp. 1-101; Retorica giudiziale, processo e verità, in: Retorica Processo Verità, Milano 2007, pp. 1-87; Diritto alla vita, diritto sulla vita, in: Diritto e Società 2008. 

 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito