Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa
Lamberto Maffei

Lamberto Maffei

già Presidente dell'Accademia Nazionale dei Lincei

- s.c.r. 15 febbraio 2018

Grosseto, 21 marzo 1936    
16/11/1961 Laurea in Medicina e Chirurgia (Università di Pisa)

Presidente  della Fondazione " I Lincei per la Scuola" 
Professore emerito di Neurobiologia presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. 
Membro del Comitato di Neuroscienze del Ministero della Ricerca Scientifica e Tecnologica e dell'Istituto Europeo per la Paraplegia.       

Dal 10 giugno 2009 al 1° agosto 2015 Presidente dell'Accademia Nazionale dei Lincei; dal 1° agosto 2015: Vicepresidente dell'Accademia Nazionale dei Lincei.     

dal 1988 al 2008 Professore di Neurobiologia e Direttore dell'omonimo laboratorio Scuola Normale Superiore di Pisa     

dal 2001 al 2008 Direttore Istituto di Neuroscienze del CNR   

dal 1980 al 2001 Direttore  Istituto Neurofisiologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pisa   

Ha svolto attività di ricerca ed è stato visiting professor  presso numerose Università straniere, tra le quali l'Università di Cambridge UK, il Massachusetts Institute of  Technology, l'Università di Cambridge USA, il Collège de France, l'Università della  California, l'Università di Oxford e l'Ecole Normale Superieure Paris.    Le ricerche del prof. Maffei sono principalmente indirizzate allo studio del Sistema Nervoso Centrale - con particolare riguardo al sistema visivo dei mammiferi - utilizzando tecniche sperimentali quali l'elettrofisiologia, lapsicofisica, la biologia molecolare. Tra i suoi risultati più significativi, l'introduzione dell'Elettrofisiologia da pattern, la registrazione dell'attività elettrica prenatale, il ruolo delle neurotrofine nella plasticità e lo sviluppo, inoltre ha compiuto i primi studi volti a riattivare la plasticità nel Sistema Nervoso dell'adulto. Su questi temi ha al suo attivo oltre 280 pubblicazioni scientifiche, delle quali la grande maggioranza su giornali internazionali, tra questi  alcuni di grande divulgazione, come Science (12 pubb.), Nature (5 pubb.), oltre a molte review. Ha inoltre scritto tre libri: La Visione: dalla Neurofisiologia alla Psicologia,  Mondadori, Collezione EST, Milano, 1979 (in collaborazione con L. Mecacci); Arte e cervello, Zanichelli Editore, Bologna, 1995 (ristampato nel 2008) in collaborazione con A. Fiorentini; Il mondo del cervello, Laterza, Bari-Roma, 1998; " La libertà di essere diversi", Bologna, Il Mulino, 2011; "Elogio della lentezza", Bologna, Il Mulino, 2014; "Elogio della ribellione", Bologna, Il Mulino, 2016   

Egli è membro del comitato editoriale di alcune riviste scientifiche internazionali ed è invitato a tenere conferenze ed a partecipare quale invited speaker a numerosi congressi nel mondo.    
        
Premio della Società Italiana di Elettroencefalografia e Neurofisiologia clinica nel 1965 (assieme a Giacomo Rizzolatti;); Premio Golgi dell'Accademia Nazionale dei Lincei per la neurofisiologia nel 1975; Premio Giuseppe Giannuzzi per gli studi sul sistema nervoso nel 1976; Premio Feltrinelli per la medicina nel 1979; Medaglia d'Oro Golgi per le neuroscienze dell'Accademia Nazionale dei Lincei nel 1995. Premio internazionale Atena per le malattie neurodegenerative, Roma, 2009; Premio Delfini d'Argento, una vita per la scienza, Cascina, 2009; Campano d'oro, 2011, Università di Pisa; premio Sante De Santis, 2011  per il volume "La libertà di essere diversi"; premio Scanno per i Valori 2012, promosso dalla   Fondazione Tanturri; Premio Eureka 2013 per l'Innovazione Tecnologica promossa dall'Associazione "Culture and Science" con il Ministero  dell'istruzione, dell'Università e della Ricerca; Premio di saggistica "Città delle Rose" 2015, 13° edizione. 
2014: Cavaliere di Gran Croce al merito della Repubblica italiana 
2015: Medaglia d'oro dell' I.R.C.C.S. Fondazione G.B. Bietti per lo studio e la ricerca in Oftalmologia

Membro delle seguenti Accademie: Accademia Europea di Scienze; American Academy of Arts and Sciences; Accademia Nazionale dei Lincei.

 
 
 (147.6 KB)Curriculum Vitae Europass (147.6 KB).
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito