1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

PREMIO GLASS IN VENICE 2018 - Settima edizione

RIEDEL AWARD - Quinta edizione

Logo Glass in Venice, Istituto Veneto, Fondazione Musei civici
Logo The Venice Glass Week

Nell'ambito della
THE VENICE GLASS WEEK

 
Glass in Venice 2018

Mercoledì 12 settembre 2018, ore 17.30, Palazzo Franchetti

Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Cerimonia di conferimento dei premi
PREMIO GLASS IN VENICE
RIEDEL AWARD
Nell'ambito del progetto GLASS IN VENICE, promosso dall'Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti e dalla Fondazione Musei Civici di Venezia per valorizzare l'arte vetraria a livello internazionale, è giunto alla settima edizione il Premio Glass in Venice.
Giunto alla quinta edizione, il Riedel Award, promosso dall'Istituto Veneto e dall'azienda austriaca Riedel Crystal si rivolge a giovani artisti e designer under 30 a livello internazionale. Il premio è nato grazie all'accordo tra l'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti e Riedel Crystal un'azienda austriaca di centenaria tradizione familiare nella produzione di calici e decanter in cristallo soffiato.

Interverranno
Gherardo Ortalli, presidente dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Gabriella Belli, direttore della Fondazione Musei Civici di Venezia
Georg J. Riedel, 10ª generazione Riedel Crystal
Rosa Barovier, storica del vetro
e gli artisti premiati

 

Premio Glass in Venice

La commissione giudicatrice, composta da Rosa Barovier, storica del vetro; Gabriella Belli, direttore della Fondazione Musei Civici di Venezia; Giovanna Palandri, cancelliere dell'Istituto Veneto; Chiara Squarcina, responsabile del Museo del Vetro di Murano; Marco Zito, docente di Design industriale dell'Università IUAV di Venezia,  ha deciso di premiare quest'anno l'artista internazionale Silvano Rubino e il maestro Cesare Toffolo, entrambi veneziani.

 
 
Cesare Toffolo, Silvano Rubino per il Premio Glass in Venice, George Berry per il Riedel Award. Ph: Carlo Morucchio

Il premio intende essere un riconoscimento di prestigio ad artisti o a maestri del vetro che si siano particolarmente distinti con la loro opera lavorando nel grande solco della tradizione Muranese, oppure, nel mondo, attraverso scuole e tecniche diverse.Con questa iniziativa si intende segnalare come Venezia, grazie a Murano, sia non solo il famoso e nobile centro di una raffinata arte e di una prodigiosa tecnica vetraria, che si perpetua con l'opera di valenti maestri e di artisti, ma sia anche la città alla quale moltissimi grandi maestri di rilievo internazionale guardano con ammirazione e rispetto, anche se le loro opere sono state eseguite con tecniche diverse da quella muranese. Le vicende personali di numerosi artisti di fama internazionale e importanti recenti mostre d'arte contemporanea tenutesi nelle maggiori capitali hanno dimostrato come il mondo dell'arte del vetro, così variegato e diverso nelle molteplici forme e tecniche, consideri Venezia e Murano un riferimento irrinunciabile, vedendo in esse una realtà di grande prestigio con la quale confrontarsi e misurarsi, fino alla sperimentazione delle tecniche più specifiche e proprie della tradizione muranese. Il premio, a cadenza annuale, è parte integrante di Glass in Venice, il progetto frutto della collaborazione fra l'Istituto Veneto e la Fondazione Musei Civici di Venezia.

Giunto alla sua settima edizione, rientra nel Progetto Glass in Venice, promosso dall'Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti e dalla Fondazione Musei Civici di Venezia.
I precedenti vincitori sono: Pino Signoretto e Bertil Vallien (2012); Andrea Zilio e Toots  Zynsky (2013); Giuliano Ballarin, Joan Crouse e premio alla carriera a Lino Tagliapietra (2014); Davide Fuin, Maria Grazia Rosin e  premio alla carriera a Livio Seguso (2015); Bruno Amadi e Silvia Levenson (2016); Giacomo Barbini, Cristiano Bianchin, Monica Guggisberg & Philip Baldwin (2017).

In collaborazione con
Fondazione Musei Civici di Venezia

ESPOSIZIONE
Opere degli artisti premiati rimarranno esposte nell'atrio di Palazzo Loredan, sede dell'Istituto Veneto, dal 13 settembre al 14 ottobre 2018.

Orari: Tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00. Ingresso libero

 
Atrio di palazzo Loredan
Identità sospese di Silvano Rubino esposta nell'atrio di palazzo Loredan. Ph: Carlo Morucchio
 
 
Granelli di sabbia di Cesare Toffolo esposta nell'atrio di palazzo Loredan. Ph: Carlo Morucchio
Silvano Rubino

SILVANO RUBINO

Silvano Rubino è nato a Venezia. Dopo essersi diplomato in pittura all'Accademia di Belle Arti di Venezia, a partire dagli anni '80 ha studiato a fondo le più diverse discipline artistiche. I suoi interessi includevano anche il teatro-danza e la scenografia, esperienze risultati in seguito utili nell'utilizzo di ampi spazi per le sue installazioni. Inizialmente nel suo lavoro ha guardato con interesse al Rinascimento italiano, e più tardi all'arte della fine del XIX secolo e all'Espressionismo. Fino agli anni '90 ha dipinto, per poi dedicarsi ad altri generi come l'installazione, fotografia e video. Nel 2001 ha iniziato a usare il vetro, producendo oggetti di design e includendolo con altri materiali, come marmo e acciaio, per alcune installazioni.

Scheda dell'artista

 
 
Cesare Toffolo

CESARE TOFFOLO

Cesare Toffolo nasce a Venezia nel 1961. Da decenni è considerato uno tra i massimi rappresentanti dell'arte vetraria a livello internazionale.
Le sue opere in vetro sono esposte in numerosi musei e figurano tra le più accreditate collezioni private.
Cesare
Toffolo si è sempre distinto per la straordinaria abilità nella lavorazione
e soffiatura a lume, secondo la tradizione veneziana, sia del vetro
borosilicato che del vetro tipicamente muranese.

Scheda dell'artista

 

Riedel Award

E' nato nel 2014 il Riedel Award, un concorso destinato a giovani artisti e designer under 30 a livello internazionale dalla collaborazione tra Riedel, azienda austriaca con una centenaria tradizione familiarenella produzione di cristalleria pregiata, e l'Istituto Veneto e inserito nel contesto del Premio Glass inVenice, realizzato sempre dall'Istituto Veneto insieme con la Fondazione Musei Civici di Venezia.

Lunedì 3 settembre 2018, presso l'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, è stato selezionato il vincitore della quinta edizione. Si tratta di George Berry (Australia), che, con il suo innovativo progetto Curve ha conquistato la commissione tecnica composta da Rosa Barovier (storica del vetro), Giovanna Palandri (Cancelliere dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti), Chiara Squarcina (Responsabile del Museo del Vetro di Murano), Stefanie Kubanek (designer), Michael Geldmacher (designer), e presieduta da Georg J. Riedel, 10ª generazione dell'azienda di famiglia. Il premio Riedel 2018 è stato assegnato a George Berry per il progetto Curve selezionato per il dinamismo aggraziato delle forme, l'iconica eleganza, la versatilità e la maneggevolezza del manufatto che ne esaltano la funzionalità. Interessante l'ispirazione al design degli anni '50 che ne sottolinea la contemporaneità.Il primo classificato della quinta edizione del premio targato Riedel, infatti, riceverà un accordo di royalty per il progetto vincitore che verrà messo in produzione, oltre a una somma pari a 10.000 Euro. 
Secondi e terza classificati sono, rispettivamente, David Vrabec & Daniela Chodilová - con il loro progetto Hardy - e la polacca Anna Freundlich-Jaroszewicz, con la sua opera Ginkyo.  

 
 
George Berry

GEORGE BERRY

Nato nel 1995 in Inghilterra, si è trasferito in Australia dove si è laureato con lode presso l'Università di Tecnologia di Sydney nel 2017. Lavora come product designer per un'azienda leader nel settore delle attrezzature sportive da surf a Sydney. Ha anche avviato una propria attività di consulenza, la GB Industrial Design. George si avvale per il suo lavoro di materiali e tecniche di produzione all'avanguardia, per creare prodotti altamente funzionali. I suoi progetti incorporano la funzione nell'estetica creando soluzioni di design essenziali.

Scheda dell'artista

 
 
 
 

Edizioni precedenti

2017 Sesta edizione del Premio Glass in Venice e Quarta edizione del Riedel Award
a Giacomo Barbini, Cristiano Bianchin. Monica Guggisberg & Philip Baldwin Riedel Award a ........

2016 Quinta edizione del Premio Glass in Venice e Terza edizione del Riedel Award

a Bruno Amadi e Silvia Levenson. Riedel Award a Jakub Pollag

2015 Quarta edizione del Premio Glass in Venice e Seconda edizione del Riedel Award

a Davide Fuin e Maria Grazia Rosin. Riedel Award a Shay Salehi

2014 Terza edizione del Premio Glass in Venice e Prima edizione del Riedel Award
a Giuliano Ballarin e Joan Crous, Premio alla carriera a Lino Tagliapietra. Riedel Award a Kristine Five Melvaer

2013 Seconda edizione del Premio Glass in Venice
a Andrea Zilio e Toots Zynsky

2012 Prima edizione del Premio Glass in Venice
a Pino Signoretto e Bertil Vallien

 
 
 
 

GLASS IN VENICE PRIZE - Seventh year
RIEDEL AWARD - Fifth year Venice

Venice, 12 September 2018, 5.30 pm - Palazzo Franchetti
Part of the GLASS IN VENICE project, organised by the Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti and the Fondazione Musei Civici di Venezia to promote glass art at an international level, the Glass in Venice Prize is now in its seventh year.The Riedel Award, now in its fifth year, organised by the Istituto Veneto and Riedel Crystal of Austria, is aimed at young international artists and designers under 30. The prize was conceived thanks to an agreement between the Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti and Riedel Crystal, an Austrian company with a centuries-old family tradition in the production of wine glasses and decanters in blown glass.
The prize giving ceremony for the two awards will take place at the Istituto Veneto on Wednesday 12 September at 5.30 pm in the presence of: 
Gherardo Ortalli, president of the Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti 
Gabriella Belli,director of the Fondazione Musei Civici di Venezia
Georg J. Riedel, president of Riedel Crystal
Rosa Barovier, glass historian and the prize winning artists.

 
 

Si ringrazia

 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter