1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Lidia Armelao

Lidia Armelao
Professoressa ordinaria di Chimica generale ed inorganica nell'UniversitÓ di Padova 

- s.c.r. eletta il 15 luglio 2021

Nata il 18 luglio 1965 a Borgo Valsugana (Trento).
Laurea in Chimica Industriale con lode (1990), Scuola annuale in Ingegneria del Vetro (1991) e Dottorato di Ricerca in Scienze Chimiche (1994) nell'UniversitÓ di Padova. Post-doc fellow in Francia presso la UniversitŔ Pierre et Marie Curie (UPMC) di Parigi (1995). Visiting scientist in Canada nel Dipartimento di Chimica della University of Western Ontario, e nei laboratori di Luce di Sincrotrone presso la Canadian Light Source, la Argonne Photon Source e il Synchrotron Radiation Center (2005-2008, 2011).
Nel 1996 entra in ruolo come Ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) dove diventa successivamente Primo Ricercatore (2001) e Dirigente di Ricerca (2007). Dal 2016 Ŕ Professore Ordinario di Chimica Generale ed Inorganica (SSD CHIM/03) nell'UniversitÓ di Padova.
Dal 2002 al 2013 Ŕ stata responsabile della sezione di Padova dell'Istituto CNR di Scienze e Tecnologie Molecolari (ISTM) con sede presso il Dipartimento di Scienze Chimiche dell'UniversitÓ. Ha successivamente ricoperto il ruolo di Direttore dell'Istituto CNR di Chimica della Materia Condensata e di Tecnologie per l'Energia (ICMATE) con sedi a Padova, Lecco, Milano, Genova (2014-2020), e di Presidente dell'Area della Ricerca del CNR di Padova (2015-2017). Al 1░ ottobre 2020 Ŕ stata nominata Direttore del Dipartimento di Scienze Chimiche e Tecnologie dei Materiali (DSCTM) del Consiglio Nazionale delle Ricerche, composto da 11 Istituti di Ricerca con 35 sedi presenti sull'intero territorio nazionale, a cui afferiscono circa mille unitÓ di personale.
╚ componente della Commissione Scientifica della SocietÓ Chimica Italiana dal 2020, del Collegio dei docenti della Scuola di Dottorato di Ricerca in Scienze Molecolari dell'UniversitÓ di Padova dal 2017, e del Comitato di indirizzo per la ricerca scientifica, lo sviluppo tecnologico e l'innovazione della Regione Veneto dal 2015. Dal 2017 Ŕ membro del Consiglio di Amministrazione della Rete Innovativa Regionale del Veneto RIBES-NEST come rappresentante del CNR. Dal 2009 al 2013 Ŕ stata componente del Consiglio Scientifico del Consorzio Interuniversitario per la Scienza e Tecnologia dei Materiali (INSTM).
Ha fatto parte della commissione paritetica per il rinnovo dell'Accordo quadro tra l'UniversitÓ di Padova e il Consiglio Nazionale delle Ricerche.
In ambito internazionale Ŕ rappresentante per l'Italia presso la IUPAC, International Union for Pure and Applied Chemistry. Dal 2014 Ŕ componente della IUPAC nella Divisione di Chimica Inorganica, dove Ŕ stata eletta dapprima membro titolare, nel 2016, e successivamente Vice Presidente, nel 2019. A partire dal 2017 Ŕ esperto governativo presso la European Defence Agency (EDA), nella CapTech Materials and Structures.
╚ stata invitata a tenere numerose conferenze e seminari specialistici presso istituzioni italiane ed estere, ed a congressi nazionali ed internazionali (es. 44th International Conference on Coordination Chemistry - 2020, 102nd Canadian Chemistry Conference - 2019, 2nd Symposium on Organic and Inorganic Chemistry in Southern Africa - 2018, 99th Canadian Chemistry Conference - 2016). ╚ stata coordinatore scientifico o responsabile di unitÓ di ricerca in progetti del Ministero della Ricerca (PRIN, FIRB, FISR), del Ministero dello Sviluppo Economico (Ricerca di Sistema Elettrico Nazionale), della Agenzia Spaziale Italiana, del CNR (Progetto Finalizzato Materiali Speciali, Progetto Strategico Microonde) e Regionali (POR/FESR). ╚ componente di commissioni di reclutamento e di valutazione nazionali ed europee, ha
svolto regolarmente attivitÓ di revisione di lavori scientifici e di progetti di ricerca nazionali (PRIN, FIRB, SIR, Progetti Futuro in Ricerca) ed internazionali (EU H2020 MSCA ITN, ESF, Accademia Ceca delle Scienze, NSERC). ╚ componente del comitato editoriale della rivista Journal of Sol-Gel Science and Technology (Springer) e della rivista Molecules (MDPI).
L'attivitÓ scientifica, documentata da oltre 220 pubblicazioni su riviste ISI (H = 38, fonte WoS), 3 capitoli di libro ed oltre 200 comunicazioni a convegno, si sviluppa principalmente nel settore della chimica inorganica e dei materiali, con riferimento alla sintesi e reattivitÓ di composti molecolari e sistemi metallosupramolecolari, alla realizzazione di materiali da sintesi chimica molecolare in forma di strati, superfici e nanostrutture, allo studio delle correlazioni tra composizione, struttura e proprietÓ funzionali.
Tra le ricerche attuali si citano quelle collegate allo sviluppo di alcune classi di complessi di ioni lantanoidei dotati di peculiare emissione luminosa che, ancorati su substrati diversi, consentono di realizzare sistemi altamente luminescenti per applicazioni, ad esempio, in termometria molecolare.
Le attivitÓ relative allo studio di innovative architetture metallo-supramolecolari si basano sulla sintesi di opportuni leganti organici e su ioni di metalli dei blocchi d ed f. Tali architetture presentano strutture discrete con cavitÓ in grado di ospitare, reversibilmente, molecole di opportuna forma e dimensione. Tali
sistemi rappresentano un eccellente banco di prova per lo studio dei processi di riconoscimento molecolare, fondamentali e di interesse sia in chimica che in ambiti diversi quali la scienza dei materiali ed i sistemi biologici.
In stretta connessione con le attivitÓ di ricerca, svolge regolarmente attivitÓ didattica specialistica presso l'UniversitÓ di Padova ed ha tenuto corsi di insegnamento universitari di Chimica presso l'UniversitÓ Cattolica del Sacro Cuore. Ha coordinato, in qualitÓ di relatore e di supervisore, le attivitÓ scientifiche
collegate allo svolgimento di numerose tesi di laurea magistrale e di dottorato di ricerca in Scienze Chimiche e in Scienza dei Materiali, anche in collaborazione con UniversitÓ straniere. Ha svolto numerose attivitÓ di tutoraggio post lauream e post dottorato nella formazione di personale per la realizzazione di
progetti di ricerca industriale finalizzata al trasferimento tecnologico. Ha infine recentemente tenuto un corso sulla nomenclatura dei composti chimici per i traduttori della Direzione Generale della Traduzione della ComunitÓ Europea.
╚ impegnata in attivitÓ di divulgazione scientifica sia attraverso i mezzi di informazione che con articoli su periodici e quotidiani nazionali, ad es. RAI Scuola Nautilus - La Tavola Periodica degli Elementi (2019), Rai News 24 Futuro 24 - I Progetti High Tech del CNR di Padova (2019), RAI Scuola Memex -
I luoghi della Scienza Padova (2017), La Lettura - Corriere della Sera - Un nuovo elemento chiamato Primo Levi (2016).
Le sono stati conferiti il Premio di Tesi ENIMONT (1990) ed il Premio Ugo Croatto (1995).

Selezione di articoli relativi al periodo 2011 - 2021.
1. S. Fiameni, S. Battiston, V. Castellani, S. Barison, L. Armelao. "Implementing sustainability in laboratory activities: a case study on aluminum titanium nitride based thin film magnetron sputtering deposition onto commercial laminated steel". Journal of Cleaner Production 2021, 285, 124869.
2. L. Bellucci, G. Bottaro, L. Labella, V. Causin, F. Marchetti, S. Samaritani, D. Belli Dell'Amico, L. Armelao. "Composition-thermometric properties correlations in homodinuclear Eu3+ luminescent complexes". Inorganic Chemistry 2020, 59, 18156-18167.
3. G. Canu, G. Bottaro, M.T. Buscaglia, C. Costa, O. Condurache, L. Curecheriu, L. Mitoseriu, V. Buscaglia, L. Armelao. "Ferroelectric order driven Eu3+ photoluminescence in BaZrxTi1-xO3 perovskite". Scientific Reports 2019, 9, article 6441.
4. L. Bellucci, G. Bottaro, L. Labella, F. Marchetti, S. Samaritani, L. Belli Dell'Amico, L. Armelao. "Luminescent sequence-dependent materials through a step-by-step assembly of RE1-1,4-benzendicarboxylate-RE2 (REx = Y3+, Eu3+ and Tb3+) architectures on a silica surface". Journal of Materials Chemistry C 2019, 7, 4415-4423.
5. L. Armelao, D. Belli Dell'Amico, L. Bellucci, G. Bottaro, L. Di Bari, L. Labella, F. Marchetti, S. Samaritani, F. Zinna. "Circularly polarized luminescence of silica-grafted europium chiral derivatives prepared through a sequential functionalization". Inorganic Chemistry 2017, 56, 7010-7018.
6. L. Armelao, D. Belli Dell'Amico, L. Bellucci, G. Bottaro, L. Labella, F. Marchetti, S. Samaritani. "Smart grafting of lanthanides onto silica via N,N-dialkylcarbamato complexes". Inorganic Chemistry 2016, 55, 939 - 947.
7. M. Rancan, L. Armelao. "Exploiting dimensional variability in coordination polymers: solvent promotes reversible conversion between 3D and chiral 1D architectures".
Chemical Communications 2015, 51, 12947 - 12949.
8. E. GarcÝa-Lˇpez, G. Marcý, B. Megna, F. Parisi, L. Armelao, A. Trovarelli, M. Boaro, L. Palmisano. "SrTiO3 based perovskites: preparation, characterization and photocatalytic activity in gas-solid regime under simulated solar irradiation". Journal of Catalysis 2015, 321, 13 - 22.
9. L. Armelao, F. Heigl, P.-S. Grace Kim, R. A. Rosenberg, T. Z. Regier, T.-K. Sham. "Visible emission from GeO2 nanowires: site-specific insights via X-Ray Excited Optical Luminescence". Journal of Physical Chemistry C 2012, 116, 14163-14169.
10. M. D'Arienzo, L. Armelao, C. M. Mari, S. Polizzi, R. Ruffo, R. Scotti, F. Morazzoni.
"Macroporous WO3 thin films active in NH3 sensing: role of the hosted Cr isolated centers and Pt nanoclusters". Journal of the American Chemical Society 2011, 133, 5296-5304.



 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter