1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Massimo Osanna

Massimo Osanna
Direttore generale Musei presso il Ministero della Cultura

- s.c.r. eletto il 15 luglio 2021.

Massimo Osanna Ŕ Professore ordinario di Archeologica classica dell'UniversitÓ di Napoli "Federico II", Ŕ Direttore generale Musei presso il Ministero per i beni e le attivitÓ culturali e per il turismo. Ha diretto tra il 2014 e il 2020 la Soprintendenza speciale per Pompei, Ercolano e Stabia e poi il Parco Archeologico di Pompei.

Ha insegnato presso l'UniversitÓ della Basilicata, dove ha diretto la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici di Matera. Ha insegnato come visiting professor presso l'╔cole Pratique des Hautes ╔tudes di Parigi e l'UniversitÓ di Heidelberg. Ha svolto attivitÓ di ricerca finanziate dalla Fondazione Humboldt presso le UniversitÓ di Berlino e Heidelberg, nonchÚ come borsista presso la Scuola archeologica italiana di Atene. ╚ stato Soprintendente per i Beni Archeologici della Basilicata.

Ha diretto pluriennali attivitÓ di ricerca sul campo in Italia (Torre di Satriano, Ascoli Satriano, Pantelleria, Taureana di Palmi, Gabii) e all'estero (Alesia). Attualmente conduce con l'Ephoria delle Cicladi e l'╔cole franšaise d'AthŔnes ricerche nell'isola di Rheneia.

A Pompei, dove ha coordinato la messa in sicurezza dell'intera cittÓ e i restauri dei maggiori edifici, insieme a progetti di valorizzazione e di fruizione nell'ambito del Grande Progetto Pompei, ha promosso vaste ricerche nei santuari e negli spazi pubblici della cittÓ in collaborazione con UniversitÓ e Istituti di ricerca italiani e stranieri, nonchÚ le nuove ricerche della Regio V.

╚ autore di oltre un centinaio di saggi e monografie dedicati all'archeologia della Grecia e dell'Italia antica, allo studio della ritualitÓ antica, alla ricostruzione dei pattern insediativi e ai fenomeni di mobilitÓ e di contatti culturali nonchÚ agli aspetti di gestione e conservazione del patrimonio culturale.



 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter