1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Leonardo Loredan

In occasione del cinquecentenario della morte del doge

Iscrizione di facciata del Palazzo dei X Savi, particolare.
Iscrizione di facciata del Palazzo dei X Savi, particolare.

Giovedý 25 e venerdý 26 novembre 2021
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Palazzo Loredan
Campo Santo Stefano

Giornate di studi

Nel novembre 2021 l'Istituto Veneto promuove un incontro di studi affrontando insieme questioni di storia politica, economica, dell'architettura e delle arti, che considera fondamentali per la conoscenza della Repubblica e della cittÓ nei primi due decenni del XVI secolo. Il cinquecentenario della morte di Leonardo Loredan Ŕ un'occasione per riflettere sui processi di rinnovamento verificatisi a Venezia quando vennero realizzati alcuni tra gli edifici pubblici tra pi¨ importanti del periodo. Le Procuratie Vecchie, i pili in bronzo di piazza San Marco, il Fondaco dei Tedeschi, le fabbriche del mercato di Rialto, la cappella Zen (all'interno della Basilica) riportano il nome del Loredan come promotore. Personaggio di riferimento anche per l'organizzazione militare e per il rilancio economico in una fase difficile e complessa della vita della Repubblica, durante e dopo la guerra di Cambrai, egli ha avuto un ruolo significativo per i rapporti tra Venezia e l'Europa. ╚ stato ritratto dai pittori pi¨ celebri del periodo (Giovanni Bellini, Vittore Carpaccio, Vincenzo Catena); il suo monumento funebre scolpito da Girolamo Campagna si trova nel 'panteon' cittadino, la chiesa dei Santi Giovanni e Paolo. La sede storica dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti in Campo Santo Stefano, non Ŕ stata commissionata dal doge, ma da un nipote. Il suo progetto Ŕ stato per˛ attribuito allo Scarpagnino, proto al Sale che ha sicuramente operato nei complessi edilizi sopra citati, oltre che in altri manufatti costruiti o ristrutturati in quegli stessi anni. Messo forse in ombra dai suoi pi¨ celebri competitori (Palladio, Sansovino, Scamozzi), questo architetto non Ŕ mai stato studiato a fondo; ha introdotto tuttavia innovazioni importanti nelle tecniche costruttive di inizio Cinquecento.

Giovedý 25 novembre 2021
Ore 15.00

Apertura del convegno

La Storia

Michela Dal Borgo
Archivio di Stato di Venezia
Leonardo Loredan (1436-1521): biografia di un doge con optima fama

 
 

Giuseppe Gullino
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
UniversitÓ degli studi di Padova
Il doge Leonardo Loredan e la svolta di Agnadello

 

Pietro Del Negro
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
UniversitÓ degli studi di Padova
Loredan e le milizie

Luca MolÓ
University of Warwick
L'economia veneziana nell'etÓ di Leonardo Loredan

Loredan e l'architettura

Stefano Zaggia
UniversitÓ degli studi di Padova
Le mura e le porte delle cittÓ Venete

 

Donatella Calabi
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
UniversitÓ IUAV di Venezia
Rialto

Venerdý 26 novembre 2021
Ore 9.00


Antonio Foscari
UniversitÓ IUAV di Venezia
La Renovatio del lato settentrionale del foro marciano negli anni del doge Loredan

Elena Svalduz
UniversitÓ degli studi di Padova
Leonardo Loredan e fra' Giocondo (1506-1514)

Gianmario Guidarelli
UniversitÓ degli studi di Padova
Leonardo Loredan e l'architettura religiosa a Venezia (1501-1521)

Fiorella Pagotto
Storica dell'Arte
La famiglia Loredan e il palazzo di santo Stefano: una lunga vicenda (e alcune novitÓ su Antonio Aliense)

 

Giorgio Gianighian
UniversitÓ IUAV di Venezia
Antonio proto spiega al Capitolo della Scuola di san Rocco il miracolo della moltiplicazione delle case (1534)

 

Martina Massaro
UniversitÓ degli studi di Padova
Lo Scarpagnino: alcune 'innovazioni' architettoniche e distributive

Venerdý 26 novembre 2021
Ore 15.00

Pittura e scultura

Wolfgang Wolters
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Immagine e immagini del doge Leonardo Loredan (1501 - 1521) nei luoghi pubblici a Venezia

 

Daniele Ferrara
Direzione Regionale Musei Veneto
Rifondare il ruolo del doge: il rilievo votivo nella "Camera degli Scarlatti" in Palazzo Ducale e l'iconografia di Leonardo Loredan

 

Francesco Trentini
UniversitÓ Ca' Foscari Venezia
Il doge Leonardo Loredan e Albrecht DŘrer: un incontro ad alto tenore politico

 

Matteo Casini
University of Massachusetts, Boston
I Loredan, Carpaccio, Sant'Orsola?

 

Chiusura del convegno

Il Comitato scientifico Ŕ composto da:
Gherardo Ortalli (Istituto Veneto di Scienze,Lettere ed Arti),
Donatella Calabi (Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti; UniversitÓ IUAV di Venezia),
Giuseppe Gullino (Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti; UniversitÓ degli studi di Padova).

Ingresso libero (senza prenotazione) con green pass e fino ad esaurimento posti.
SarÓ possibile seguire le giornate di studi in diretta streaming dalla homepage del sito www.istitutoveneto.it

 
 

Il convegno Ŕ stato realizzato grazie al contributo concesso dalla Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali del Ministero della Cultura e della Regione.del Veneto

 
 
 
 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter