1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Come la scienza descrive i fenomeni

Giovedì 16 Ottobre 2008 - Venezia, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - ore 17:30

Intervengono Giuseppe O. Longo e Alessandro Marani; coordina Luca Sciortino

La scienza e la tecnologia ormai fanno parte della nostra realtà quotidiana, al punto che l'aggettivo "scientifico" viene spesso usato impropriamente e che quasi nessuno si chiede più in che cosa il sapere scientifico differisca da altri tipi di conoscenza. La scienza indaga sui fenomeni, eventi complessi che riguardano sempre e comunque la realtà materiale. La descrizione dei fenomeni è in sostanza descrizione di relazioni tra oggetti e variabili diverse, per cui può essere efficacemente realizzata in termini matematici. Mentre fenomeni semplici possono essere compiutamente descritti da equazioni semplici, fenomeni molto complessi, nei quali l'effetto di molte variabili è ancora poco conosciuto o del tutto ignoto, non possono essere descritti compiutamente nello stesso modo. Allora, in base alle conoscenze disponibili su un dato fenomeno, si costruiscono diversi modelli matematici e si verifica quale modello si adatti meglio ai dati disponibili, ottenuti dalle osservazioni o dalle sperimentazioni. Un buon modello, così ottenuto, consente una rappresentazione provvisoria del fenomeno. Nuovi dati, ottenuti da ulteriori osservazioni o sperimentazioni, portano a modificazioni del modello e talora alla sua sostituzione con altri più idonei. Grazie ai modelli matematici ed all'uso di potenti strumenti di calcolo, oggi gli scienziati esplorano settori un tempo ritenuti preclusi alla conoscenza umana.

 
 
immagine raffigurante un ritratto di Galileo Galileiimmagine raffigurante un ritratto di Newtonimmagine raffigurante un ritratto di Einstein
 
Approfondimenti
Link
I linguaggi formali e la descrizione del mondo, di Giuseppe O. Longo

La Formalizzazione, di Giuseppe O. Longo

Prospettive della robotica, di Giuseppe O. Longo

Discipline scientifiche, metodo e formalismi, di Alessandro Marani

Il Metodo Scientifico, di Alessandro Marani
n.b: per consultare correttamente gli ipertesti si consiglia di scaricare il file zip sul proprio PC, decomprimerlo utilizzando la funzione "Estract to folder C:\...\MetodoScientifico" e aprire i file "Nota" e "SCIENZA & METODO SCIENTIFICO", che contengono i link ai rimanenti file.
da Liber Liber: Il Saggiatore, di Galileo Galilei

Registrazione video dell'incontro

 

Le icone in questa pagina sono, da sinistra a destra, tratte da:
http: //w ww.puskas.hu/ttk/csillag/csillag/eletr/galilei.jpg
http: //upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/9/9f/Sir_Isaac_Newton_1702.jpg
http: //fstoppers.com/rarely-seen-photos-of-albert-einstein-in-casual-environments

 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter