1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Il presente

Palazzo Loredan con la bandiera tricolore

L'Istituto, perdendo dopo la guerra la qualifica di «Reale», del quale non poteva ovviamente più fregiarsi, si trovò a veder cancellata nella sua stessa denominazione l'indicazione della propria dimensione nazionale, rischiando così che la sua attività finisse confinata nel particolarismo degli studi locali. Tuttavia, la grande tradizione dell'Istituto, la lungimiranza dei Soci,  circostanze favorevoli - come  il restauro di Palazzo Loredan tra il 1979 e il 1985 - ed alcune specifiche iniziative che hanno orientato e specializzato le attività di ricerca in campi particolarmente innovativi  hanno permesso all'Istituto di confermarsi  come una Istituzione di alti studi, collegata attivamente con Accademie, Università e Istituti di ricerca italiani e di numerosi altri Paesi. Inoltre, nel 1999,  l'Istituto Veneto ha acquisito Palazzo Franchetti, prestigioso palazzo sul Canal Grande ampiamente ristrutturato tra Otto e Novecento da Giovanni Battista Meduna e da Camillo Boito. In tale palazzo sono state allestite sale congressi dotate delle più aggiornate apparecchiature informatiche e audiovisive. In tal modo Palazzo Franchetti, che dista soltanto pochi metri da Palazzo Loredan, rappresenta oggi un notevolissimo ampliamento delle potenzialità della sede stessa dell'Istituto.

 
 
 
  1. Calendario
  2. Divulgazione
  3. Video
  4. Banca Dati Lagunare Ambientale
  5. Pubblicazioni dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
  6. Collaborazioni nazionale e internazionali
  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter