Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Newsletter

 

Iscrizione alla Newsletter dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti.

 

Newsletter maggio 2019

ADUNANZA SOLENNE
26 MAGGIO 2019


Nel corso dell'Adunanza Solenne il prof. Gherardo Ortalli, presidente dell'Istituto, ha proclamato i nomi dei nuovi soci effettivi, corrispondenti e onorari:
Gregorio Piaia, Alberto Rizzi, Carlo Barbante, Rodolfo Costa, Marco Marani, Antonio Masiero, Rosa Barovier Mentasti, Gianluigi Baldo, Antonella Barzazi, Franco Crevatin, Vittorio Formentin, Carlo Montanaro, Giorgio Pennacchioni, Roberto Vettor, David A. Lines, Anna Somers Cocks, Giampietro Schiavo, Marino Zerial e Antonia Arslan.

Ha tenuto la relazione sull'attività svolta dall'Istituto durante l'anno accademico 2018-2019 e ha comunicato i risultati dei concorsi scientifici conferendo il premio ai vincitori.

Il prof. Gerolamo Lanfranchi ha tenuto
il discorso ufficiale sul tema:
Oltre il dna: la complessa regolazione del genoma.

 
 

NOVITÁ EDITORIALE

Nel primo centenario della battaglia di Caporetto
A cura di Pier LuigiI BALLINI e Sandro G. FRANCHINI

Atti del convegno promosso dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti in collaborazione con l'Österreichische Akademie der Wissenschaften (Venezia, 8-10 novembre 2017)

Il volume - con i molteplici temi affrontati nei quindici saggi raccolti - propone un'interessante lettura delle complesse vicende alle quali va collegata la dodicesima battaglia dell'Isonzo, Caporetto, e nuovi percorsi di riflessione e di studio della sua memoria e della sua eredità.

Acquista il volume

 
 

Mostre d'Arte contemporanea
ospitate all'Istituto Veneto

 
10 maggio - 20 ottobre 2019, Palazzo Franchetti

JEAN DUBUFFET E VENEZIA

A cura di Sophie Webel, Frédéric Jaeger
Dalle 10 alle 18; chiuso il martedì
Biglietto: 14 euro (previste riduzioni)Esiste uno stretto legame tra uno dei più importanti artisti francesi del dopoguerra, Jean Dubuffet, e Venezia. L'artista torna oggi protagonista con una considerevole rassegna che intende rendere omaggio e ricordare l'importanza di due celebri mostre che, proprio nella città lagunare, hanno segnato il percorso dell'artista:
 l'esposizione a Palazzo Grassi nel 1964 e al padiglione francese della Biennale nel 1984, palcoscenici importanti scelti da Dubuffet stesso per presentare in esclusiva i suoi lavori più recenti dell'epoca.L'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti ha avviato nel 2019 un nuovo accordo di partenariato per la gestione degli spazi espositivi di Palazzo Franchetti con Art Capital Partners (ACP), società specializzata nella cura, nell'amministrazione e nella produzione di progetti espositivi ed imprenditoriali di alto profilo nel mondo dell'arte.
La mostra Jean Dubuffet e Venezia inaugura un programma espositivo che prevede uno sviluppo pluriennale.

Vai alla pagina

 
 

11 maggio - 29 luglio 2019, Palazzo Loredan

IN FINITO
CARLOS QUINTANA

A cura di Isabel María Pérez Pérez 
Dalle 10 alle 18; chiuso la domenica
Ingresso gratuito
Infinite nel suo carattere non restrittivo e indeterminato sono le cronache visive che Carlos Quintana propone nelle sue enormi tele. Una visione trasversale della sua opera ci restituisce la magica visione del mondo di un intelletto originale, caotico, lirico, volubile, violento, pieno di ricorrenti ed eccessive ossessioni. 
L'atrio di Palazzo Loredan contiene un'installazione che sovverte il Panteon veneto integrando nuovi soggetti e materiali che cancellano canoni di riconoscimento prestabiliti dall'arte, dalla storia e dalla società.
L'opera orienta lo spettatore nell'itinerario che la mostra propone: una spedizione in cui verità e mito, assioma e fantasia si combinano organicamente.

Vai alla pagina

 
 

10 maggio - 24 novembre 2019, Magazzino alle Zattere
Dorsoduro 417


FUTUROMA
Evento Collaterale della 58. Esposizione Internazionale d'Arte
La Biennale di Venezia
A cura di Daniel Baker
Dalle 10.15 alle 17.00; chiuso la domenica
Ingresso gratuito

Promosso da
ERIAC - European Roma Institute for Arts and CultureCon l'avvicinarsi delle elezioni europee 2019, assistiamo alla crisi del modello europeo, all'inasprirsi dei nazionalismi e ad una crescente violenza nei confronti delle minoranze. Attivarsi contro ogni forma di discriminazione è una responsabilità fondamentale per ognuno di noi. 
FUTUROMA, è un importante progetto che riunisce i contributi più significativi di artisti appartenenti alla comunità rom che col loro lavoro hanno saputo influire in modo incisivo sulla società europea, oggi e in passato.

Vai alla pagina

 
 
 
 (148.11 KB)Leggi l'ultima newsletter in formato PDF (148.11 KB).
 
 
 

Archivio Newsletter

 (515.95 KB)Newsletter 2019 (515.95 KB).
 
 (1.03 MB)Newsletter 2018 (1.03 MB).
 
 (880.5 KB)Newsletter 2017 (880.5 KB).
 
 (909.07 KB)Newsletter 2016 (909.07 KB).
 
 (1.36 MB)Newsletter 2015 (1.36 MB).
 
 (1.08 MB)Newsletter 2014 (1.08 MB).
 
 (1.37 MB)Newsletter 2013 (1.37 MB).
 
 (1.46 MB)Newsletter 2012 (1.46 MB).
 
 (1.1 MB)Newsletter 2011 (1.1 MB).
 
 (733.12 KB)Newsletter 2010 (733.12 KB).
 
 (776.72 KB)Newsletter 2009 (776.72 KB).
 
 (714.83 KB)Newsletter 2008 (714.83 KB).
 
 (618.27 KB)Newsletter 2007 (618.27 KB).
 
 (356.96 KB)Newsletter 2006 (356.96 KB).
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito