Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Venise et ses nouveaux musées, une nouvelle ville

Venise et ses nouveaux musées, une nouvelle ville

Parigi, 16 dicembre
Institut nationale du patrimoine



Convegno promosso dall'Institut national du patrimoine in associazione con l'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti


Da alcuni anni a Venezia si sono intrapresi importanti lavori di restauro a sedi particolarmente significative al fine di ospitarvi nuovi musei  e collezioni d'arte. Dopo gli importanti lavori  compiuti con il finanziamento dello Stato italiano e  con la direzione della Soprintendenza a palazzo Grimani,  nella Punta della Dogana, che da tempo era in parte non più utilizzata, è stata restaurata da Tadao Ando e attrezzata ad ospitare opere della collezione di François Pinault; più recentemente alcuni spazi del magazzini del sale sono stati ristrutturati da Renzo Piano per accogliervi la Fondazione Emilio e Annabianca Vedova; importanti lavori di restauro sono in corso alle Gallerie dell'Accademia che, dopo il trasferimento ad altra sede dell'Accademia di Belle Arti, ridistribuirà, con un nuovo allestimento, le proprie opere in più ampi spazi; altri importanti interventi di riqualificazione architettonica di antiche sedi hanno ulteriormente arricchito il patrimonio museale di Venezia, così come grandi restauri sono stati recentemente compiuti negli spazi di alcune delle maggiori istituzioni culturali della Città. 

 
 
 (216.42 KB)Programma (216.42 KB).
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito