1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

LHC di Ginevra: una grande sfida per lo studio dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande

LHC di Ginevra

2 dicembre 2008, ore 17.30
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Palazzo Franchetti


Interviene
Fabrizio Gasparini, UniversitÓ di Padova e Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

Large Hadron Collider, il pi¨ potente acceleratore di particelle finora costruito,fa scontrare tra loro protoni che viaggiano a velocitÓ vicina a quella della luce,per analizzare i prodotti della loro disintegrazione.
Con questa gigantesca apparecchiatura i fisici tentano di chiarire alcune questioni fondamentali, come ad esempio il meccanismo di generazione della massa,l'esistenza e la natura di altre nuove forme di materia.

Il prof. Fabrizio Gasparini, ordinario di Fisica nucleare e subnucleare all'UniversitÓ di Padova, Ŕ responsabile di una sezione particolarmente importante del progetto in corso al CERN di Ginevra.

 
 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter