Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa
Logo Arscienza

ARSCIENTIA. Arte Scienza e Impresa. 5 "Dialoghi" all'Istituto Veneto

Arscienza: Arte, scienza, impresa

Tutte le informazioni generali sul sito
www.arscientia.eu


Il web e le nuove tecnologie permettono anche a semplici hobbisti senza particolari competenze tecniche, di sperimentare nuove forme di produzione materiale e immateriale: prototipi, servizi, informazione. Se poi la tecnologia o l'approccio seguito sono open-source, a essere rivoluzionato è anche il concetto di proprietà e il rapporto tra produttore e fruitore: chiunque può utilizzare, migliorare, regalare o vendere un software o un prodotto. La tecnologia e la circolazione delle informazioni ci permetteranno sempre di più una gestione migliore del nostro tempo e dei nostri spazi, rispondendo ai nostri bisogni sociali e culturali. La filosofia della sostenibilità e innovazione è incarnata infatti anche dalle città intelligenti, che promettono di trasformare il modo in cui viviamo le nostre città. Progetti e prodotti sviluppati dai creativi che si muovono tra scienza, arte e impresa ci mostrano come tutti noi possiamo iniziare a raccogliere la sfida della sostenibilità e della partecipazione.

Pagina di approfondimento


DIALOGO 0
8 giugno 2012
ARTE SCIENZA E IMPRESA, RELAZIONI TRA LUOGHI, PERSONE E METODI

DIALOGO 1
14 settembre 2012
X MOVE - CORPI PERFORMANTI: SPORT, BIOROBOTICA E VIDEO-ARTE

DIALOGO 2
DO IT YOURSELF!
L'Alfabeto della Partecipazione e della Sostenibilità


DIALOGO 3
DO EAT
Mondi commestibili


DIALOGO 4
MICROCOSMI
Le nanotecnologie tra scienza e arte



COMUNICATO STAMPA
Se l'arte deve disturbare e la scienza deve rassicurare - come pensava Georges Braque - il movimento tra le due può dare forma a contaminazioni inedite. Come vuole mettere in luce il progetto Arscientia, che investirà per un anno tutto il territorio del Nord-Est. L'iniziativa, promossa da Fondaco e Picapao, vuole stimolare il pensiero laterale, «una visione d'insieme dell'innovazione che non è mai soltanto puramente tecno-scientifica, economica o estetica», secondo gli organizzatori.
L'obiettivo è di creare un contesto favorevole, offrire strumenti e spunti che permettano ai creativi di sviluppare le proprie idee a partire dalla sinergia tra arte, scienza e impresa, nella speranza che queste idee possano, eventualmente, diventare business.
Gli Arscienziati verranno chiamati a raccolta con Dialoghi (cinque che saranno realizzati a Venezia presso Palazzo Loredan sede dell'Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti) ed Eventi. Nel primo caso si conversa con i creativi (scienziati, imprenditori, artisti), negli Eventi ci si mette alla prova in prima persona, presentando un'idea, un progetto innovativo. I quattro filoni di confronto sono «Xmove. Corpi performanti: sport, biorobotica e videoarte», «Do it yourself. L'alfabeto della partecipazione e della sostenibilità» dedicato al mondo del web e delle nuove tecnologie, «Do eat. Mondi commestibili», «Microcosmi. Le nanotecnologie tra scienza e arte». Grazie alla sessione Pitch&Tease verranno coinvolti i creativi: artisti, ricercatori, scienziati, start upper, studenti avranno 60 secondi per presentare un progetto tra arte, scienza ed impresa che incuriosisca potenziali investitori o partner.
Duranti gli Eventi, che si terranno a Treviso, Vicenza, Verona e Trieste - Veneto Banca - sponsor del progetto - favorirà la relazione tra imprese del territorio e giovani creativi: le filiali aprono le proprie porte per diventare punto d'incontro per la raccolta di idee innovative. Caratteristica che distingue Arscientia da altre iniziative è la durata: il progetto dura almeno un anno, dal maggio 2012 al giugno 2013.
Arscientia lancia anche l'omonimo premio distinto nelle due categorie under e over 18, si rivolge a persone di ogni età, con idee ad alto contenuto innovativo. Oltre ai premi destinati alle idee vincitrici, Arscientia offre a tutti i partecipanti occasioni di formazione, opportunità di contatti professionali ed incontri di divulgazione.

Alessia Maccaferri
Nova Il Sole 24 Ore

 
 
 (115.59 KB)Comunicato stampa (115.59 KB).
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito