Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Presentazione del volume «Terminavit Sepulcrum» I recinti funerari nelle necropoli di Altino

Presentazione del volume «Terminavit Sepulcrum» I recinti funerari nelle necropoli di Altino

7 marzo 2006, ore 17,00
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Palazzo Franchetti

Atti del IV Convegno di Studi Altinati a cura di Giovannella Cresci Marrone
e Margherita Tirelli Edizioni Quasar, Roma 2005


Intervengono

Gino Bandelli
, Università degli studi di Trieste
Elena Francesca Ghedini, Università degli studi di Padova

Il sito dell'antica Altino, che sorprendenti scoperte permettono ora di datare già dall'XI-X secolo a.C., ha restituito, in più di vent'anni di scavi sistematici nelle necropoli romane, un patrimonio archeologico pressoché unico nell'Italia settentrionale. Grazie ai numerosi studi contenuti nel volume che viene presentato, i reperti (monumenti, iscrizioni e corredi funerari), esposti negli spazi del Museo Archeologico Nazionale di Altino, consentono di ricostruire significativi aspetti della vita quotidiana della città progenitrice di Venezia.

 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito