Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Concorso al premio della Fondazione N.D. Prof. Silvia Doglioni Salotto

Concorso al premio Fondazione N.D. Prof. Silvia Doglioni Salotto

BANDO
Con  la  somma  messa a  disposizione dalla  Fondazione  N.D. prof. Silvia Doglioni Salotto, al fine di incoraggiare e promuovere gli studi sulla lingua e letteratura italiana, latina e greca, è bandito il concorso ad un premio di € 2.600 (duemilaseicento) riservato a cittadini italiani che non abbiano superato i trenta anni di età alla data di scadenza del presente bando, nati nelle provincie di Belluno o di Padova, che abbiano conseguito la laurea magistrale in Lettere presso l'Università degli Studi di Padova negli anni solari  2010 o 2011 con una tesi su un argomento riguardante la lingua e la letteratura italiana, o latina, o greca.
Le domande per la partecipazione al concorso dovranno essere inviate on line, con oggetto "Premio Fondazione N.D. Prof. Silvia Doglioni Salotto", alla Presidenza dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti (premiconcorsi@istitutoveneto.it) entro il 20 gennaio 2012. L'avvenuto ricevimento della domanda sarà comunicato, via posta elettronica, dalla Segreteria dell'Istituto. Il candidato verificherà di aver ricevuto tale comunicazione a conferma del corretto inoltro della domanda.
Le domande saranno corredate, in allegato, dai seguenti documenti in PDF:
- nome e cognome, data e luogo di nascita, residenza;
- certificato di laurea magistrale con le votazioni riportate nei singoli esami sostenuti;
- tesi di laurea.

L'assegnazione del premio sarà decisa da un'apposita commissione nominata dall'Istituto Veneto, il cui giudizio è insindacabile. Una sintesi della relazione sarà pubblicata negli «Atti» dell'Istituto Veneto. Il vincitore si impegna a consegnare una copia a stampa della tesi di laurea, che sarà conservata nell'archivio dell'Istituto.

Il premio sarà conferito al vincitore in occasione dell'adunanza solenne di chiusura dell'anno accademico 2011-2012.

Venezia, 29 maggio 2011
IL PRESIDENTE
Gian Antonio Danieli

 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito