1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Concorso al premio Guerrino Lenarduzzi

Concorso al premio di laurea Guerrino Lenarduzzi

BANDO
L'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, con la somma messa a disposizione a tale scopo dalla Signora Ines Biasoni, bandisce il presente concorso a un premio intitolato alla memoria del Prof. Guerrino Lenarduzzi, per lunghi anni ordinario di Radiologia nell'Università di Padova e socio dell'Istituto Veneto.
Il premio di € 4.000 (quattromila) è destinato a laureati in Medicina e Chirurgia che non abbiano compiuto i 35 anni di età allo data di scadenza del presente bando, con una tesi di specializzazione o di dottorato nel campo della diagnostica per immagini o quello della radiologia interventistica.

Le domande per la partecipazione al concorso dovranno essere inviate on line, con oggetto "Premio Guerrino Lenarduzzi", alla Presidenza dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti (premiconcorsi@istitutoveneto.it) entro il 15 febbraio 2019. L'avvenuto ricevimento della domanda sarà comunicato, via posta elettronica, dalla Segreteria dell'Istituto. Il candidato verificherà di aver ricevuto tale comunicazione a conferma del corretto inoltro della domanda.
Le domande saranno corredate, in allegato, dai seguenti documenti in PDF:
a) curriculum di tutti gli studi ed esami sostenuti con i relativi voti;
b) certificato di laurea con specificazione del voto conseguito;
c)  tesi di specializzazione o di dottorato;
d) eventuali pubblicazioni scientifiche attinenti al tema del concorso.

L'assegnazione del premio sarà decisa da un'apposita commissione nominata dall'Istituto Veneto, il cui giudizio è insindacabile.  Una sintesi della relazione sarà pubblicata negli «Atti» dell'Istituto. 
Il premio non è divisibile.
Il premio sarà conferito in occasione dell'adunanza solenne di chiusura dell'anno accademico 2018-2019.

Venezia, 10 giugno 2018
IL PRESIDENTE
Gherardo Ortalli

 
 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter