1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Il Commonwealth veneziano tra il 1204 e la fine della Repubblica - identità e peculiarità

The Venetian "Commonwealth" between 1204 and the end of the Republic - identity and specificities

Il Commonwealth veneziano tra il 1204 e la fine della Repubblica - identità e peculiarità
Donato Bragadin (o Veneziano), Leone di San Marco, tra i Santi Agostino e Girolamo, 1459, Palazzo Ducale, Venezia (particolare).

6-9 marzo - Palazzo Franchetti
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti


Il convegno si propone di mettere a punto lo stato attuale delle ricerche nell'ottica del "commonwealth" veneziano, nel lungo periodo compreso tra la creazione dell'Impero Latino di Costantinopoli nel 1204 e la fine della respublica nel 1797. La prospettiva è quella da un lato della peculiarità della vicenda veneziana nel suo complesso, dall'altro lato quella di definire le caratteristiche di uno stato che si presenta con lineamenti piuttosto specifici e con esperienze decisamente particolari.
Sintesi del progetto

The conference will assess the status quo of current research on the Venetian "Commonwealth" in the long period between the establishment of the Latin Empire of Constantinople in 1204 and the end of the Respublica in 1797. The scope is on one hand an overview of Venetian affairs in general and on the other the definition of the features of a state and its specific traits and very particular experiences.
Overview of the conference of the project

Guarda la registrazione video

Mercoledì 6 marzo
Ore 15.00

Saluti di apertura
Gian Antonio DANIELI, Presidente dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Oliver J. SCHMITT
, Österreichische Akademie der Wissenschaften

ore 15.30
La dimensione diacronica. Lo stato veneziano tra premesse medievali e derive tardo moderne


Gherardo ORTALLI (Università Ca' Foscari di Venezia; Istituto Veneto),
La genesi di una statualità peculiare, tra medio evo ed età moderna

Gian Maria VARANINI
(Università degli studi di Verona; Istituto Veneto), I nuovi orizzonti della Terraferma

Monique O'CONNELL
(Wake Forest University, Winston-Salem),
La dimensione contrattuale dello stato

David JACOBY (Hebrew University, Jerusalem),
Il "commonwealth" veneziano sui mari verso il Levante

Discussione

Giovedì 7 marzo, ore 9.00
Lo stato in funzione. Strutture di comando e governo

Dieter GIRGENSOHN (Georg-August-Universität, Göttingen; Istituto Veneto),
Amministrare la giustizia: legislazione e codificazioni

Luciano PEZZOLO (Università Ca' Foscari di Venezia),
La costituzione fiscale dello stato veneziano

Andrea ZANNINI (Università degli studi di Udine),
Amministratori e burocrati nei secoli della "decadenza"

Claudio POVOLO (Università Ca' Foscari di Venezia),
Legittimità del potere: istituzioni e giustizia nella Repubblica di Venezia

Benjamin ARBEL (Tel Aviv University),
Lo ‛stato da Mar' e il ‛commonwealth' veneziano nell'età moderna

Discussione

ore 15.00
Lo stato in funzione. Comunicazione, trattative e legittimazione

Chryssa MALTEZOU (Istituto Ellenico di Studi Bizantini e Postbizantini di Venezia; Istituto Veneto),
I Greci e Venezia

Egidio IVETIC (Università degli studi di Padova; Istituto Veneto), Territori di confine (secoli XV-XVIII)

Oliver J. SCHMITT (Institut für Osteuropäische Geschichte, Wien),
Venezia "mediatrice" e le comunità locali: un approccio microstorico alla Dalmazia quattrocentesca

Alessandra RIZZI (Università Ca' Foscari di Venezia),
Fra governanti e governati: strumenti giuridici nell'esperienza statuale veneziana

Nikolaos KARAPIDAKIS (Ionian University, Kérkyra),
Identità, simboli e rituali: dominanti e dominati

Discussione

Venerdì 8 marzo, ore 9.00
Lo stato debole. Terraferma fra mare e terra

Guillaume SAINT-GUILLAIN (Université de Picardie Jules Verne, Amiens), Proteggere o dominare: il Mar Egeo ('200-'400)

Thierry GANCHOU
(CNRS, Paris),
Sudditi greci cretesi della Serenissima a Costantinopoli prima del1453: un'ascesa sociale brutalmente interrotta

Serghei KARPOV (Moscow Lomonosov State University),
Colonie o capisaldi. Verso Tana, Trebisonda e il Mar Nero

Natalie ROTHMAN, (University of Toronto, Scarborough)
Tra Venezia e Istanbul. Una soggettività triangolare nel Meditarraneo della prima età moderna

Ermanno ORLANDO (Università Ca' Foscari di Venezia),
Mobilità, migrazioni, intrecci

Discussione

Sabato 9 marzo, ore 9.00
Spazi di movimento, confronto e controllo. Dentro e fuori i confini

Paolo PRETO (Università degli studi di Padova; Istituto Veneto), Indagare, conoscere, anche uccidere: "per il bene della patria"

Eric DULSTERER (Brigham University, Provo-UT),
Strumenti e strategie di integrazione

Andrea NANETTI (Nanyang Technological University, Singapore),
Venezia "occhio del mondo": le modalità dell'informazione

Piero DEL NEGRO (Università degli studi di Padova; Istituto Veneto),
L'esercito e le milizie

Discussione

Elisabeth CROUZET-PAVAN
(Université Paris-Sorbonne), Conclusioni

Gli interventi si terrano in lingua italiana, inglese o francese

 
 
 
 
 
 
Logo Istituto Veneto
immagine di sponsor
 
 

Abstracts

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Rassegna stampa

 
 
 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter