Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa
Foto di Francesco Zambon

Francesco Zambon

Francesco Zambon insegna Filologia romanza all'UniversitÓ di Trento. ╚ stato visiting professor alle UniversitÓ di Tolosa e di Montpellier. Ha studiato diversi aspetti della letteratura allegorico-religiosa del medioevo latino e romanzo (bestiari, ciclo romanzesco del Graal, lirica dei trovatori, testi catari); ha scritto anche su poeti contemporanei, in particolare su Montale, Pierro, Pascoli e Pessoa. Fra le sue pubblicazioni: Il Fisiologo (Adelphi 1975); Robert de Boron e i segreti del Graal (Olschki 1984); L'iride nel fango. L'Anguilla di Eugenio Montale (Pratiche 1994); Paratge. Els trobadors i la croada contra els CÓtars (Columna 1999; trad. italiana I trovatori e la Crociata contro gli Albigesi, Carocci 20092); L'alfabeto simbolico degli animali (Carocci 20033; trad. spagnola El alfabeto simbˇlico de los animales, Siruela 2010); La cena segreta. Trattati e rituali catari (Adelphi 1997); Trattati d'amore cristiani del XII secolo (2 volumi, Mondadori 2007-2008); Metamorfosi del Graal (Carocci 2012).  Dal 2001 al 2006 ha diretto l'Istituto per le Lettere, il Teatro e il Melodramma della Fondazione Giorgio Cini di Venezia.  ╚ condirettore della collana editoriale "Biblioteca Medievale" (Carocci, Roma), socio dell'Istituto Veneto per le Scienze, Lettere ed Arti e Maţtre Ŕs Jeux presso l'AcadÚmie des Jeux Floraux di Tolosa; Ŕ inoltre membro dei comitati scientifici di varie riviste italiane e straniere.

 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito