1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Giornate di studio sul vetro veneziano. Vetri di epoca rinascimentale e barocca incisi a punta di diamante e dipinti a freddo.

Study days on venetian glass. Diamond-Point Engraved and Cold Painted Glass of the Renaissance and Baroque Periods.

 
Logo Sostenitori

Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Palazzo Franchetti
8 - 9 - 10 settembre 2021

Con il patrocinio
Corning Museum of Glass
Ecole du Louvre
Fondazione Musei Civici Venezia
LE STANZE DEL VETRO
Venice Foundation
Victoria & Albert Museum

In collaborazione con
AIHV - Association Internationale pour l'Histoire du Verre - Comitato Nazionale Italiano
LAMA - Laboratorio Analisi Materiali Antichi dell'Università IUAV
Museo del Vetro-Fondazione Musei Civici Venezia

Le Giornate di studio sul vetro veneziano, nella loro nona edizione, si svolgono nell'ambito della The Venice Glass Week e registrano la presenza di trenta esperti di vetro provenienti da tutta Europa e Stati Uniti, tra cui conservatori di musei studiosi, collezionisti, restauratori, artisti del vetro. In tre giorni di studio un ricco programma prevede seminari, lezioni, visite e dimostrazioni pratiche delle antiche tecniche, con documenti e comunicazioni degli studiosi, tutti specialisti del settore, rendendo questo evento uno dei più importanti del suo genere organizzato a livello internazionale.
Il nostro obiettivo è nuovamente offrire un'opportunità per studi approfonditi e incontri, con un ampio scambio di conoscenze e di esperienze.
Grazie a questa iniziativa, avviata nel 2012, Venezia può diventare il centro mondiale per lo studio del vetro antico e contemporaneo, nonché un luogo d'incontro eccezionale per studiosi, artisti e collezionisti.


 
Diamond point-engraved bowl, Venice, 1560 ca.  Brescia, Civici Musei di Arte e Storia
Diamond point-engraved bowl, Venice, 1560 ca. Brescia, Civici Musei di Arte e Storia

Le "Giornate di Studio sul vetro veneziano" intendono rappresentare un'occasione di approfondimento sul vetro veneziano  rivolta a conservatori di musei, collezionisti e conoscitori. Il programma prevede lezioni tenute da esperti che, dopo un'introduzione di carattere generale, passeranno allo studio diretto delle tecniche e delle opere, favorendo gli interventi e le presentazioni da parte dei partecipanti. Le lezioni e la discussione si terranno in lingua inglese. Gli interventi che saranno presentati in lingua italiana verranno tradotti in inglese dai curatori dei seminari.  

The "Study Days on Venetian Glass" are an opportunity for in-depth study on Venetian glass and are tuned to an audience of Museum conservators, collectors, scientists and scholars. The programme includes lessons by experts who, after a general overview, will guide participants through the direct study of methods and pieces, encouraging participants to actively take part, also through presentations. Lessons and discussions will be held in English. Contributions in Italian will be translated into English by the seminar curators.

Tra gli argomenti che verranno studiati: Introduzione generale di carattere storico e storico-artistico; Materie prime e tecniche fusorie e tecniche di lavorazione; Archeometria; Conservazione e restauro; Formazione e consistenza delle collezioni vetrarie nei Musei; Recupero di tecniche e modelli antichi nel corso del XIX secolo.

The topics that will be touched upon will include:
General overview of the history and art history of glass; Raw materials and casting/processing techniques; Archaeometrics; Conservation and Restoration; Training and consistency of glassmaking in the Museums collections; Recovery techniques and ancient models during the nineteenth century.

I seminari saranno integrati dalla visita al Museo Vetrario di Murano, da dimostrazioni pratiche in fornace e da visite di collezioni.
The seminars will be completed by a tour of the Murano Glass Museum and by practical demonstrations in glassmaking studios.

Il tema dell'edizione di quest'anno è Vetri di epoca rinascimentale e barocca incisi a punta di diamante e dipinti a freddo.
The theme of the 2021's edition is Diamond-Point Engraved and Cold Painted Glass  of the Renaissance and Baroque Periods.  

L'incisione a punta di diamante su vetro fu applicata, a Murano, da Vincenzo d'Angelo dal Gallo che per primo la utilizzò per decorare gli specchi (1535 circa). Poi, nel 1549, ottenne dal governo veneziano un brevetto decennale per la decorazione di vasi in vetro soffiato con questa tecnica. L'incisione a punta di diamante è talvolta combinata con ornamenti dipinti a freddo in vasi di vetro rinascimentali. Motivi decorativi incisi cambiarono dal Rinascimento al Barocco. La produzione veneziana del vetro inciso a punta di diamante è molto più importante e più ampia di quanto si supponga. La Façon de Venise ha avuto uno sviluppo consistente e importante dopo la diffusione di questa tecnica veneziana nei paesi europei. La produzione di vetri rinascimentali comprende anche una serie di vasi dipinti a freddo alcuni dei quali si ispiravano a stampe.

Diamond-point engraving on glass was applied, at Murano, by Vincenzo d'Angelo dal Gallo who first used it to decorate mirrors (about 1535). Then, in 1549, he obtained from the Venetian government a ten years patent for decorating blown glass vessels with this technique.
Diamond-point engraving is sometimes combined with cold painted ornamentation in Renaissance glass vessels. Engraved decorative motifs changed from the Renaissance to Baroque period.
The Venetian production of diamond-point engraved glass is far more important and wider than it is supposed. The Façon de Venise one had a consistent and important development after the diffusion of this Venetian technique in European countries.

The production of Renaissance glass includes also a series of cold painted vessels some of which took inspiration from prints.

COMITATO SCIENTIFICO/SCIENTIFIC COMMITTEE
Rosa Barovier Mentasti, storica del vetro 
Sandro Franchini, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti 
William Gudenrath, Corning Museum of Glass 
Lorenzo Lazzarini, LAMA-Università IUAV di Venezia
Sandro Pezzoli, Collezionista 
Lino Tagliapietra, Artista e maestro vetraio 
Cristina Tonini, Storica dell'arte 
Marco Verità, LAMA-Università IUAV di Venezia

SEGRETERIASECRETARIAT
Laura Padoan
laura.padoan@istitutoveneto.it

Iscrizione:
Le domande di partecipazione verranno inviate via e.mail (laura.padoan@istitutoveneto.itentro il 15 maggio 2021. 
Le domande saranno accompagnate dal curriculum, nel quale venga messo in evidenza l'interesse per la materia e gli studi precedentemente compiuti nel settore. 
Le domande verranno esaminate dal comitato scientifico che compirà una selezione sulla base dei titoli presentati e delle motivazioni indicate. Nella selezione delle domande si cercherà di favorire la partecipazione di candidati provenienti da paesi e ambienti culturali diversi. I partecipanti si impegneranno a frequentare tutti i corsi, seminari e visite in programma. Al termine, verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Il numero dei posti disponibili è limitato e non superiore a 30. 
E' richiesta una quota di iscrizione di 300 €.
I partecipanti provvederanno a loro spese al viaggio e alla permanenza a Venezia. L'organizzazione provvederà all'organizzazione dei corsi, al viaggio a Murano e alla visita al Museo Vetrario e alle dimostrazioni pratiche in fornace a Murano. Quattro posti potranno essere assegnati senza il versamento della quota di iscrizione a giovani dottori o dottorandi di ricerca che ne facciano domanda e il cui curriculum corrisponda agli studi oggetto delle Giornate. 

How to enroll:   Applications should be sent by e-mail (laura.padoan@istitutoveneto.it) at the latest by 15 of may. Applications should include a CV highlighting the applicant's interest for the topic and any other previous studies in this specific field. Applications will be reviewed by the Scientific Committee that will select participants based on their qualifications and their stated motivations. The selection made will attempt to ensure the participation of candidates from different cultural backgrounds and countries of origin. Participants must be committed to take part in all courses, seminars and visits scheduled. At the end of the course, participants will receive a certificate of participation. The number of places available is limited to 30. The enrolment fee is 300 €. All expenses relating to travel to and from Venice, and food and lodgings on arrival, will be borne by participants. The organisers will bear the costs of the trip to Murano and the tour of the Glass Museum, in addition to the demonstrations in there.


 
 
 

DOCENTI

ROSA BAROVIER MENTASTI

ROSA BAROVIER MENTASTI
Di antica famiglia vetraria di Murano, si è laureata in lettere antiche presso l'Università degli Studi di Padova con una tesi sul vetro antico nel 1973. Da allora si è dedicata allo studio della storia vetraria veneziana antica e moderna. Ha pubblicato articoli e libri, a partire da Il Vetro Veneziano dal Medioevo ad oggi del 1982. Ha curato numerose mostre di vetro antico e di vetro contemporaneo internazionale, tra cui Vetri. Nel Mondo. Oggi. allestita dall'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti a Venezia nel 2004.

 
 
 
WILLIAM GUDENRATH

WILLIAM GUDENRATH
In qualità di resident advisor per lo Studio del Corning Museum of Glass, tiene corsi di introduzione e perfezionamento in tecniche veneziane. Maestro vetraio, studioso e docente delle tecniche di  lavorazione del vetro a caldo impiegate al tempo dell'antico Egitto, giungendo fino alle tecniche e alle espressioni maturate nel Rinascimento. Ha tenuto corsi e conferenze in tutto il mondo. Numerose le sue pubblicazioni, tra le quali si ricordano: Chronicle: the Portland Vase, Five Thousand Year of Glass, Journey through Glass: A Tour of the Corning Museum Collection and Master Class Series II: Introduction to Venetian Techniques, Glass Masters at Work: William Gudenrath, Glassworking Processes and Properties.

 
 
 
CRISTINA TONINI

CRISTINA TONINI
Laureata in Storia dell'Arte presso l'università Statale di Milano con il prof. De Vecchi. Dal 1989 al 2004 ha svolto il ruolo di Conservatore per la catalogazione e il nuovo allestimento del Museo Bagatti Valsecchi di Milano; ha poi pubblicato con Rosa Barovier il catalogo della collezione di vetri veneziani del museo. Ha curato i cataloghi della collezione vetraria medievale e moderna dei Musei Civici di Pavia, della Pinacoteca Ambrosiana di Milano e del Museo Pogliaghi di Varese di prossima uscita; ha pubblicato articoli dedicati al vetro veneziano e mediceo per Decart e per il Journal Glass Studies del Corning Museum of Glass.E' nel consiglio direttivo della sezione italiana dell'Association Internationale Histoire du Verre. E' docente di storia dell'arte nel liceo artistico Orsoline di Milano.

 
 
MARCO VERITÀ

MARCO VERITÀ
Laureato in Chimica, è stato ricercatore per oltre trent'anni presso la Stazione Sperimentale del Vetro di Venezia-Murano, svolgendo attività di ricerca ed analisi di materiali vitrei moderni e antichi, questi ultimi con fini sia archeometrici che legati a problematiche di conservazione e restauro. Membro di varie organizzazioni internazionali, autore di numerosi articoli e contributi a volumi e cataloghi, docente per università italiane e straniere, dal 2009 collabora con il Laboratorio di Analisi Materiali Antichi LAMA dell'Università IUAV di Venezia.

 
 

 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter