1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Fulvio Cortese

Fulvio Cortese
Professore ordinario di Diritto amministrativo nell'UniversitÓ di Trento

- s.c.r. eletto il 27 giugno 2023

Fulvio Cortese si Ŕ laureato in giurisprudenza con il massimo dei voti e con la lode nel 2001, presso l'UniversitÓ di Trento, dove ha conseguito, nel 2005, il titolo di dottore di ricerca in LibertÓ Fondamentali nel diritto costituzionale e amministrativo comparato e comunitario.
╚ avvocato dal 2005. Nel 2007 si Ŕ diplomato in Diritto pubblico europeo presso l'Academy of European Public Law di Atene. Dal 2006 al 2008 Ŕ stato consulente di EURAC - Accademia Europea di Bolzano, Istituto per lo Studio del Federalismo e del Regionalismo.
Presso la FacoltÓ di Giurisprudenza dell'UniversitÓ di Trento ha prestato servizio prima come ricercatore di Istituzioni di diritto pubblico (dal 2007 al 2014), poi come professore associato di Diritto amministrativo (fino al 2015). Dal 2015 Ŕ professore ordinario di Diritto amministrativo nella medesima FacoltÓ, di cui Ŕ stato Preside Vicario (dal 2015 al 2018) e quindi Preside (dal 2018 al 2022), e dove oggi Ŕ direttore del Master in Diritto e Politiche delle Migrazioni e membro del collegio della scuola di dottorato in Studi Giuridici Comparati ed Europei.
Rappresenta l'Area delle Scienze giuridiche nel Consiglio Universitario Nazionale ed Ŕ membro del Gruppo europeo di diritto pubblico, della International Society of Public Law, dell'Associazione Italiana di Diritto e Letteratura, del comitato scientifico del Centro Documentazione e Ricerca "Trentin" di Venezia e del CdA della Fondazione Trentina Alcide De Gasperi. 
Afferisce al Centro Studi "Diritto e SocietÓ Plurale - Law and Pluralism" (BiLap, UniversitÓ di Milano-Bicocca) e al Centro Interuniversitario per la ricerca e lo sviluppo della giustizia amministrativa (CIGA, UniversitÓ di Milano-Statale). ╚ componente esterno di CAFCA (Centro di Alta Formazione e Consulenza per le Amministrazioni, UniversitÓ di Ferrara).
╚ Autore delle monografie La questione della pregiudizialitÓ amministrativa. Il risarcimento del danno da provvedimento amministrativo tra diritto sostanziale e diritto processuale (Padova, 2007) e Il coordinamento amministrativo. Dinamiche e interpretazioni (Milano, 2012), e dei saggi LibertÓ individuale e organizzazione pubblica in Silvio Trentin (Milano, 2008) e L'identitÓ furiosa e il diritto pubblico (Modena, 2023)
╚ curatore di numerosi volumi, tra i quali si segnalano Ordine giuridico e ordine politico (con P. Carta; Padova, 2008), Finanza, mercati, investitori (con F. Sartori; Pisa, 2011), Tra amministrazione e scuola. Snodi e crocevia del diritto scolastico italiano (Napoli, 2014), Resistenza e diritto pubblico (Firenze, 2016), Immaginare la Repubblica. Mito e attualitÓ dell'Assemblea costituente (con C. Caruso e S. Rossi; Milano, 2018), The EU Social Market Economy and the Law: Theoretical Perspectives and Practical Challenges for the EU (con D. Ferri, Abingdon, 2019), Alla ricerca del metodo nel diritto pubblico. Vittorio Emanuele Orlando reloaded (con C. Caruso e S. Rossi; Milano, 2020).
Con E. Carloni Ŕ autore e curatore del manuale Diritto delle autonomie territoriali (Padova, 2020), ed Ŕ anche autore di un Corso di diritto processuale amministrativo (Firenze, 2023, II ed.). Con G. Falcon e B. Marchetti ha diretto il Commentario breve al codice del processo amministrativo (Padova, 2021). 
╚ altresý autore di numerosi contributi in materia di giustizia amministrativa, diritto scolastico, diritto regionale e locale, diritto amministrativo europeo, storia del diritto pubblico.
Ha curato la traduzione del libro di A. Nieto, CrÝtica de la Razˇn JurÝdica (2007) - Critica della ragion giuridica (Milano, 2012), nonchÚ l'edizione italiana del saggio di E. Kaufmann, Verwaltung und Verwaltungsrecht (1914) - Amministrazione e diritto amministrativo (con A. Sandri; Napoli, 2013) e dello studio di M. Mautner, Law and the Culture of Israel (2011) - Diritto e cultura in Israele (con D. Bifulco; Milano, 2014). Con A. Rapini ha curato la pubblicazione di L. Rava, Un pensiero per lo Stato. Antologia di un riformatore (Vicenza, 2022).
╚ curatore del volume Il crimine dei crimini. Stermini di massa nel Novecento (con F. Berti; Milano, 2008), della prima edizione italiana di H. Morgenthau, Diario 1913-1916. Le memorie dell'ambasciatore americano a Costantinopoli negli anni dello sterminio degli armeni (con F. Berti; Milano, 2010), nonchÚ dell'antologia Pro Armenia. Voci ebraiche sul genocidio armeno, con prefazione di A. Arslan (con F. Berti; Firenze, 2015). ╚ autore, per la collana "I grandi processi della storia" del Corriere della sera, del volume Soghomon Tehlirian. Lo sterminio armeno a giudizio (Milano, 2019).
Siede negli organi direttivi delle riviste Le Regioni (il Mulino), Pˇlemos-Journal of Law, Literature and Culture (De Gruyter), Munus-Rivista giuridica dei servizi pubblici (Editoriale Scientifica) e Diritto costituzionale. Rivista quadrimestrale (FrancoAngeli). ╚ membro del comitato scientifico delle riviste JUS (Vita&Pensiero), Giustizia consensuale (Editoriale Scientifica) e Aedon-Rivista di arti e diritto online (il Mulino).
╚ direttore (con R. Bin e A. Sandulli) della collana Studi di diritto pubblico (FrancoAngeli). Fa parte del comitato scientifico della collana CittÓ e paesaggio. In teoria (Quodlibet).





 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter