Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Perchè sei al posto mio?

Dialogo immaginario tra Marco Polo e Niccolò Tommaseo

 

 Replica
Celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Marco Polo
Giovedì 8 febbraio 2024, Ore 18.00
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Atrio d'ingresso tra i busti del Panteon Veneto

Attori:
Alessandro Bressanello (Marco Polo)
Vincenzo Tosetto (Niccolò Tommaseo)
Testo: Tiziana Plebani

Nel 1846 in previsione del IX Congresso degli Scienziati da svolgersi a Venezia nel settembre del 1847 il Comune insieme al Reale Istituto di Scienze, Lettere ed Arti e all'Ateneo Veneto prospettarono l'erezione di una statua a Marco Polo, affidando il progetto al celebre scultore Luigi Ferrari. Il governo austriaco ne impedì la realizzazione.
Anni dopo l'imperatore Francesco Giuseppe approvò il progetto stanziando la somma necessaria. Il Comune decise che il monumento sarebbe sorto in campo Santo Stefano. Ma non se ne fece nulla. Invece al posto della statua di Marco Polo, nel marzo 1882, si eresse quella dedicata a Niccolò Tommaseo.
L'azione teatrale si svolge idealmente a Venezia in campo Santo Stefano il 22 marzo del 1882, il giorno dell'inaugurazione del monumento a Niccolò Tommaseo, di sera, quando la folla se ne è andata, e mette in scena un dialogo immaginario tra Marco Polo e la statua di Niccolò Tommaseo, che si anima e risponde, in un alternarsi di scambi ironici e di accuse pungenti.

 
 
 (144.38 KB)Comunicato stampa (144.38 KB).
 
 (610.02 KB)Invito con programma (610.02 KB).
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito