1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Concorso al premio Giovanni Azzone

BANDO
L'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, con fondi messi a disposizione dalla famiglia, bandisce il Premio "Giovanni Felice Azzone" di € 10.000 (diecimila) per la ricerca Biomedica.

Il Premio è riservato a studiosi italiani che dimostrino di aver sviluppato una ben definita personalità e maturità scientifica, documentata da pubblicazioni significative per il progresso della biomedicina, e che abbiano un'età inferiore a 40 anni alla data di scadenza del bando.

Il Premio viene assegnato con giudizio insindacabile da una commissione giudicatrice di tre membri, composta da: il Presidente dell'Istituto Veneto o un suo delegato; un membro nominato  dall'Assemblea dei soci; e un membro nominato dalla famiglia. In caso di assegnazione ex aequo l'importo del premio sarà di norma diviso. 

Le domande per la partecipazione al concorso dovranno essere inviate on-line, con oggetto "Premio Giovanni Felice Azzone", alla Presidenza dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti (premiconcorsi@istitutoveneto.it) entro il 22 marzo 2024. L'avvenuto ricevimento della domanda sarà comunicato, via posta elettronica, dalla Segreteria dell'Istituto.

Le domande in PDF dovranno essere accompagnate dal curriculum vitae con tutte le pubblicazioni, da una sintesi dell'attività scientifica che metta in rilievo i contributi originali e da una copia delle 10 pubblicazioni più significative. La commissione prenderà in considerazione soprattutto le pubblicazioni a diffusione internazionale con peer review, dando particolare considerazione ai lavori in cui il candidato o la candidata siano primo autore o autore corrispondente, nonché le presentazioni orali a convegni internazionali. Per la valutazione la commissione potrà anche avvalersi di studiosi esterni all'Istituto. Una sintesi della relazione sarà pubblicata negli «Atti» dell'Istituto.

Il Premio sarà conferito in occasione dell'adunanza solenne di chiusura dell'anno accademico 9 giugno 2024 e la vincitrice o il vincitore si impegna a tenere una relazione divulgativa sulle proprie ricerche.


Venezia, 30 gennaio 2024
IL PRESIDENTE
Andrea Rinaldo

 
 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter