1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Silvia Gross Professoressa ordinaria di Chimica generale e inorganica nell'Universitā di Padova

Silvia Gross
Professoressa ordinaria di Chimica generale e inorganica nell'Universitā di Padova

- s.c.r. eletta il 23 marzo 2024

Silvia Gross, nata a Padova il 20 giugno 1971, č dal 2017 professore ordinario di Chimica Generale e Inorganica e di Chimica dei sistemi colloidali presso il Dipartimento di Scienze Chimiche dell'Universitā di Padova. Dopo aver conseguito la Laurea in Chimica (1996; 110 e lode) e il Dottorato di Ricerca in Scienze Chimiche (2001) presso l'Universitā di Padova, ha trascorso due anni come post-doc (2001-2002) presso la Technische Universität di Vienna ed č poi stata Ricercatore (2002-2010) e Primo Ricercatore (2010-2017) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR). E' stata visiting scientist presso le universitā di Stoccarda (2004 e 2005) e di Versailles (2007 e 2008) e TUM Visiting Professor alla Technische Universität München nel 2021. Dal 2012 č regolarmente visiting professor ogni anno per due mesi presso la Justus Liebig Universität di Giessen e dal 2021 ha una seconda affiliazione come DFG Mercator Fellow presso il KIT di Karlsruhe. L'attivitā scientifica, documentata da circa 195 pubblicazioni su riviste ISI (h-index = 38, fonte Scopus), un libro su sintesi non convenzionali di materiali inorganici edito dalla RSC (2024), 6 capitoli di libro ed oltre 180 comunicazioni a convegno, ha riguardato due principali tematiche di ricerca: la sintesi di materiali ibridi organici-inorganici e la sintesi colloidale e per via umida a bassa temperatura di vari materiali inorganici per applicazioni nei settori della biomedicina (bioimaging ottico), della catalisi eterogenea e della conversione ed accumulo di energia. In parallelo si č dedicata, utilizzando varie metodologie basate sull'uso della luce di sincrotrone, allo studio di fenomeni di cristallizzazione in spazio confinato. Recentemente, in stretta collaborazione con vari colleghi dell'Universitā di Padova, si sta dedicando ad attivitā relative all'applicazione di approcci sostenibili di chimica inorganica all'economia circolare, con una focalizzazione sulle materie prime critiche. Ha tenuto seminari su invito in 55 universitā ed istituti di ricerca italiani ed internazionali ed oltre 30 plenarie o key-note a conferenze internazionali. Dal 2004 svolge regolare ed intensa attivitā di didattica presso l'Universitā di Padova nell'ambito della chimica inorganica dei materiali, dei sistemi colloidali, dei biomateriali inorganici, dei materiali per l'economia circolare. Ha svolto attivitā didattica presso le universitā di Giessen, Nova Gorica, Lubiana, Versailles, KIT Karlsruhe, TU München. Nel 2021, insieme a numerosi colleghi di 12 dipartimenti dell'Universitā di Padova, ha istituito ed avviato il corso di laurea magistrale internazionale in Sustainable Chemistry & Technologies for Circular Economy del quale č presidente di corso di studi. In questo contesto, ha promosso attivitā di divulgazione e di ricerca nell'ambito dell'economia circolare. E' membro del Comitato Editoriale della rivista "Sustainability and circularity NOW", oltre che delle riviste "Materials" and "Coatings". Dal 2016 č membro del Direttivo della Divisione di Chimica Inorganica della Societā Chimica Italiana, dal 2023 membro della Commissione Internazionalizzazione della Societā Chimica Italiana e dal 2022 membro del Consiglio Scientifico del consorzio INSTM. E' stata membro della Giunta della Societā Italiana di Luce di Sincrotrone (2016-2020) e dal 2104 č delegato italiano nell'ESUO (European Synchrotron and Free Electron Laser User Organisation). Dal 2008 č valutatore della Commissione Europea ed ha valutato/monitorato numerosi progetti (FP6, FP7, Horizon2020, Horizon Europe). Dal 2019 fa parte del panel di valutazione PE3 di ERC Consolidator Grant. Ricopre o ha ricoperto i ruoli di Presidente di Corso di Studi della LM in Economia Circolare (2022-), membro della Commissione Erasmus del DiSC (2014-2021), co-coordinatore della Commissione Terza Missione del DiSC (2017-), componente del Consiglio Direttivo del Corso di Dottorato in Scienze Molecolari (2019-2022), membro della Commissione Diritto allo Studio dell'Universitā di Padova (2020-2022) e del Gruppo di lavoro sulla sostenibilitā dell'Ateneo (2022-2023). Dal 2021 al 2024 ha fatto parte del "Comitato 800 Anni" dell'Ateneo, all'interno del quale ha co-organizzato il convegno internazionale "AQVA" (2023). E' membro del Comitato Scientifico della Fondazione Venezia per la Ricerca sulla Pace. Ha organizzato numerosi (> 30) convegni nazionali ed internazionali e 9 scuole per dottorandi. E' responsabile di 22 flussi Erasmus e ha svariate e pluriennali collaborazioni con gruppi di ricerca europei. Attualmente coordina un progetto europeo, un progetto bilaterale MAECI con la Germania, un progetto finanziato dalla Royal Society of Chemistry britannica, un progetto locale (Unimpresa) ed č coinvolta in ulteriore progettualitā nazionale ed europea (Centro Nazionale MOST PNRR, Progetto GRINS PNRR, MITE, EU). Ha collaborato con numerose aziende nazionali ed europee, con progetti di ricerca nei settori della catalisi e della chimica inorganica dei materiali. All'attivitā scientifica e didattica affianca da sempre un'intensa attivitā di alfabetizzazione e divulgazione in ambito di chimica ed economia circolare (seminari, esperimenti, spettacoli, conferenze), organizzando o partecipando a numerosi eventi rivolti a pubblico di tutte le etā, a partire dalla scuola materna. Dal 2001 č iscritta come giornalista pubblicista all'Ordine dei Giornalisti del Veneto e dal 1994 al 2001 ha svolto intensa attivitā come giornalista a livello locale (Il Gazzettino di Padova) e nazionale (Il Gazzettino, Le Scienze, ed altre). 
 

 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter