1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Enrico Maria Corsini Enrico Maria Corsini Professore ordinario di Astronomia e Astrofisica nell'UniversitÓ di Padova

Enrico Maria Corsini 
Professore ordinario di Astronomia e Astrofisica nell'UniversitÓ di Padova

- s.c.r. eletta il 23 marzo 2024

Enrico Maria Corsini Ŕ Professore Ordinario presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia "G. Galilei" dell'UniversitÓ di Padova dal 2023. ╚ Presidente del Consiglio di Corso di Laurea in Astronomia dal 2016 e del Consiglio di Corso di Laurea Magistrale in Astrophysics and Cosmology dal 2023. 
Attualmente tiene gli insegnamenti di "Astrofisica 1" per il Corso di Laurea in Astronomia e "Galactic Dynamics" per il Corso di Laurea Magistrale in Astrophysics and Cosmology, per i quali gode di eccellenti valutazioni da parte degli studenti. ╚ stato supervisore o cosupervisore di circa 60 tra tesi di laurea quadriennale, triennale e magistrale e di 13 tesi di dottorato di ricerca.
La sua ricerca riguarda diversi temi relativi alla struttura, dinamica e popolazioni stellari delle galassie con lo scopo di studiarne i processi di formazione ed evoluzione. Ha condotto parte dei suoi studi in collaborazione con gruppi di ricerca internazionali e presso prestigiosi istituti di ricerca esteri, tra cui l'Astronomisches Institut Basel, l'European Southern Observatory (ESO), l'Instituto de AstrofÝsica de Canarias (IAC), il Ludwig-Maximilians-Universitaets Sternwarte, il Max-Planck Institut fuer extraterrestrische Physik (MPE), lo Space Telescope Science Institute (STScI), lo Steward Observatory, l'University of Oxford e la University of Central Lancashire.
╚ stato responsabile scientifico di diversi assegni di ricerca. Ha contribuito a pianificare e svolgere oltre un centinaio campagne di osservazione (di cui 20 come responsabile scientifico e 21 come osservatore) selezionate sulla base di bandi competitivi per utilizzare i telescopi spaziali Hubble e James Webb e i telescopi dell'UniversitÓ di Padova e dell'Osservatorio Astronomico di Padova, dell'European Southern Observatory, dell'Instituto de AstrofÝsica de Canarias, della Specola Vaticana, dell'Istituto Nazionale di Astrofisica, dello Steward Observatory e del Gemini Observatory. 
Ha partecipato a oltre 70 congressi e convegni di rilevanza nazionale e internazionale, presentando i risultati della propria ricerca in poster, comunicazioni orali e comunicazioni orali su invito. ╚ stato membro del Local Organizing Committee, dello Scientific Organizing Committee e Co-Chair di una decina di congressi. 
Ha valutato prodotti e progetti di ricerca per diversi enti nazionali (ANVUR) e internazionali (NSERC, CSF) e svolge attivitÓ di valutatore per l'accreditamento delle sedi e dei corsi di studio universitari in qualitÓ di esperto disciplinare (Area 02 - Scienze fisiche) per l'ANVUR. Svolge regolarmente attivitÓ di revisore (referee) ed Ŕ membro del comitato editoriale di riviste di astronomia e astrofisica di riconosciuto prestigio internazionale. 
Ha ricoperto diversi incarichi per l'organizzazione della didattica, della ricerca e della terza missione prima per il Dipartimento di Astronomia e poi per il Dipartimento di Fisica e Astronomia "G. Galilei" dell'UniversitÓ di Padova. 
╚ stato membro delle commissioni giudicatrici di numerosi concorsi per la selezione di docenti universitari, per l'assunzione di personale tecnico amministrativo universitario, per il conferimento contratti di collaborazione coordinata e continuativa, per il conferimento di borse di studio per attivitÓ di ricerca e per il conferimento di assegni di ricerca. Ha partecipato a commissioni giudicatrici per il dottorato di ricerca e ha svolto attivitÓ di controrelatore e valutatore di tesi di dottorato di ricerca in Italia e all'estero. Partecipa regolarmente alle commissioni giudicatrici per gli esami di profitto e finali per i corsi di Laurea in Astronomia e la Laurea Magistrale in Astrophysics and Cosmology. 
Ha avuto accesso ai fondi di ricerca di oltre 40 tra progetti locali, nazionali e internazionali ed Ŕ stato responsabile di fondi di didattica e ricerca. 
╚ direttore scientifico di una rivista di divulgazione astronomica, ha tenuto lezioni di introduzione all'astronomia per gli studenti delle scuole superiori e organizzato eventi di divulgazione per il pubblico generico, ha pubblicato circa 30 articoli di carattere divulgativo, tiene regolarmente conferenze pubbliche su temi di astronomia e astrofisica e ha tradotto un libro sugli sviluppi della moderna cosmologia. 
Il candidato ha pubblicato oltre 160 articoli su riviste di riconosciuto prestigio internazionale (di cui 13 come primo autore e 56 come secondo/terzo autore; H-index = 42, 5674 citazioni, Fonte: NASA/ADS 21/04/2024), 12 contributi su invito in atti di congresso, 103 contributi in atti di congresso (di cui 20 come primo autore), 3 circolari IAU, 4 voci per l'Enciclopedia Italiana, 9 contributi scientifici vari. Ha inoltre curato la pubblicazione di 6 volumi di atti di congresso. 
╚ membro dell'International Astronomical Union e Socio Corrispondente della Accademia Galileiana di Scienze, Lettere ed Arti di Padova. Ha ricevuto il premio internazionale per l'Astronomia "Prof. L. Tartufari" dalla Accademia Nazionale dei Lincei nel 2014. L'asteroide 343230 (2009WZ105) porta il suo nome. 


 

 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter