1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Marco Borga Professore ordinario di Idraulica agraria e Sistemazioni idraulico-forestali nell'UniversitÓ di Padova

Marco Borga
Professore ordinario di Idraulica agraria e Sistemazioni idraulico-forestali nell'UniversitÓ di Padova

- s.c.r. eletto il 23 marzo 2024

Ha iniziato la propria carriera accademica nel 1989, presso l'Ateneo di Padova, nel campo dell'idraulica agraria e delle sistemazioni agro-forestali. Dal 2017, ricopre il ruolo di Professore Ordinario presso l'UniversitÓ di Padova, dove guida un gruppo di ricerca di riconosciuto livello internazionale 
I suoi interessi di ricerca principali si riferiscono al tema della comprensione e previsione della risposta idroerosiva di bacini vegetati, con particolare attenzione per quelli di dimensione minore, spesso poco monitorati e caratterizzati da processi accoppiati di trasporto liquido e di sedimenti. In tale ambito si Ŕ occupato di dati da radar per gli utilizzi nel campo agro-meteorologico, studiando e sviluppando teorie dell'interazione fra radiazione elettromagnetica e campo di pioggia che hanno permesso avanzamenti fondamentali nella nostra capacitÓ di stimare in modo quantitativamente affidabile la precipitazione e gli impatti sulle colture e l'erosione. Di particolare interesse lo sviluppo della teoria degli Spatial Moments of Catchment Rainfall, che permette di sviluppare alcune statistiche della distribuzione spazio-temporale dei campi di pioggia che, sotto ipotesi piuttosto generali, si trasferiscono alla struttura temporale degli impatti a terra, particolarmente in termini di erosione del suolo. Nel campo delle scienze forestali e ambientali, ha prodotto contributi scientifici importanti sull'idrologia forestale e dei versanti, la modellazione integrata idro-geomorfologica dei versanti, e l'influenza della vegetazione sui processi di formazione del deflusso.
Attualmente il focus della ricerca del Prof. Borga riguarda con particolare attenzione gli impatti e i feedback climatici e l'integrazione tra acqua e societÓ, il bilancio idrico in regioni con scarsitÓ di dati, l'idrologia isotopica e la geomorfologia.
Il prof. Marco Borga Ŕ regolarmente incluso nel 2% degli scienziati pi¨ influenti a livello globale, secondo le valutazioni della Stanford University (Ioannidis et al., 2023). Il suo impegno nella creazione del nuovo
Centro Studi sugli Impatti dei Cambiamenti Climatici dell'UniversitÓ di Padova a Rovigo e del corso di laurea in lingua inglese Water and Geological Risk Engineering dimostra la sua capacitÓ di guidare e innovare nel campo dell'educazione e della ricerca.
La sua leadership culturale nella ricerca Ŕ anche dimostrata dal suo ruolo di Chief Editor del Journal of
Hydrology e di membro del consiglio editoriale del Journal of Flood Risk Management, oltre che dalla sua
appartenenza a organizzazioni come l'American Geophysical Union e l'European Geosciences Union, dove Ŕ uno dei tre componenti della commissione per l'assegnazione della prestigiosa Alfred Wegener Medal.
Ha pubblicato 207 articoli su SCOPUS, ricevendo oltre 13.160 citazioni, con un indice H pari a 64 (dati al 23 gennaio 2024). Nella sua attivitÓ scientifica ha pubblicato con pi¨ di 500 co-autori, testimonianza dell'intensitÓ del suo lavoro di ricerca, della sua dimensione internazionale e della sua capacitÓ di collegare un ampio network di ricercatori su temi interdisciplinari centrali per le scienze che ruotano intorno all'idraulica agraria e alle scienze agro-forestali.


 

 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter