1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Pietro Marani Storico dell'Arte Professore onorario del Politecnico di Milano

Pietro Marani
Storico dell'Arte
Professore onorario del Politecnico di Milano

- s.c.r. eletto il 23 marzo 2024

Ha studiato nelle Università di Milano e di Firenze. E' stato "fellow" del Harvard University Center for Italian Renaissance Studies, Villa i Tatti, a Firenze. E' attualmente Presidente dell'Ente Raccolta Vinciana di Milano ( fondata nel  1904 ), è stato Membro della Commissione Nazionale Vinciana, Roma ( fondata nel 1903 ), fino al 2019, anno della sua trasformazione in Comitato Nazionale per le celebrazioni nel quinto centenario della morte di Leonardo da Vinci ( 2017-2022 ). 
          Professore Associato di Storia dell'arte moderna ( dal 1999 ), quindi Professore Straordinario ( dal 2005 ), quindi Professore Ordinario ( dal 2008 ), insegna nel Politecnico di Milano, Facoltà di  Design,  dove insegna anche Museologia del contemporaneo e ha insegnato anche Storia delle arti minori e Storia dell'arte contemporanea; Professore a contratto  di Storia dell'arte del Rinascimento nella Scuola di Specializzazione in Storia dell'arte dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha tenuto anche corsi extra-curricolari di Storia dell'arte nell'Università Bocconi di Milano. Ha ottenuto nel 1994 il "Armand Hammer Award for excellence in Leonardo Studies" dall'Università della California a Los Angeles. E' stato membro del Collegio dei docenti del Dottorato in Conservazione e Storia dell'architettura del Politecnico di Milano e ora del Dottorato in Design della stessa Università. E' stato membro del Consiglio scientifico del Centro per la Conservazione e la valorizzazione dei beni culturali di Ateneo presso il Politecnico di Milano. E' stato Membro della Commissione scientifica del Dipartimento del Design e Coordinatore di Sezione nello stesso Dipartimento.
       E' stato prima Ispettore ( dal 1983 ) e poi Direttore della Soprintendenza per i Beni artistici e storici di Milano e Vice-.Direttore della Pinacoteca di Brera ( fino al 1999 ). Ha tenuto conferenze alla National Gallery di Londra, nel Musée du Louvre a Parigi, nel Metropolitan Museum of Art di New York, nella Georgetown University di Washington, nell'American Academy in Rome a New York, nell'Accademia dei Lincei a Roma, nel Musée de Grenoble, all'Istituto Italiano di Cultura di Dublino e nelle Università di Milano, Torino, Pavia, Venezia, Trieste, Firenze, Napoli, Roma e Lione. E' stato nominato membro della Commissione formata dall'Accademia dei Lincei per l'assegnazione del Premio Feltrinelli 2013 per il restauro e della Commissione dei Lincei per l'assegnazione del Premio Feltrinelli per le Arti Plastiche nel 2017. Ha tenuto la Prolusione di apertura dell'Anno Accademico 2012-13 del Politecnico di Milano, nell'anniversario del 150° anno di fondazione di questa Università. E' stato invitato a tenere una conferenza al Collége de France, Parigi, il 14 novembre 2014, nell'ambito del Seminario sull' Ornement organizzato con l'Ecole Pratique des Hautes Etudes e con l'Ecole Normale Superieure di Parigi e un'altra conferenza sulle "Lettere di Leonardo ai principi e ai potenti del suo tempo" nel Collége de France a Parigi il 19 maggio 2017. Nel gennaio 2018 ha tenuto, su invito, seminari all'Ecole Nationale Superiéure di Lione per l'Aggregation Universitaire.
       Ha partecipato a numerosi Congressi internazionali: Milano ( Leonardo e l'età della ragione, Scientia, 1982 ); Milano ( I leonardeschi. Fortuna e collezionismo, Comune di Milano, 1990 ); Roma ( Materiali e tecniche nella pittura murale del '400, "La Sapienza", 2002 ); Firenze ( Masaccio e Masolino pittori e frescanti, Palazzo Vecchio, 2002 ); Milano ( I mondi di Leonardo, IULM, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2002 ); Milano ( Lombardia e Ungheria, Università Cattolica, 2002 ); Parigi ( Léonard de Vinci: la Fortune et le Mythe, Musée du Louvre, 2003 ),  Firenze ( Leonardo 1952, Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento, 2010;  Leonardo's Optics, Kunsthistorisches Institut, 2011 ), Londra ( Leonardo da Vinci, Practice and technique, Charisma Conference, National Gallery, 2012 ); Milano-Bologna ( Francesco Malaguzzi Valeri, Università Cattolica del sacro Cuore-Pinacoteca Nazionale di Bologna, 2012 ); Mantova ( Civiltà delle acque in Lombardia;  Il Principe in-visibile, Centro Studi Leon Battista Alberti-Fondazione Politecnico di Mantova, 2013 ); Vigevano ( I luoghi di Leonardo, Castello di Vigevano, 2014;   I giardini pensili del Rinascimento, Università di Pavia, Castello di Vigevano, 2014 ); Londra ( Leonardo in Britain. Collections and reception, Università di Londra, Warburg Institute e National Gallery, 26-27 maggio 2016 ) ecc. ecc. e partecipato alla stesura di vari volumi miscellanei e cataloghi di Mostre sull'arte, l'architettura e il pensiero nel Rinascimento italiano ( ad es. a Rinascimento da Brunelleschi a Michelangelo. La rappresentazione dell'architettura, a cura di H.Millon e V.Magnago Lampugnani, Milano, 1994; Leon Battista Alberti, a cura di J.Rykwert e A.Engel, Milano, 1994; e a C.Vasoli, Le filosofie del Rinascimento, Milano, 2002; La Bella Italia. Arte e identità delle città capitali, a cura di A.Paolucci, Venaria Reale, Torino, 2011; Leonardo. Il Genio e il Mito, Venaria Reale, Torino, 2011- 2012; Luca Beltrami 1854-1933. Storia, arte e architettura a Milano, Castello Sforzesco, Milano, 2014; Santa Maria di Piazza a Busto Arsizio,a cura di P.C.Marani, Busto Arsizio, 2017  ).
       Ha scritto oltre duecento saggi e articoli sull'arte lombarda dal Trecento all'Ottocento. E' autore di oltre venti volumi su Leonardo, Francesco di Giorgio Martini, la pittura dei leonardeschi, e il Cenacolo, del cui restauro è stato condirettore ( 1992-1999 ). Il suo volume Leonardo. L'Ultima Cena ( scritto con P.Brambilla ), pubblicato nel 1999 ( tradotto in inglese per Chicago University Press, e in giapponese, Tokyo, Motovun, 2000  ) ha vinto il premio "Salotto Veneto" assegnato a Cortina nell'agosto 1999, come miglior libro d'arte dell'anno. Il suo volume Leonardo. Una carriera di pittore, Milano, Motta, 1999, tradotto in lingua finlandese, francese, inglese e tedesca, si è classificato al primo posto nella graduatoria dei saggi pubblicati in Germania nel dicembre 2001 curata dalla "Suddeutsche Zeitung" e dall'Associazione Librai e Critici tedeschi ( il volume è stato ripubblicato in tre lingue nel 2003 e in una terza versione aggiornata e ampliata nel 2019, pubblicata simultaneamente da Harry H. Abrams a New York ). Una raccolta di suoi studi su Leonardo è stata pubblicata nel 2010 ( Leonardiana. Saggi e studi su Leonardo da Vinci, Milano-Ginevra, Skira, 2010 ).
       E' coautore dei due cataloghi relativi alle due Mostre sui Disegni e i Manoscritti di Leonardo tenutesi nel 2003 nel Metropolitan Museum of Art di New York e al Musée du Louvre di Parigi. In occasione di quest'ultima Mostra, Léonard de Vinci. Dessins et manuscrits ( Musée du Louvre, Hall Napoléon, a cura di F.Viatte e V.Forcione ) è stato incaricato di  catalogare i dodici manoscritti di Leonardo conservati nell'Institut de France esaminandoli in originale presso il Musée du Louvre. Il suo contributo in Catalogo ( Léonard de Vinci. Dessins et manuscrits, Réunion des Musée Nationaux, Paris, 2003, pp. 385-439 ) costituisce forse l'unica e più recente catalogazione dei manoscritti dell'Institut de France basata sull'esame diretto degli originali. 
       Ha partecipato alla catalogazione scientifica  dei principali Musei di Milano: Pinacoteca di Brera, Pinacoteca del Castello Sforzesco, Pinacoteca Ambrosiana, Galleria dell'Arcivescovado. E' stato il coordinatore scientifico del Catalogo dei dipinti, delle miniature e delle vetrate del Museo Bagatti Valsecchi di Milano ( Milano, Electa, 2003 ); ha curato ( con B.Fabjan ) il Catalogo generale del Museo della Certosa di Pavia.
       Ha curato Mostre su Leonardo, Michelangelo e i leonardeschi a Firenze ( Casa Buonarroti, 1984, 2010 ), Milano ( Palazzo Reale, 1987, 2001, 2015 ), Venezia ( Palazzo Grassi, 1992 ), Montréal ( Musée des Beaux-arts, 1995 ), Milano ( Castello Sforzesco, 2005 e 2007 ),  Milano ( Biblioteca Ambrosiana, 1998, 2009, 2010, 2014, 2015 ), Roma ( Musei Capitolini, 2010 e 2011 ), Tokyo ( Metropolitan Museum of Art, 2013 ).
       Ha pubblicato articoli e saggi sulle principali Riviste scientifiche internazionali ( molte delle quali classificate "A" dall'Anvur ): "Burlington Magazine", "Art Quarterly", "Achademia Leonardi Vinci. Journal of Leonardo Studies and Bibliography of Vinciana", "Arte lombarda", "Arte Veneta", "Valori tattili", "Paragone Arte", "Raccolta Vinciana", "Artibus et Historiae", "Viglevanum", "Nuova Rivista Storica", "Studia Borromaica", "Società e Storia", "Dossier de l'Art", "L'Objet d'Art", "Le Figaro - Hors Serie", ecc. ecc.  Ha collaborato al "Dizionario Biografico degli italiani" dell'Istituto dell'Enciclopedia italiana Treccani Degli Alfieri, Roma ( voci "Leonardo da Vinci", "Luini, Aurelio", "Luini, Bernardino", "Cesare Magni" ). 
      Come Presidente dell'Ente Raccolta Vinciana di Milano ha promosso, con il supporto finanziario del Getty Grant Program, Los Angeles, la traduzione integrale in lingua inglese dei dodici manoscritti di Leonardo conservati nell'Institut de France a Parigi ( tradotti da John Venerella ).
       Nel 2003 gli è stata conferita una "Paul Harris Fellow" dal Rotary International. E' il Responsabile scientifico dei disegni di Leonardo custoditi nella Biblioteca Ambrosiana di Milano. Ha coordinato le ventiquattro Mostre dei fogli del Codice Atlantico che si sono svolte  trimestralmente dal 2009 al 2015 presso la Pinacoteca-Biblioteca Ambrosiana e la Sacrestia del Bramante in Santa Maria delle Grazie, Milano. E' Consigliere dell'Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi.
       E' stato Membro della Commission internationale de restoration de la S.te Anne de Léonard de Vinci, Musée du Louvre, Parigi ( 2010-2012 ). E' Membro del Comitato scientifico per il restauro della Sala delle Asse di Leonardo nel Castello Sforzesco di Milano ( dal 2010 ). 
       Medaglia d'oro del Comune di Milano ( 2014 ).
       E' stato il curatore ( con Maria Teresa Fiorio ) della Mostra "Leonardo da Vinci, 1452-1519. Il disegno del mondo" che si è tenuta a Milano nel Palazzo Reale in occasione dell'Esposizione Universale del 2015 ( 15 aprile-19 luglio 2015 , catalogo edito da Skira in lingua italiana e in lingua inglese ).
      E' stato il responsabile e curatore scientifico del Convegno internazionale "Leonardo da Vinci. Metodi e tecniche per la costruzione della conoscenza, dal disegno all'arte alla scienza", promosso dal Politecnico di Milano e dall'Ente Raccolta Vinciana ( Milano, Politecnico, Aula Rogers, 12-13 maggio 2015 ), di cui sono stati pubblicati gli Atti nel 2016 ( Leonardo da Vinci. Metodi e tecniche per la costruzione della conoscenza,a cura di P.C.Marani e R.Maffeis, Politecnico di Milano-Ente Raccolta Vinciana, Nomos Edizioni, Busto Arsizio, 2016 ).  E' Membro del Comitato Nazionale per la celebrazione del quinto centenario della morte di Leonardo da Vinci ( 2019-2021 ) formato dal Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del turismo Dario Franceschini con Decreto dell'11 dicembre 2017. E' stato membro del Comitato Territoriale lombardo per le stesse celebrazioni. Nell'anno del Quinto centenario della morte di Leonardo da Vinci ( 2019 ) ha organizzato importanti esposizioni ad Amboise ( Chateau du Clos Lucé ), Milano ( Biblioteca-Pinacoteca Ambrosiana; Palazzo Reale; Museo Poldi Pezzoli; Castello Sforzesco ), Parma ( Pinacoteca Nazionale ), Bologna ( Palazzo Poggi, Università degli Studi ) e Vinci ( Castello dei Conti Guidi e Palazzina Uzielli ) curandone i rispettivi cataloghi, partecipando come membro del Comitato Scientifico o autore di saggi a mostre nazionali ( Bologna, Pinacoteca Nazionale, Il Genio in guerra nell'età di Leonardo, Michelangelo, Duerer, a cura di M.Scalini, Medaglia del Presidente della Repubblica italiana; Roma, Scuderie del Quirinale, Leonardo da Vinci. La scienza prima della scienza, a cura di C.Giorgione; Milano, Castello Sforzesco, Il Salvator Mundi e l'atelier di Leonardo, a cura di P.C.Marani e A.Alberti; Firenze, Museo Galileo, Leonardo. L'acqua microscopio della natura,  a cura di P.Galluzzi ) e internazionali su Leonardo ( Londra, British Library, Leonardo da Vinci. A Mind in Motion,  a cura di J.Barone; Parigi, Musée du Louvre, Léonard de Vinci, a cura di V.Delieuvin e J.Franck  ) e a numerosi congressi internazionali ( Madrid, Universidad Complutense;  Firenze, Museo Galileo e Kunsthistorisches Institut-Max Planck Institut; Milano, Politecnico; Istituto Lombardo di Scienze e Lettere;  Roma, Accademia Nazionale dei Lincei ). Ha organizzato il Convegno Internazionale di Studi "L'ultimo Leonardo 1510-1519. Leonardo tra Milano, Roma e Amboise: committenze, progetti, studi fra arte, architettura e scienza" ( Palazzo Reale, 7-8 novembre 2019 ), i cui Atti sono stati pubblicati nel 2020. Nel 2023 ha curato la Mostra "De' Visi Mostruosi" e caricature da Leonardo da Vinci a Bacon", tenutasi nell'Istituto Veneto di Scienze Lettere e Arti ( Venezia, Palazzo Loredan, 28 gennaio-27 aprile 2023 ), organizzata dalla Fondazione Ligabue di Venezia ( Catalogo Marsilio ), dove ha anche tenuto varie conferenze.

Nel 2023 l'Accademia Nazionale dei Lincei gli ha conferito il Premio Internazionale Tartufari per la Critica d'arte e la Poesia. 

Nel 2023 il Politecnico di Milano, con Decreto del Ministro dell'Università e della Ricerca, gli ha conferito il titolo di "Professore Onorario".    

 Fra i suoi interessi è anche l'arte contemporanea: ha presentato mostre e scritto su Stefano Arienti, Agostino Arrivabene, Gianluca Corona, Vittore Frattini, Giuseppe Gonella, Peter Greenaway, Franco Guerzoni, Igor Mitoraj, Alessandro Papetti, Medhat Shafik, Gary Stephens fra gli altri.

Direzione di Riviste e partecipazione a Comitati Editoriali:

Membro del Comitato Scientifico della Rivista "Archivio storico lombardo", Milano (fondato 1873)
Direttore della Rivista "Raccolta Vinciana", Milano ( fondata 1904 )
Membro del Comitato scientifico della Rivista "Raccolta Vinciana", Milano.
Membro del Comitato di Direzione di "Arte Cristiana", Milano.
Membro del Comitato scientifico della Rivista "Arts MDPI Journal", Basilea.
Direttore della Collana "Monumenti di Lombardia", Nomos Edizioni, Busto Arsizio.
Membro del Comitato scientifico della Collana "Monumenti di Lombardia", Nomos Edizioni, Busto Arsizio.
Membro del Comitato Scientifico della Collana "Arte. Collezioni Luoghi Attori", Bononia University Press, Bologna.
Membro del Comitato scientifico della Fondazione Giancarlo Ligabue, Venezia.
Membro della Società Storica Lombarda, Milano.

Principali volumi pubblicati:


Francesco di Giorgio Martini. Trattato di architettura, Prefazione di L.Firpo, Firenze, Giunti, 
       2 voll., 1979.
L'architettura fortificata negli studi di Leonardo da Vinci. Con il catalogo completo dei disegni, 
       Prefazione di G.Marchini, Firenze, Leo S. Olschki, 1984.
Disegni di fortificazioni da Leonardo a Michelangelo, Catalogo della Mostra, a cura di P.C.Marani, 
       Prefazione di F.Hartt, Firenze, Cantini,1984.
Leonardo. Catalogo completo dei dipinti, Firenze, Cantini, 1989 ( tradotto in quattro lingue ).
Leonardo & Venezia, Catalogo della Mostra, a cura di G.Nepi e P.C.Marani, Milano, Bompiani, 
      1992 ( tradotto in lingua inglese ).
The Genius of the Sculptor in Michelangelo's Work, Catalogo della Mostra, a cura di P.C.Marani, 
       Montreal, Musée des Beaux -Arts,1992 ( edito in lingua francese e inglese ).
La Crocifissione di Bramantino: storia e restauro, Presentazione di P.Petraroia, "Quaderni di
       Brera", 7, Firenze, Centro Di, 1992.
Leonardo, Milano, Electa, 1994 ( tradotto in tre lingue e in francese da Flammarion ).
Leonardo. Una carriera di pittore, Milano, Motta Editore, 1999 ( tradotto in quattro lingue:
      svedese, francese, inglese e tedesco; ripubblicato a New York, H.Abrams,  a Milano, Motta, e   
      ad Arles, Editions du Sud, nel 2003 ).
Leonardo. Guida al Cenacolo, Milano, Electa, 1999 ( tradotto in quattro lingue ).
Il Genio e le Passioni. Leonardo e il Cenacolo. Precedenti, innovazioni, riflessi di un capolavoro, 
      Catalogo della Mostra a cura di P.C.Marani, Prefazione di Sir Ernst. H. Gombrich, Milano,
       Skira, 2001.
Capolavori di pittura dei Musei di Milano dal Trecento al Novecento, Firenze, Giunti, 2002.
Leonardo. La Gioconda, allegato ad "Art/Dossier", n. 189, maggio, Firenze, Giunti, 2003.
Augusto Marinoni, Il Codice Atlantico di Leonardo da Vinci. Indici per materia e alfabetico, a cura   
      di P.C.Marani, Firenze, Giunti, 2004.
Bramantino: la Pietà Artaria ritrovata. Contributo al percorso e alla cronologia del pittore
       lombardo, Prefazione di M.T.Fiorio, G.Sarti, Parigi-Londra, 2005 ( versione bilingue 
       italiano-francese ).
Il Codice di Leonardo nel Castello Sforzesco di Milano,Catalogo della Mostra, a cura di Pietro C. 
      Marani e G.Piazza, Milano, Electa, 2006.
Musei. Trasformazioni di un'istituzione dall'età moderna al contemporaneo ( con R.Pavoni ), 
      Venezia, Marsilio, 2006 ( seconda edizione 2009; terza edizione 2012 ).
Leonardo. Dagli studi di proporzioni al Trattato della Pittura, Catalogo della Mostra, a cura di 
      Pietro C. Marani e Maria Teresa Fiorio, Milano, Electa, 2007.
I disegni di Leonardo da Vinci e della sua cerchia nelle collezioni pubbliche in Francia, Edizione 
      Nazionale dei Manoscritti e dei Disegni di Leonardo da Vinci, pubblicati dalla Commissione  
      Nazionale Vinciana, Prefazioni di Karel van Tuyll van Serooskerken e Françoise Viatte, 
      Firenze, Giunti, 2008.
Fortezze, bastioni e cannoni. Disegni di Leonardo dal Codice Atlantico , Catalogo della Mostra ( 
      Milano, Sacrestia del Bramante nel complesso monumentale di Santa Maria delle Grazie-
      Biblioteca Ambrosiana, settembre-dicembre 2009 ), Novara, De Agostini, 2009.
Leonardiana. Studi e saggi su Leonardo da Vinci, Milano-Ginevra, Skira, 2010.
Leonardo. Il Cenacolo svelato. The Last Supper Unveiled. La Céne Dévoilée, Milano-Ginevra, 
      Skira, 2011 ( edizione trilingue: italiano, francese, inglese ).
Codex Atlanticus. L'occhio di Leonardo. Studi di ottica e prospettiva. Disegni di Leonardo dal 
      Codice Atlantico, Novara, De Agostini, 2014.
Codex Atlanticus. La mente di Leonardo. Disegni di Leonardo dal Codice Atlantico, Novara, De 
      Agostini, 2015.
Leonardo da Vinci 1452-1519. Il Disegno del mondo, Catalogo della Mostra, a cura di P.C.Marani e 
      M.T.Fiorio, Milano-Ginevra, Skira, 2015. ( edito contemporaneamente in lingua inglese col 
      titolo: Leonardo da Vinci. The Design of the World ). 
"Bella come l'originale istesso". La copia del Cenacolo della Royal Academy di Londra. Vicende,
      fortuna, attribuzione, Milano-Firenze, Ente Raccolta Vinciana-LoGisma Editore, 2016.
Santa Maria di Piazza a Busto Arsizio. "Chiesa di moltissima divotione et fabbrica non meno bella
      che vaga", "Monumenti di Lombardia", I, a cura di P.C.Marani,  Busto Arsizio, Nomos
      Edizioni, 2017.
Leonardo. L'Ultima Cena, Milano, Electa, 2018.
Leonardo, Milano, Il Sole24 Ore/Cultura, 2019 ( pubblicato simultaneamente a New York, 
      Harry H. Abrams ).
Ambitions et faiblesses du génie. Les lettres de Léonard de Vinci aux Princes et Puissants de son 
      temps, "Lettres d'artistes et lettres sur l'art ", Vol. I, Paris-Rome, Collége de France-ENS, De 
      Luca Editori, 2019. 
La fortuna della 'Scapiliata' di Leonardo, Catalogo della Mostra ( Parma, Pinacoteca Nazionale ),
      Catalogo della Mostra a cura di P.C.Marani e S.Verde, Busto Arsizio, Nomos, 2019.
La Céne de Léonard de Vinci pour François Ier. Un chef d'-oeuvre d'or et soie, Catalogo della
       Mostra ( Amboise, Chateau du Clos Lucé, giugno-settembre 2019 ), sous la direction de
       P.C.Marani, Paris, Skira, 2019.
Leonardo e la Madonna Litta, Catalogo della Mostra ( Milano, Museo Poldi Pezzoli, novembre
       2019-gennaio 2020 ), a cura di A. Di Lorenzo e P.C.Marani, Milano, Skira, 2019.
Il Cenacolo di Leonardo per il re Francesco I. Un capolavoro in oro e seta, Catalogo della Mostra
       (Milano, Palazzo Reale, 8 ottobre-17 novembre 2019),a cura di P.C.Marani,Milano,Skira, 2019.
Leonardo da Vinci. Studi e disegni del periodo francese dal Codice Atlantico ( 1516-1518 circa ),
        Catalogo della Mostra ( Milano, Biblioteca-Pinacoteca Ambrosiana, 18 giugno-15 settembre
        2019 ), a cura di P.C.Marani, Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, 2019.
Leonardo. Anatomia dei disegni, Catalogo della Mostra ( Bologna, Museo di Palazzo Poggi,
        23 novembre 2019-19 gennaio 2020 ), a cura di P.C.Marani, Università di Bologna, 
        Sistema Museale di Ateneo, Bologna, 2019.
L'Ultimo Leonardo 1510-1519. Leonardo a Milano, Roma e Amboise tra committenza, arte,
       archiettura e scienza, Atti del Convegno Internazionale ( Milano, Palazzo Reale, 7-8 novembre
       2019 ), a cura di Pietro C. Marani, Milano-Busto Arsizio, Ente Raccolta Vinciana-Nomos
       Edizioni, 2020. 
I segreti della pittura da Leonardo a Picasso, Il Sole24Ore/Cultura, Milano, 2023 ( volume di pp. 352 ), tradotto in lingua cinese.


 

 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter