1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Maria Luisa Catoni Professoressa ordinaria di Archeologia e Storia dell'Arte antica presso la Scuola IMT Alti studi di Lucca

Maria Luisa Catoni
Professoressa ordinaria di Archeologia e Storia dell'Arte antica presso la Scuola IMT Alti studi di Lucca

- s.c.r. eletta il 23 marzo 2024

Maria Luisa Catoni è Professoressa ordinaria di Archeologia e Storia dell'arte antica presso la Scuola IMT Alti Studi Lucca, dove presiede il corso di dottorato in Cultural Systems e dirige l'unità di ricerca LYNX: Center for the Interdisciplinary Analysis of Images, Contexts, Cultural Heritage.
Catoni è inoltre Senior fellow dell'Italian Academy for Advanced Studies della Columbia University, New York e Visiting professor presso LUISS Libera Università Guido Carli, Roma. È stata Fellow del Wissenschaftskolleg di Berlino, docente di Iconografia dell'arte antica presso l'Università degli Studi di Pisa, ricercatrice in Archeologia classica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa - dove si è altresì diplomata nel corso ordinario della classe di lettere e dove ha conseguito il dottorato di ricerca in discipline storico-artistiche -, Senior research associate al J. Paul Getty Research Institute di Los Angeles e borsista del Deutsches Archäologisches Institut di Roma.
I suoi interessi di ricerca inerenti all'archeologia e alla storia dell'arte antica ruotano attorno allo status degli oggetti, delle immagini e dei testi come documenti per ricostruire interazioni e contesti sociali e culturali nell'antichità classica. In particolare, Catoni ha lavorato e pubblicato estensivamente sui temi della comunicazione non verbale come strumento di educazione e diffusione di valori etici e civici condivisi; sulle relazioni tra immagini, media e pratiche sociali;
sui processi e i contesti tecnici e sociali di produzione artistica; sul rapporto tra fonti scritte e fonti visuali, nonché sulla costruzione di teorie scientifiche (fisica, matematica e cosmologia). Catoni si è interessata altresì al riuso e alla manipolazione di valori, idee e immagini dell'antichità classica nella civiltà e nell'arte occidentale di età post-antica e alla storia della protezione del patrimonio culturale in prospettiva comparativa europea. Si occupa inoltre del confronto tra teorie di mimesi della Grecia antica e teorie della percezione contemporanee basate sulla neuropsicologia, la biologia evoluzionistica e la psicologia.
Tra le sue opere monografiche, meritano menzione almeno La comunicazione non verbale nella Grecia antica (20082) e Bere puro vino. Immagini del simposio (2010), mentre sono in preparazione i suoi Socrate-satiro. Riflessioni sul ritratto greco (con Luca Giuliani) e Tagliare il tempo. Mirone
e Zenone. Catoni ha inoltre curato Il patrimonio culturale in Francia (2007) e Tre figure. Achille, Meleagro, Cristo (con Carlo Ginzburg, Luca Giuliani e Salvatore Settis; 2013). È stata co-curatrice delle mostre La forza del Bello. L'arte greca conquista l'Italia (con Salvatore Settis, Mantova 2008), Arte e sensualità nelle case di Pompei (con Gabriel Zuchtriegel, Pompei 2022) e L'istante e l'eternità. Tra noi e gli antichi (con Massimo Osanna, Stéphane Verger e Demetrios Athanasoulis, Roma 2023).
In virtù dei meriti maturati nel suo campo di specializzazione, Catoni ha rivestito importanti ruoli istituzionali: presidente della commissione internazionale di valutazione del Panel SH5 (Cultures
and Cultural Productions) dell'European Research Council, è stata altresì membro di numerosi comitati consultivi in Francia, Germania e Italia e di comitati internazionali di valutazione e finanziamento della ricerca. È stata inoltre consulente del Ministero della Cultura in Italia, in seno al quale ha fondato la Scuola del Patrimonio. Siede nel comitato scientifico di numerose istituzioni e riviste specialistiche nazionali e internazionali.





 

 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter