1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Press Area

Comunicati stampa

pila di giornali

COMUNICATO STAMPA
Tavola rotonda
Mercati storici e rigenerazione urbana in Europa
2, 3, 4 novembre 2022
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Palazzo Franchetti, Campo Santo Stefano, Venezia

L'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti promuove un incontro su Mercati storici e rigenerazione urbana. Raccogliere suggerimenti per una rivitalizzazione del mercato di Rialto significa invitare a discuterne i rappresentanti di alcuni vivaci mercati europei, interlocutori interessati all'artigianato, protagonisti d'istituzioni culturali cittadine o straniere presenti a Venezia.
Rilanciare un mercato storico comporta in primis la vendita di alimentari di qualità, certo, ma questo non è sufficiente. Per essere vitale un mercato deve proporre contemporaneamente esperienze non reperibili altrove e iniziative capaci di incuriosire cittadini, visitatori di diverse provenienze, contaminazioni di linguaggi e contatti.
Non si può 'competere' alla pari con meccanismi commerciali più 'moderni' e spesso vincenti (siano essi i supermercati, o le vendite on-line). Proporre invece occasioni d'incontro, di competenze, di presenze monumentali costituisce la vera 'diversità' di Rialto e la ricchezza che una città come Venezia può offrire a tutti - cittadini e non - in termini di qualità della vita.
L'Istituto chiede allora ai partecipanti suggerimenti circa i passi da compiere per la salvaguardia dell'area realtina, a partire da conoscenze e pratiche condotte altrove. Accanto a una malinconica constatazione del degrado, la presa d'atto di una considerevole vitalità presente in città ci porta a sottolineare la disponibilità nell'insula di due edifici pubblici, municipale l'uno, demaniale il secondo.
Affacciati sul Canal Grande, di grande dimensione, importanti dal punto di vista architettonico, essi offrono l'opportunità di pensare a un processo di 'rigenerazione' della quale Venezia ha sicuramente bisogno.
L'iniziativa si colloca nel quadro della volontà dell'Istituto Veneto di ripensare Venezia nella prospettiva del 2100, il suo ambiente costruito e quello lagunare.
Sarà possibile seguire l'iniziativa da remoto sul canale YouTube dell'Istituto Veneto.

L'iniziativa è preparatoria di un convegno internazionale che si terrà nel marzo 2023.

 

Il Comitato scientifico è composto da:
Donatella Calabi (Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti; Associazione Progetto Rialto)
Lorenzo Lazzarini (Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti; Associazione Progetto Rialto)
Gian Maria Varanini (Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti; Associazione Progetto Rialto)
Massimo Warglien (Università Ca' Foscari Venezia)
Wolfgan Wolters (Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti; Associazione Progetto Rialto)

Segue il programma, disponibile anche sul sito www.istitutoveneto.it con acclusi gli abstract delle relazioni.

 PROGRAMMA
 Mercoledì 2 novembre 2022
Ore 9.00, Visita al mercato di Rialto (riservata ai relatori e ai giornalisti)

Ore 11.00, apertura dei lavori

Andrea Rinaldo, Presidente dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Saluti di apertura

Donatella Calabi, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti; Associazione Progetto Rialto
Introduzione

Ore 14.30, intervengono

Kristina Frank e Birgit Unterhuber, München

Claire Billen, Bruxelles

Styliani Lefaki e Venetia Tsakalidou, Thessaloniki

Sharon Ament, The General Market West Smithfield, London

Umberto Montano, Firenze

Jasenka Gudelj, Zagreb

Discussione


Giovedì 3 novembre 2022
Ore 9.30, intervengono

Massimo Warglien, Università Ca' Foscari Venezia

Sergio Pascolo, Venice Urban Lab

Laura Fregolent, Università Iuav di Venezia

Paolo Lucchetta, Università Iuav di Venezia

Ore 15.00

presentazione del volume 
Market Spaces, Production Sites, and Sound Landscape of European Cities: From History to Regeneration, a cura di Elena Svalduz, Padova University Press 2022.

modera Francesca Ghedini, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti; Università degli Studi di Padova

intervengono

Rosa Tamborrino, Politecnico di Torino

Marzia Marandola, Università Iuav di Venezia

proiezione
A Historical Journey to the Rialto Market (The Past - The Present - The Future)
a cura di Martina Massaro

proiezione di spezzoni tratti della serie
Food Markets, In the Belly of the City
a cura di Stefano Tealdi ed Elena Filippini

 
Venerdì 4 novembre 2022
Ore 9.30, intervengono

Alberto Cavalli, Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte; Curatore generale Homo Faber Event 

Pietro Daniel Omodeo, Università Ca' Foscari Venezia

Benno Albrecht, Università Iuav di Venezia

Luca Molà, Warwick University

Monica Salvadori, Università degli Studi di Padova

Paola Marini, Comitati privati internazionali per la Salvaguardia di Venezia

Ore 14.30, intervengono

Giulio Manieri Elia, Gallerie dell'Accademia di Venezia

Gianni De Checchi, Confartigianato Venezia

Michela Scibilia, CNA - Confederazione nazionale dell'artigianato e della piccola e media impresa

Artigiani del Sotoportego degli Oresi

Stefania Giannini, Paperoowl Venezia

Stefano Vianello, Vianello s.r.l. Pavimenti alla Veneziana

Guido Jaccarino, Uni.S.Ve. S.r.l.- Unione Stuccatori Veneziani

Federica Restiani, Istituto Veneto per i Beni Culturali

Alessandro Marinello, UIA - Università Internazionale dell'Arte

Andrea Vio, F.lli Vio S.n.c. & C. Di Andrea Vio

Shanti Ganesha, CURAME

Guido Cerasuolo, Mestiere Cinema

Saverio Pastor, Le Forcole

Alberto Bevilacqua, Tessitura Luigi Bevilacqua

Conclusioni

 

 
 
 

Dicono di noi...

Rassegna stampa

 

Istituzioni culturali e storiografia a Venezia, 1960-2000

Premio glass in Venice 2022

 
 

Leonardo Loredan. In occasione del cinquecentenario della morte del doge.

Premio Istituto Veneto per Venezia

 

Nominato il nuovo Consiglio di Presidenza dell'Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, essendo giunto al termine statutario del secondo mandato il direttivo in carica.

 

FOTOGRAFO E IMPRENDITORE. CARLO NAYA NELLA VENEZIA (OTTOCENTESCA) DEI CHIARI DI LUNA

 
 
 
 

The Ghetti Lecture

 
 

Marghera. Città giardino

Marghera. Città giardino

TINTORETTO 2019

 

Recensione del volume Gasparo Gozzi e la sua famiglia (1713 - 1786). A cura di Manlio PASTORE STOCCHI e Gilberto PIZZAMIGLIO

Assegnazione Premio Glass in Venice e Premio Riedel 2018

Adunanza solenne 2018

 

VERSO GLI 800 ANNI DI SAN FRANCESCO DEL DESERTO

 

PAESAGGI, MEMORIE, LUOGHI: RICORDANDO DENIS COSGROVE, GEOGRAFO CULTURALE

Wittenberg 1517

Adunanza solenne - 28 maggio 2017

Mostra d'Arte antica. Prima dell'alfabeto. Viaggio in Mesopotamia alle origini della scrittura. 20 gennaio - 25 aprile 2017

Mostra d'Arte e Scienza. Our Place in Space. 10 artists inspired by Hubble Space Telescope images. 1 febbraio - 17 aprile 2017

1117-2017. Novecento anni dal più grande terremoto dell'Italia Settentrionale

La Lezione di Bruno Visentini

 
 
 

Un giorno, ospite inatteso, arrivò l'alluvione. Ricordi di un ingegnere su una battaglia perduta. 1966 - 2016

 
 
 

Adunanza solenne, 29 maggio 2016

 

Per profondo miracolo d'amore. Patrizia Valduga legge Giovanni Prati.

Cambiamenti climatici: dati e prospettive

I Sonetti di Shakespeare

 
 
 

Il Veneto in guerra

 

Premio Glass in Venice alla carriera a Livio Seguso

 

I pavimenti barocchi veneziani

Premio Glass in Venice 2015

 

Rapporti mediterranei, pratiche documentarie, presenze veneziane: le reti economiche e culturali (XIV-XVI sec.)

Luigi Luzzatti e la Grande Guerra

A Venezia le figure di due grandi matematici, Vito Volterra e Guido Castelnuovo, saranno al centro di due convegni che l'Istituto Veneto ha voluto organizzare per mettere in luce e comprendere la loro eredità scientifica e le diverse componenti di alto valore umano e civile che caretterizzano e rendono, per alcuni aspetti, similare la loro vicenda.

28 Aprile 1945 - "Per chi c'era e per chi non c'era" I filmati dell'Imperial War Museum sulla Liberazione di Venezia.

 
 

Giornate di studio sul vetro veneziano. La nascita dei grandi musei: le collezioni vetrarie tra Rinascimento e Revival

 

Storie aperte e narrazione chiusa nella Gerusalemme liberata, Le Pagine Cordiali

 

Within Light/ Inside Glass

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Presentazione del libro: Se Venezia muore di Salvatore Settis

 
 
 

Presentazione del libro:San Marco a Venezia di Wolfgang Wolters

Gasparo Gozzi e la sua famiglia. Celebrazioni del terzo centenario della nascita di Gasparo Gozzi (1713-1786)

 
 

Premio Glass in Venice e Riedel Award 2014

Cine-concerto dedicato alla figura di Georges Méliès

 
 
 

Giuseppe Jona

 
 

Il porto di Venezia. Problemi e prospettive

 
 
 
 
 

Inaugurazione Sala Luigi Luzzatti e presentazione del volume "Luigi Luzzatti, Presidente del Consiglio"

 
 
 
 

Premio Istituto Veneto per Venezia - Edizione 2013, 29 settembre 2013

 
 

Premio Glass inVenice - Edizione 2013, 27 settembre 2013

 
 
 
 
 
 

Giornata di studio sul tema: "Beni culturali in pericolo", 16 maggio 2013

 
 
 
 

Presentazione del volume Il Teorema vivente di Cèdric Villani, 6 maggio 2013

 

Gregorio Ricci Curbastro. Da Einstein a Perelman

L'ultima Venezia. Fotografie di Gotthard Schuh

 
 
 
 

Il Commonwealth veneziano tra il 1204 e la fine della Repubblica - identità e peculiarità

 
 

Giornate di studio sul vetro veneziano. 1600 circa

 
 
 
 
 
 

Nel terzo centenario della nascita di Francesco Algarotti (1712-1764)

 

Una raffinata ragnatela: Carlo Della Corte tra letteratura e giornalismo nel secondo Novecento italiano

 
 

Assegnazione del Premio Glass in Venice 2012

 
 
 
 
 
 
 

Andrea Zanzotto un anno dopo. Cosa ci manca cosa ci resta.

L'Arsenale della manifattura e dell'industria tra identità antica e prospettive di rinnovamento

Venezia - Veneto. Trasporti pubblici. Punto della situazione

 
 

Consegna del Premio Istituto Veneto per Venezia 30 settembre 2012

Tg Regionale edizione 1 ottobre 2012, ore 14,00 al minuto 12:00
Guarda il servizio giornalistico

 

Stephen J. Gould's Legacy: Nature, History, Society - May 10-12, 2012,

 

28 gennaio 2013
Una vita meravigliosa

Sapeva spiegare l'evoluzione come fosse una partita di baseball. Ma Stephen Jay Gould è stato anche uno dei più grandi biologi dell'ultimo secolo, col coraggio di ripensare Darwin e sfidare sia il riduzionismo biologico sia il creazionismo. Alessandro Ottaviani,  storico delle idee all'università di Catania, lo racconta in Stephen Jay Gould (Ediesse, 2012). Con le interviste di Fabio Pagan a Elisabeth Lloyd, docente di biologia e di storia e filosofia della scienza all'Indiana university, e Gerd Müller, docente di zoologia all'università di Vienna, raccolte in occasione del convegno internazionale organizzato dall'Istituto Veneto di scienze lettere e arti di Venezia a dieci anni dalla scomparsa di Gould.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Picasso e Vollard. Il genio e il mercante, 6 aprile - 8 luglio 2012

Miniature di vetro. La bomboniera d'artista, 24 marzo - 10 giugno 2012

 
 
 

Archivio comunicati stampa

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter