1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Press Area

Comunicati stampa

pila di giornali

LA  LAGUNA  IERI,  OGGI  E  DOMANI
Venerdì 22 marzo 2024, ore 14:30
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Palazzo Loredan, San Marco 2945, 30124 Venezia
"La laguna ieri, oggi e domani", per fare il punto sulle esperienze del passato, sul presente e sul futuro della laguna di Venezia. Se ne parlerà a Venezia il prossimo 22 marzo, in occasione della Giornata Mondiale dell'Acqua ("World water day"), a Palazzo Loredan, sede dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti.  La giornata di studi è stata promossa dall'Ordine e dal Collegio degli Ingegneri di Venezia in collaborazione con l'Associazione Idrotecnica Italiana per informare sulla situazione attuale della laguna. Con la convinzione che, fin da 'oggi', appare doveroso e urgente approfondire i possibili scenari di 'domani', senza perdere tempo prezioso. Perché i ritardi di 'oggi' potrebbero riproporre 'domani', in modo ancora più drammatico, gli eventi dell'acqua granda del 1966 e di quella del 2019.
Il convegno vuole essere l'occasione per fornire ai cittadini un quadro conoscitivo, il più possibile semplice e sintetico, delle principali questioni legate alla salvaguardia di Venezia e al governo dell'ecosistema lagunare. I cambiamenti climatici, l'esercizio del Mo.S.E in relazione allo stato morfologico della laguna, la sua compatibilità con l'attività e lo sviluppo dei porti di Venezia e Chioggia pongono interrogativi e problematiche ambientali pressanti. Quali incognite riserva il Mo.S.E  in rapporto al contesto lagunare? L'aumento del livello del mare potrà far perdere di efficacia alle barriere mobili molto prima di quanto si sarebbe potuto immaginare? E in questo caso, quali altri interventi, e con quali tempistiche, saranno imprescindibili per garantire la sicurezza di Venezia, delle isole e della laguna? Per la laguna di Venezia il primo quarto di questo XXI secolo non rappresenta un punto di arrivo ma piuttosto un momento di transizione, in attesa di nuovi assetti ancora da definire.
In occasione della Giornata Mondiale dell'Acqua istituita nel 1992 dalle Nazioni Unite - e che quest'anno ha come oggetto il legame tra acqua e cambiamenti climatici - il convegno dell'Ordine e del Collegio degli Ingegneri di Venezia vuole dunque raccontare quanto è stato fatto 'ieri', ai tempi della Serenissima; quello che in epoche più recenti ha fatto il Magistrato alle Acque e ciò che si sta facendo nel presente. Con uno sguardo sul futuro della laguna oltre il Mo.S.E. e sui compiti e funzioni della nuova Autorità della Laguna. 
Il convegno sarà successivamente disponibile sul canale YouTube dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti e su quelli dell'Ordine e del Collegio degli Ingegneri.  


LA  LAGUNA  IERI,  OGGI  E  DOMANI
Venerdì 22 marzo 2024, ore 14:30 
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Palazzo Loredan, San Marco 2945, 30124 Venezia
14:30 Accoglienza e registrazione dei partecipanti
14:40 Saluti dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Mariano Carraro 
Presidente Ordine degli Ingegneri di Venezia
Sandro Boato
Presidente Collegio degli Ingegneri di Venezia
Vincenzo Bixio
Presidente Associazione Idrotecnica Italiana Sezione Veneta
Presentazione dell'evento
e saluti di benvenuto
15:10 Alberto Zorzi
Giornalista del "Corriere del Veneto" Introduzione all'evento e presentazione degli interventi
LA LAGUNA IERI
15:20 Marco Zanetto
Collaboratore istituto di Studi Ecumenici di Venezia e Roma, Membro dell'Ateneo Veneto per la Storia Veneta e Membro dell'Associazione dei Cavalieri di San Marco
I Veneti antichi e la laguna. Uno sguardo nel passato
15:50 Antonio Rusconi
Già componente del Consiglio Superiore dei LL.PP., Direttore del Servizio Idrografico e Mareografico Nazionale e Segretario Generale dell'Autorità di Bacino dell'Alto Adriatico
La laguna dal Governo Italico al diluvio del  '66
LA LAGUNA OGGI
16:20 Maurizio Ferla
Membro della Commissione Nazionale Grandi Rischi, componente del Consiglio Direttivo dell'Associazione Idrotecnica Italiana, già Direttore del Centro Nazionale per la protezione della fascia costiera presso ISPRA
L'attività conoscitiva in laguna di Venezia e il nuovo protocollo per la gestione dei sedimenti. Strumenti di governance.
16:50 Andrea Braidot
Dirigente della sezione risorse idriche dell'Autorità di bacino Distrettuale delle Alpi Orientali e componente della Commissione di Salvaguardia
La salvaguardia della laguna e la direttiva comunitaria quadro acque.
LA LAGUNA DOMANI
17:20 Attilio Adami
Università degli Studi di Padova, Facoltà di Ingegneria, Dipartimento ICEA
La laguna oltre il Mo.S.E. con i prossimi scenari climatici.
17:50 Antonello Brunetti
Avvocatura dello Stato L'Autorità per la laguna di Venezia, nuovo Magistrato alle Acque: funzioni e obiettivi.
INTERVENTO CONCLUSIVO
18:20 Maurizio Pozzato
Vice Presidente Ordine Ingegneri Venezia

IL CONVEGNO È ORGANIZZATO DA:
Ordine degli Ingegneri della Città Metropolitana di Venezia
Via Bruno Maderna 7 - 30174 Venezia Mestre 
Web:   http://www.ordineingegneri.ve.it
Mail to:  info@ordineingegneri.ve.it

Collegio degli Ingegneri di Venezia
Via Bruno Maderna 7 - 30174 Venezia Mestre  
Web:   http://www.collegioingegnerivenezia.it
Mail to:   segreteria@collegioingegnerivenezia.it

Con la collaborazione ed il patrocinio di:

Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Palazzo Loredan, San Marco 2945 - 30124 Venezia
Web:  http://www.istitutoveneto.it
Mail to: ivsla@istitutoveneto.it

Associazione Idrotecnica Italiana - Sezione Veneta
c/o Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale
Università degli Studi di Padova
Via Loredan 20 - 35131 Padova
Web:  http://www.idrotecnicaitaliana.it
Mail to: sez.veneta@idrotecnicaitaliana.it

Come iscriversi al Convegno:

La partecipazione al convegno è gratuita e potrà avvenire solo in presenza, fino ad esaurimento dei posti disponibili (50). L'iscrizione avverrà per il tramite della Fondazione degli Ingegneri Veneziani, registrandosi sul sito dell'Ordine degli Ingegneri della Città Metropolitana di Venezia  (https://www.ordineingegneri.ve.it/formazione/eventi-formativi/) e - per gli ingegneri - darà diritto al riconoscimento di 3 crediti formativi. Per l'iscrizione è necessario profilarsi sulla piattaforma della Fondazione dell'Ordine degli Ingegneri della Città Metropolitana di Venezia (https://www.ordineingegneri.ve.it/iscrizione-fondazione/).

 

 
 
 

Dicono di noi...

Rassegna stampa

 
 

Istituzioni culturali e storiografia a Venezia, 1960-2000

Premio glass in Venice 2022

 
 

Leonardo Loredan. In occasione del cinquecentenario della morte del doge.

Premio Istituto Veneto per Venezia

 

Nominato il nuovo Consiglio di Presidenza dell'Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, essendo giunto al termine statutario del secondo mandato il direttivo in carica.

 

FOTOGRAFO E IMPRENDITORE. CARLO NAYA NELLA VENEZIA (OTTOCENTESCA) DEI CHIARI DI LUNA

 
 
 
 

The Ghetti Lecture

 
 

Marghera. Città giardino

Marghera. Città giardino

TINTORETTO 2019

 

Recensione del volume Gasparo Gozzi e la sua famiglia (1713 - 1786). A cura di Manlio PASTORE STOCCHI e Gilberto PIZZAMIGLIO

Assegnazione Premio Glass in Venice e Premio Riedel 2018

Adunanza solenne 2018

 

VERSO GLI 800 ANNI DI SAN FRANCESCO DEL DESERTO

 

PAESAGGI, MEMORIE, LUOGHI: RICORDANDO DENIS COSGROVE, GEOGRAFO CULTURALE

Wittenberg 1517

Adunanza solenne - 28 maggio 2017

Mostra d'Arte antica. Prima dell'alfabeto. Viaggio in Mesopotamia alle origini della scrittura. 20 gennaio - 25 aprile 2017

Mostra d'Arte e Scienza. Our Place in Space. 10 artists inspired by Hubble Space Telescope images. 1 febbraio - 17 aprile 2017

1117-2017. Novecento anni dal più grande terremoto dell'Italia Settentrionale

La Lezione di Bruno Visentini

 
 
 

Un giorno, ospite inatteso, arrivò l'alluvione. Ricordi di un ingegnere su una battaglia perduta. 1966 - 2016

 
 
 

Adunanza solenne, 29 maggio 2016

 

Per profondo miracolo d'amore. Patrizia Valduga legge Giovanni Prati.

Cambiamenti climatici: dati e prospettive

I Sonetti di Shakespeare

 
 
 

Il Veneto in guerra

 

Premio Glass in Venice alla carriera a Livio Seguso

 

I pavimenti barocchi veneziani

Premio Glass in Venice 2015

 

Rapporti mediterranei, pratiche documentarie, presenze veneziane: le reti economiche e culturali (XIV-XVI sec.)

Luigi Luzzatti e la Grande Guerra

A Venezia le figure di due grandi matematici, Vito Volterra e Guido Castelnuovo, saranno al centro di due convegni che l'Istituto Veneto ha voluto organizzare per mettere in luce e comprendere la loro eredità scientifica e le diverse componenti di alto valore umano e civile che caretterizzano e rendono, per alcuni aspetti, similare la loro vicenda.

28 Aprile 1945 - "Per chi c'era e per chi non c'era" I filmati dell'Imperial War Museum sulla Liberazione di Venezia.

 
 

Giornate di studio sul vetro veneziano. La nascita dei grandi musei: le collezioni vetrarie tra Rinascimento e Revival

 

Storie aperte e narrazione chiusa nella Gerusalemme liberata, Le Pagine Cordiali

 

Within Light/ Inside Glass

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Presentazione del libro: Se Venezia muore di Salvatore Settis

 
 
 

Presentazione del libro:San Marco a Venezia di Wolfgang Wolters

Gasparo Gozzi e la sua famiglia. Celebrazioni del terzo centenario della nascita di Gasparo Gozzi (1713-1786)

 
 

Premio Glass in Venice e Riedel Award 2014

Cine-concerto dedicato alla figura di Georges Méliès

 
 
 

Giuseppe Jona

 
 

Il porto di Venezia. Problemi e prospettive

 
 
 
 
 

Inaugurazione Sala Luigi Luzzatti e presentazione del volume "Luigi Luzzatti, Presidente del Consiglio"

 
 
 
 

Premio Istituto Veneto per Venezia - Edizione 2013, 29 settembre 2013

 
 

Premio Glass inVenice - Edizione 2013, 27 settembre 2013

 
 
 
 
 
 

Giornata di studio sul tema: "Beni culturali in pericolo", 16 maggio 2013

 
 
 
 

Presentazione del volume Il Teorema vivente di Cèdric Villani, 6 maggio 2013

 

Gregorio Ricci Curbastro. Da Einstein a Perelman

L'ultima Venezia. Fotografie di Gotthard Schuh

 
 
 
 

Il Commonwealth veneziano tra il 1204 e la fine della Repubblica - identità e peculiarità

 
 

Giornate di studio sul vetro veneziano. 1600 circa

 
 
 
 
 
 

Nel terzo centenario della nascita di Francesco Algarotti (1712-1764)

 

Una raffinata ragnatela: Carlo Della Corte tra letteratura e giornalismo nel secondo Novecento italiano

 
 

Assegnazione del Premio Glass in Venice 2012

 
 
 
 
 
 
 

Andrea Zanzotto un anno dopo. Cosa ci manca cosa ci resta.

L'Arsenale della manifattura e dell'industria tra identità antica e prospettive di rinnovamento

Venezia - Veneto. Trasporti pubblici. Punto della situazione

 
 

Consegna del Premio Istituto Veneto per Venezia 30 settembre 2012

Tg Regionale edizione 1 ottobre 2012, ore 14,00 al minuto 12:00
Guarda il servizio giornalistico

 

Stephen J. Gould's Legacy: Nature, History, Society - May 10-12, 2012,

 

28 gennaio 2013
Una vita meravigliosa

Sapeva spiegare l'evoluzione come fosse una partita di baseball. Ma Stephen Jay Gould è stato anche uno dei più grandi biologi dell'ultimo secolo, col coraggio di ripensare Darwin e sfidare sia il riduzionismo biologico sia il creazionismo. Alessandro Ottaviani,  storico delle idee all'università di Catania, lo racconta in Stephen Jay Gould (Ediesse, 2012). Con le interviste di Fabio Pagan a Elisabeth Lloyd, docente di biologia e di storia e filosofia della scienza all'Indiana university, e Gerd Müller, docente di zoologia all'università di Vienna, raccolte in occasione del convegno internazionale organizzato dall'Istituto Veneto di scienze lettere e arti di Venezia a dieci anni dalla scomparsa di Gould.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Picasso e Vollard. Il genio e il mercante, 6 aprile - 8 luglio 2012

Miniature di vetro. La bomboniera d'artista, 24 marzo - 10 giugno 2012

 
 
 

Archivio comunicati stampa

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 



  1. Feed RSS
  2. Canale Youtube
  3. Facebook
  4. Twitter