Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Testata per la stampa

Il Museo di Palazzo Grimani. Una proiezione tra passato e futuro.

Il Museo di Palazzo Grimani. Una proiezione tra passato e futuro.

Mercoledì 12 ottobre 2005 - Palazzo Franchetti
Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti


A Palazzo Grimani è in corso una radicale ed esemplare operazione di restauro che permetterà in un prossimo futuro la sua sistemazione a museo. L'incontro di oggi servirà ad esporre i lavori compiuti e a proporre un'ipotesi di musealizzazione, che un giorno farà rivivere le splendide sale affrescate del piano nobile, inserendovi alcuni degli arredi andati nel tempo dispersi. Poiché non sarà possibile ricollocare al loro posto tutte le oltre duecento sculture antiche, greche e romane, che adornavano le sale più prestigiose e in particolare modo la Tribuna, ambita meta di visitatori illustri durante tutto il Cinquecento, si studierà, attraverso sofisticati mezzi informatici, la possibilità di una ricostruzione anche virtuale delle collezioni di antichità e di dipinti. Il visitatore contemporaneo sarà condotto così a rivivere l'emozione di un percorso in mezzo a quei capolavori di arte antica, che furono raccolti da Domenico e da Giovanni Grimani, due tra le menti più illuminate del Cinquecento veneziano.

PROGRAMMA
Ore 9.45

Apertura del convegno

I restauri del Palazzo
Renata Codello, La situazione attuale.
Claudio Menichelli, Problemi e interventi.
Annalisa Bristot, Gli affreschi rivelati.

Gli arredi del Palazzo
Irene Favaretto,Le collezioni archeologiche: ricostruzione di un percorso.
Giuseppe Salemi - Vladimiro Achilli,Realtà e virtualità per le collezioni antiche.
Daniele Ferrara, Una proposta di arredo.

Il futuro del Palazzo
Giovanna Nepi Sciré, Prospettive e proposte per il Museo di palazzo Grimani

Moderatore dott.ssa Giovanna Nepi Sciré

RELATORI
Vladimiro Achilli, Università degli Studi di Padova
Annalisa Bristot, Soprintendenza per i Beni Architettonici, per il Paesaggio e per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico di Venezia e Laguna
Renata Codello, Soprintendenza per i Beni Architettonici, per il Paesaggio e per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico di Venezia e Laguna
Irene Favaretto, Università degli Studi di Padova
Daniele Ferrara, Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Veneziano
Claudio Menichelli, Soprintendenza per i Beni Architettonici, per il Paesaggio e per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico di Venezia e Laguna
Giovanna Nepi Sciré, Soprintendente Speciale per il Polo Museale Veneziano
Giuseppe Salemi, Università degli Studi di Padova

 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito